30 gennaio 2012

Lunedì 30 Gennaio 2012

 Pic

Nel corso degli anni, ho imparato ad essere più diplomatica.

Vorrei fare un discorso generale, ma dato che ci troviamo sul web, mi soffermerò sui miei rapporti interpersonali dietro lo schermo, sia con persone che conosco, quindi magari coloro che sento anche su Facebook, sia con amiche o "nemiche" blogger che non ho mai visto. Sappiate però che questa discussione, può essere benissimo tradotta nella vita quotidiana che affronto normalmente, con amici e conoscenti.

Per fortuna, tra i miei pregi c'è anche quello di essere una persona abbastanza corretta con gli altri, e quindi la mia correttezza mi fa compagnia anche sul web. La premessa è dunque quella di farvi sapere che ho sempre avuto account su mille siti, e in tutti sono riconoscibile. C'è il mio nome, la mia data di nascita, una foto. Sono io, Giuliana sempre e comunque. Di conseguenza, capirete bene che neanche nei periodi peggiori, ho mai lasciato commenti anonimi, insulti, parolacce e via discorrendo. A nessuno, neanche alle persone con cui ho litigato, sempre sul web.
Ecco perchè mi inalbero quando vengo accusata di aver lasciato commenti anonimi a destra e a manca.
Eh no miei cari, se devo litigare con qualcuno devo farlo bene, e con l'anonimato non si può discutere bene secondo me.

Ho mai pensato cose negative sugli utenti che mi sono capitati vicino sul web? Ovviamente sì.
L'ho mai detto a gran voce? No.
Perchè, sono forse un'ipocrita? No, sono una diplomatica.

Ci sono delle blogger, o delle fashion blogger, di cui non penso cose molto positive. Alcune le seguo con curiosità, ma non ho mai scritto loro né parole carine né insulti. Ad altre ho scritto parole carine e mai insulti.
Perchè ho scritto parole carine anche se magari non ho opinioni troppo positive su di loro? Sono forse un'ipocrita (2)? No.
Questo discorso è un po' contorto e me ne rendo conto.
A qualche blogger sono legata da rapporti di conoscenza lunghi, e voglio bene a chi scrive. Ciò non significa che io debba essere d'accordo su tutto ciò che scrive o che non debba rendermi conto dei suoi numerosi difetti. E probabilmente non saremmo mai amiche nella vita reale. Ma sul web le cose cambiano.

Faccio un esempio: penso che una blogger che conosco sia brutta, o superba, arrogante, stupidina, convinta, montata, o abbia gusti di merda, o non sappia scrivere. In un post, mettiamo il caso che quella brutta si sia fatta un'acconciatura carina, riceverà il mio comemnto con scritto: "Che acconciatura carina!". Significa forse che la sto adulando o che sto scrivendo la verità? Significa forse che smette di non essere una Miss ai miei occhi?

Un altro esempio con una persona presuntuosa, arrogante o superba: scrive dieci post in cui si loda e io non dico nulla o le commento solo l'argomento trattato, poi ne scrive uno in cui parla di una cosa che ha fatto, lodandosi, e che però merita apprezzamento: se le faccio il mio apprezzamento, significa che sono un'ipocrita dato che solitamente la reputo arrogante?
Non credo.

E così discorrendo di difetto in difetto.

Ho sempre pensato che le mie amiche blogger siano abbastanza intelligenti da capire che un complimento non voglia dire "Mi piaci in toto", e che una parola carina non stia ad indicare che per forza mi piacciano come persone.

Ovviamente non intrattengo rapporti duraturi con persone schifose, ma neanche con persone che reputo splendide.

Qui sulla blogosfera, persone che reputo splendide ce ne sono, ma non sono poi tante.

Lo stesso, ho capito negli anni che capita a molte di voi.
Io potrei fare nome e nickname di chi mi è "amica" ma pensa cose abbastanza negative di me, e siete in tante.
Non sono idiota, e so chi mi lascia parole carine ma ne pensa altrettante malignette su di me, anche senza cattiveria.
So chi mi giudica anche se qua lascia sorrisi, e so chi lo fa con educazione e basta e chi lo fa invece con ipocrisia.
So anche che molte di voi, nonostante siano legate a me da un certo affetto, pensano di me cose molto brutte, e so anche che molte fanno il paragone con se stesse, del tipo "Lei non fa niente mentre invece io bla bla bla, lauree, lavoro bla bla bla, soldi, culo spaccato bla bla bla".

Non so che senso voglia avere questo post oggi, ma era così, per farvi sapere che lo scrivere cose positive, non vuol dire pensare solo cose positive, vuol dire avere educazione, rispetto e, soprattutto, poca voglia di litigare inutilmente.
Dopo aver litigato con tante persone, mi sono ripromessa qualche anno fa di evitare tutte le diatribe telematiche, e così credo d'essere riuscita a risolvere la questione.
Ciò non significa essere ipocrite ma solo mantenere la calma.

E quindi, sappiate che certe volte vorrei dirvi qualcosa ma non lo faccio per evitare litigi.
Non sono cose grandi ovviamente, ma capita comunque che io mi autocensuri per evitare di prendere le parti di qualcuno, mettermi nel mezzo, farmi bannare o cose così.
Viva la calma e la tranquillità!
Anche a costo di sembrare superficiali, per quanto mi riguarda.
E se a qualcuna di voi non sta bene questo mio "non prendere le parti" per mantenere la calma, pazienza.

Che io di persone inacidite intorno non ne voglio più.

Come disse una conoscente/amica tempo fa: "Se io vedo una persona sgradevole per strada, non la fermo per farle presente che non mi piace, e lo stesso si dovrebbe fare sul web".
Ed io ho preso questo consiglio e l'ho fatto mio: se vedo una cosa che non mi piace, passo avanti o la ignoro, ma non ho motivo di venire a dire la mia per accendere una scintilla.
Non mi piaci? Passo avanti.
Mi piaci ma scrivi una cosa che non mi piace? Passo avanti lo stesso. Se proprio abbiamo un grande rapporto, posso anche dirti che non mi piace quella cosa, ma litigi non ne accetto più, qui sul web.

Tolto il dente, tolto il dolore.
Io vi ho avvertiti.

49 commenti:

sononera ha detto...

Io spero di essere una di quelle blogger che stimi, perchè ti seguo da tanti anni, e so che non mi scriveresti mai un commento per compiacermi. E credo che tu non sia tenuta a giustificarti di nulla, con me e penso un pò ovunque sei sempre stata corretta educata ed intelligente, e non vedo problemi a esprimere quello che si pensa. Tutto qui.

Sluggard ha detto...

Io ormai sono ufficialmente una non blogger.

Ti leggo per affetto, oltre che perchè ormai se scrivo "c" sulla mia barra di ricerca esce il tuo blog e quindi non c'è verso che me ne scordi.

Però falli sti nomi, che sta roba del peccato, ma non il peccatore è molto old e da te mi aspetto di meglio (o di trash-meglio), per dire.


Sluggard

RamyRamy ha detto...

carissima cup, tu mi hai fatto tanti complimenti l'altra volta, ma tu non sai quanto io invidio il tuo carattere e questa diplomazia che hai...probabilmente se fossi come te, nelle varie situazioni che sto vivendo e che sai, vivrei molto meglio...
baciotti

silvia ha detto...

il web, a differenza della vita reale, ha un grande vantaggio, che se qualcuno non ti piace basta cliccare la x in alto a destra e il problema sparisce ^_^

Prettyinscarlet ha detto...

Io la penso come te... se un blog non mi piace non lo seguo o se non sono d'accordo sull'argomento del post non commento. Non è necessario criticare pur di commentare ad ogni costo.
Onestamente apprezzo moltissimo il modo in cui tieni testa a tutti quei commentatori anonimi che continuano a insultarti gratuitamente (come nel post precedente) per le cose più banali. Ma saranno fatti tuoi che tipo di portatrucchi usi? (tra l'altro anch'io uso dei portapennelli di plastica, che sono più comodi da lavare e quindi più igienici). Il tuo blog non piace, che vadano a divertirsi, invece di sprecare tempo a leggerlo e commentarlo.

Anonimo ha detto...

Sluggard sei tu la prima a criticarla sempre, tu e quell'altra cretina di Hyatt, sempre pronte a fare le acide e a sentirvi un gradino sopra. E ce ne sono anche altre, che commentano qui ma godono nel vederla grassa e nullafacente, perchè questo le fa sentire superiori. Vergognatevi. Cup è una ragazza sveglia e indipendente, ok non sarà una bellezza e non si farà il culo dalla mattina alla sera, ma è molto migliore di voi tutte che venite qua a leggere ma poi insultate, ridacchiate e godete sentendovi migliori. O qui o su altri blog. Vergognatevi.

Anonimo ha detto...

Ma se Giuseppe il tuo ex ti aveva sputtanata dicendo che lasciavi commenti negativi a Soniuccia (insomma quella là) e la seguivi di nascosto anche se ti aveva tolto l'accesso dall'account principale!!


Vabbè erano cose di anni fa', magari ora sei cresciuta!

Anonimo ha detto...

Quoto l'anonimo delle 18.53..notare che la signorina Sluggard chieda i nomi delle blogger unicamente per scatenare una flame-war (piccolina sai benissimo che ci vuole poco per creare un ring sul web)
Mi ricorda le casalinghe che guardano forum e si divertono a vedere la gente scannarsi per stronzate....

Anonimo ha detto...

Ma come fai a scrivere di non aver MAI lasciato commenti anonimi in giro? Io non posso crederci... fa paura pensare a quanto possano essere false le persone. Sotto questo tuo strato di diplomazia e integrità nascondi marciume, cattiveria e invidia e lo sai anche tu.

Cupcakes ha detto...

Ovviamente ringrazio tutte voi e rispondo agli anonimi che, al solito, mi vanno contro:

Al primo, delle 18:54, vorrei dire che mi capitò anni fa di commentare da Sonia con un nome che non era Cupcakes, ma lasciavo commenti positivi e non insulti (Commenti riguardanti gli argomenti di cui si parlava. Era pur sempre un blog di moda e non vedo perchè non avrei dovuto dire la mia su un paio di scarpe o una borsa... e quindi erano commenti impersonali, non riguardavano né me, né la blogger in questione).

Al secondo, 19:24, vorrei dire solo una cosa: il mio sogno è che si possano davvero vedere gli IP di tutti i commentatori anonimi del globo terrestre, perchè potrei buttarmi dentro un cratere vulcanico, tanto sono sicura di non aver MAI lasciato neanche un insulto... ma anche prima di avere un blog non ne lasciavo mai, neanche quando avevo 15 o 16 anni e andavo agli internet point, per intenderci.
Mi dispiace solo che questa cosa non si può controllare, davvero.

Per chi dice che Sluggard o Hyatt non fanno altro che criticarmi... bhè, almeno loro si firmano!
E mi seguono da tempo, quindi la loro critica è, appunto, una critica, non un insulto.

Anonimo ha detto...

E ti pare poco? Qui parli di essere perfetta e pulita, e una persona che continua a seguire sotto altri nick una che l'ha bandita dal proprio blog non è corretta anche se non l'ha fatto con intenti malevoli (e chi lo sa se è vero..)

Guarda potevi dire di avere fatto alcuni sbagli e di essere cambiata, allora ok, ma non di certo spacciarti come santarella che è sempre stata corretta visto che anche tu hai parecchi scheletri nell'armadio!!
Sapevi tutte le password myspace, fb del tuo ex...è da persone corrette??A me non sembra molto..

Anonimo ha detto...

la penso come te sul leggere e passare avanti se una cosa non piace o si è in disaccordo...io infatti non commento mai il tuo blog....ahaha
ovviamente scherzo, non commento perchè mi secca stare li a puntualizzare perchè non sono daccordo sulla tua concezione del sud(ad esempio), l'ho detto una volta e poi punto. per le altre cose mi do il tempo di riflettere. Ad esempio le motivazione del tuo trasferirti a Londra all'inizio mi sembrevano sciocche, ma non l'ho commentato, leggendoti sempre sto cambiando idea e via dicendo. trovo stupido attaccare in via anonima un blog che si legge abitualmente o una persona che si conosce. io i commenti anonimi li lascio solo in blog di passaggio perchè mettere un nome alla fine del commento lo trovo insensato, tanto non mi vedrà più.

Costanza o Ninasicilia

Anonimo ha detto...

Ti ringrazio delle parole riguardo al commento dell'ANONIMO che accusa gli altri di essere acidi e intanto si permette di dar loro dei "cretini", divertente.
Guardati dagli anonimi.

"Io potrei fare nome e nickname di chi mi è "amica" ma pensa cose abbastanza negative di me, e siete in tante."

Fare polverone su di me, che tra l'altro ho sempre detto chiaramente il mio pensiero, dimostra solo che avete delle lunghe code di paglia.

Per quanto riguarda il post, credo che i tuoi sospetti siano più che fondati, il web è il vero regno dell'ipocrisia.

Hyatt

Cupcakes ha detto...

Anonimo 20:18, il blog di cui si sta parlando è pubblico, non privato, quindi potevo vederlo anche senza scrivere veramente -.-

Del mio ex non avevo neanche una pass, difatti lui parlava sempre della privacy (e infatti mi nascondeva mille cose con questa scusa) e cose simili. Di Dani ho tutte le password, ma proprio perchè ce le ho non si tratta di spiare... spiare è una cosa che si fa di nascosto.
In più, io ho parlato dei miei rapporti virtuali e del fatto che non ho mai lasciato commenti anonimi da nessuna parte... chi ha parlato di privacy? Chi ha parlato di purità d'animo?
Ho solo detto che non lascio commenti anonimi, ed è la verità.

Hyatt, tu e Sluggard ad esempio non siete nella lista di coloro di cui posso fare nome e nickname, dato che le critiche le avete sempre fatte chiaramente e senza indorare la pillola.
Come dissi già, e ai tempi avevo incluso anche Elisina, voi siete tra le mie lettrici preferite.

Anonimo ha detto...

Figuriamoci con tutti gli scleri che uno ha nella vita se ci si debba mettere pure a litigare/odiarsi sul web!

Ammetto che mi capita spesso di scrivere dei commenti e poi cancellarli prima di metterli on line... perchè mi ritengo molto polemica e così innescherei un effetto catena infinito.

Bisogna avere diplomazia ed essere diplomatici non equivale ad essere ipocriti quindi concordo su tutto e nemmeno dovevi giustificarti!

Caro (ecco d'ora in poi mi firmerò così, sallo ^__^)

Anonimo ha detto...

cup, sei proprio ingenua. Guardati dalle sapientone che qui ti fanno critiche piu o meno costruttive, sono le prime a parlar male di te su altri blog e a pensar male di te, sotto quel velo di acidità che si intravede in tutti i loro commenti qui. Ha ragione l'anonimo sopra. E comunque mi pare che sluggard e hyatt siano subito pronte qui a rispondere appena gli si fa una critica....ma passate la vostra vita al computer???ahahahaha non siete cretine secondo me, ma solo tanto sfigate. vale (mi spiace ma non ho account da nessuna parte, come ti ho già scritto in passato)

Anonimo ha detto...

giuliana nessuno può dire se ora tu sei maturata o meno ma in passato sei stata cattiva, invidiosa, rancorosa, acida, pettegola e molti questo lo sanno. Questa è la cosa grave, non che tu non abbia mai lasciato commenti anonimi in giro per il web e tutte queste belle parole...è molto più grave essere false e pettegole nella vita reale

Anonimo ha detto...

Ti adoro, ma... PUREZZA d'animo. Scusa se mi sono permessa, ma so che tu scrivi molto bene e ci tieni a farlo sempre.

Anonimo ha detto...

Hahahahahah... sei uno spasso, sì voglio sprecare questi 10 minuti della mia vita a seguire il tuo delirio.
Chissà se la "tanto sfigata" sono io oppure tu, che mi tiri in ballo dal nulla e ce l'hai con me anche se io mi rivolgo a te oggi per la prima volta. Cosa sei una specie di stalker?
Questo non mi era mai capitato, fortuna che non ho un blog!

Hyatt

Ad ogni modo ADDIO, non vorrei che ti sentissi troppo importante.

Cupcakes ha detto...

Caro, bene, da oggi sarai battezzata così qui sulla pagina dei commenti!

Vale, io credo che invece, proprio chi commenta qui abbastanza crudamente (ma educatamente), se dovesse trovarsi in altre pagine a parlare di me, cosa poco probabile, non direbbe nulla di più di ciò che dice già a me. Poi tutto è possibile, ma credo di dovermi preoccupare più di altre persone =)

Anonimo 21:46, difatti in questo post parlavo dell'anonimato e dell'ipocrisia virtuale, specificando anche che in passato ho avuto tanti litigi... non ho parlato della mia vita in generale o del rapporto fra me e famiglia, me e fidanzato, me e amiche, me e colleghe di università.
Lungi da me il voler apparire santarellina, perchè so benissimo di non esserlo.

Anonimo 21:46, grazie, hai pienamente ragione!
Tra me e me mi chiedevo anche purità d'animo cosa stesse a significare, ahah!

biancamora ha detto...

Mi piace questa politica di vita! Anch'io spesso mi mordo la lingua e mi faccio i cacchiacci miei... Su internet è già facile di per sé fraintendere le persone, figuriamoci se si cerca lite di proposito. C'è da farcisi il sangue amaro!
Comunque non riesco ancora a capire come fai a sopportare tutti questi anonimi...

Anonimo ha detto...

hyatt è curioso come tu dica "gurdati dagli anonimi". tu sei anonima quanto tutti noi qui. Non hai un account, ne un volto ne un nome vero e potresti decidere in ogni momento di togliere quello "hyatt" sotto le tue perle di saggezza. E chissà quante volte l'hai fatto. Facile fare le convintone senza metterci la faccia...ah già perchè se mettessi una tua foto, oltre a spaventare i lettori, avresti paura che qualcuno per strada potesse riconoscerti e prenderti a pedate.

Cupcakes ha detto...

Biancamora, guarda, certe volte mi viene voglia di cancellare i commenti, soprattutto quando mi accusano MENTENDO, perchè so che creano dubbi anche sugli altri e mi rode il non poter smentire se non a parole... e quindi il tutto si trasforma in una questione di fiducia. Chi si fida di me crede in me, chi si fida degli anonimi crede loro.
Poi però mi dico che è giusto che chiunqua possa leggere due, tre o dieci campane. Chi si fida di me, appunto, continuerà a fidarsi di me, altrimenti non ne valeva la pena.

Anonimo, non ti sembra il caso di smetterla adesso?
Hyatt è apprezzabile proprio perchè non avendo nome né volto, mette sempre il nickname pur potendolo togliere.
E sono sicura del fatto che lo metta sempre, altrimenti non avrebbe neanche iniziato.

Anonimo ha detto...

ciao, leggo e mi scasso dalle risate. sei uno spasso tu con queste/i che commentano.a catania si dice MALU SBADDU e mi ci ritrovo in pieno! ahahahahah peccato che dopo questo tuo ultimo post non potrò più insultarti,ok,me ne farò una ragione. vado ad ingozzarmi baci Fede olv alv

Sluggard ha detto...

@Anonimo delle 18:53, in ritardo pure per il the.

Quando leccherò i piedi a qualcuno minimo voglio essere PAGATA per farlo.
Io la Cup la leggo: se scrive qualcosa che mi piace applaudo, se scrive qualcosa che non approvo esprimo la mia opinione.

Non l'ho mai criticata perchè è grassa e cagate di questo tipo valle pure a dire a tua sorella (magari chiamandola sul cellulare con l'anonimo, per farti riconoscere per la persona che sei).


Di cretina me lo prendo ben volentieri: in fondo chi l'ha detto? Nessuno.

@Anonimo delle 19:01

Io adoro le flame war.
Proprio le amo.
E il tuo commento mi sembra proprio l'inizio perfetto.

Quindi?

@Cup: Gli anonimi non sono GLI anonimi, sono l'ANONIMO, un'unica massa, un'innominabile troglobloblo multifaccia.

Grazie per la "preferita", vorrei dire altrettanto di te, ma più che altro sei rimasta l'unica! =3

Anonimo ha detto...

il tuo blog è un covo di vipere, te lo posso dire? Il tuo è l'unico blog in cui, tra i commenti, sono stata criticata pure io, che in genere sono piuttosto moderata (sempre da anonimi, più o meno). Ricordo che ero stata criticata x condividere con te una visione distorta della bellezza (da persone che non sapevano nulla di me o delle mie problematiche) oppure perchè criticavo la mia città e il suo sindaco (da persone che neanche la abitano e che non hanno idea di cosa significhi viverla giornalmente). perciò che dire, tutte queste vipere lasciano il tempo che trovano. Io personalmente non ruscirei mai a seguirti se mi dessi fastidio o se mi stesse sulle balle quello che scrivi. Ma a quanto pare molti riescono a farlo, anche se non ho idea a chi ti riferisci.
BlackTea

Sluggard ha detto...

Ho messo anche un bell'apostrofo alla chezzo di cane, giusto per gradire.

Ma poi io certo che passo la mia vita al computer.

Davanti a Excel, per la precisione.
E non me ne vanto, però la pagnotta a casa c'è da portarla.


Sluggard

Anonimo ha detto...

BlackTea santa miseria hai 24 anni, non ti pare tardi per fare l'emo nel tuo blog??
Pure la ciambellona sta facendo passetti in avanti, tu proprio...il tuo blog è un cumulo di autocommiserazione estrema, a te sembra tutto regolare perché il tuo blog è frequentato da emo tardone come te, ma svegliaaaaaaaaaaa, e ringrazia di avere pareri sinceri da persone "normali".....

Neofanta ha detto...

Anche io preferisco evitare litigi sul web, come i fraintendimenti. Ti leggo dal 2006 e appartengo a quelli che ti sono legati e che non sono d'accordo con te su tutto...e faccio sapere di essere troppo vecchia per pensare cose maligne e abbastanza dismorfofobica da non fare confronti :)
Però certe cose non dette sul web sono ammissibili, è nella vita reale che ci si deve chiedere due volte se sia giusto tacere.
Saluti, Neofanta

Cupcakes ha detto...

Fede, pensa che fra 25 giorni ci ingozzeremo insieme da Rob!

Blacktea, la cosa che mi turba di più degli anonimi è che leggono tutto, non solo me ma anche tutti i commenti, e poi vanno anche nei blog delle ragazze che mi commentano per poter insultare anche loro.
E' infatti capitato più di una volta che qui sul mio blog, alcuni anonomi parlassero di cose che avevano letto in blog altrui.
Che tristezza però.

E, dato che un anonimo si è di nuovo palesato per parlare di te, dimmi pure se preferisci che io cancelli il suo commento.

Anonimo ha detto...

non c'è bisogno che cancelli, meglio che tutti vedano quanto sono malate queste anonime che sanno tutto di tutti. O almeno credono di sapere tutto. Anche perchè sul blog ognuno ci scrive quello che gli pare, e quello che si legge non è certo la totalità della vita di una persona. E comunque cosa sono gli emo l'ho scoperto qualche mese fa alle iene, credo. Appunto perchè ho 24 anni e sono vecchia, non conoscevo l'esistenza di questo nuova razza. Ai miei tempi c'erano i sancarlini, i truzzi, gli alternativi. Sono proprio una vecchia tardona.
BlackTea

coccinellaverde ha detto...

Cara Cup,essere diplomatici non significa essere ipocriti e penso che anche un commento non propriamente positivo possa essere accettato tranquillamente,se questo viene scritto con correttezza!personalmente mi piace ricevere pareri,lo dico sempre,e ovviamente per mio carattere ci resterei male per un insulto o una cattiveria gratuita,ma per un parere negativo, ma corretto e rispettoso, non potrei restarci male.nel mio caso è ben diverso perchè il blog è privato,non ho a che fare con anonimi o con persone che leggono di passaggio senza soffermarsi a conoscere ogni singolo pensiero,ma so che con le cattiverie gratuite ci rimarrei molto male.In sostanza quell'essere diplomatici di cui parli è la cosa migliore,specialmente se si tratta di luoghi virtuali

Anonimo ha detto...

e comunque se l'ultimo anonimo avesse il coraggio dovrebbe almeno mettere il suo nickname, visto che è chiaro che mi legge assiduamente. Facile metterci "la faccia" quando si scrivono commenti educati e nascondersi dietro all'anonimato quando invece si vogliono esprimere le proprie reali (e maleducate) opinioni. Fate molta più pena voi che vi nascondete dietro un dito, molto più di qualsiasi mia autocommiserazione.
Sempre BlackTea

violanota ♠ ha detto...

anche io tendenzialmente sono d'accordo con te, nel senso che quando leggo qualcosa che proprio non mi piace passo oltre... solo raramente do la mia opinione (in maniera pacata ovviamente), dipende molto dal contesto e dal tipo di blog.
comunque, per quanto mi riguarda, se trovassi una tua critica sotto a un mio post non batterei ciglio perchè infondo scrivo anche per avere l'opinione altrui, l'importante è che si tratti appunto di un opinione e non di una cattiveria gratuita (come penso sarebbe il tuo caso).

detto questo, non so proprio come hai fatto a non alterarti in questi giorni, ho letto commenti su di te su altri blog frequentati da gente che ti legge e commenta regolarmente...e che ovviamente non ha battuto ciglio e se n'è guardata bene di "difenderti".

ora quasi quasi mi vado a leggere il blog di questa BlackTea, che gli anonimi mi sono sembrati molto interessati :D

Mirtilla ha detto...

Io e te non la pensiamo uguale su molte cose, come si è visto dai commenti cha abbiamo lasciato entrambe al post di Lucy, e io non condivido alcune tue scelte e opinioni come penso tu non condivida le mie ma questo non è un segreto, su argomenti diversi nei diversi anni ci siamo confrontate più volte rimanendo ognuna della propria opinione.
Però capisco al diplomazia.
Troppo spesso si cerca di far passare la maleducazione per sincerità o l'arroganza per trasparenza.
Ma vabbè.
Comunque nel commento al post di Lucy io non volevo lodare me stessa, ma farti capire che la mia "esperienza" è un esempio di come anche uno stage non pagato possa portare frutti...

Anonimo ha detto...

Ciao!Ho appena scoperto un sito di cucina vegana e ho pensato subito a te!Il sito è questo:
http://golositavegane.blogspot.com
Io sperimenterò i ravioli al vapore...kiss!

Anonimo ha detto...

io credo che se non scrivi commenti negativi ad una blogger che non ti piace non è per non litigare, ma è perchè non ti piace. esistono anche le critiche costruttive, ma di solito le fai a chi ti interessa. allora mi domando: perchè mai dovresti seguire una che non ti piace? ;) io ti seguo perchè mi piaci come persona (da quel poco che traspare attraverso un blog e fb), non ho MAI e dico MAI fatto alcun paragone tra me e te, non ho mai pensato nulla di male di te, davvero. al massimo posso aver pensato: no, questo non lo condivido, ma basta, la cosa finiva lì. mi piace il tuo modo di vedere le cose e di scrivere sul blog e spero che tu l'abbia capito questo. (mi riferisco a quando hai scritto che sai chi ti lascia parole carine ma ne pensa di maligne)

roberta

Sara ha detto...

Mi trovi d'accordissima con te su questo punto, anzi forse la troppa diplomazia a volte mi limita, dovrei essere più diretta ma per cosa poi? A quale scopo? Una cosa certa è che se proprio sentissi l'esigenza di dire qualcosa di poco carino a qualcuno me ne assumerei la responsabilità, di certo non mi nasconderei dietro un anonimo...

ScusiScende ha detto...

Onestamente, avrò un sacco di difetti, tra cui essere piuttosto irosa quando leggo qualcosa che non mi piace (cosa che sui blog sto evitando di fare da mesi) però gli insulti che ho ricevuto qui, tra cui sputtanamenti della mia vita privata, non li ho mai ricevuti da nessuna parte. Non do la colpa a te, ma do ragione a chi dice che qui c'è un bel covetto di vipere. Per il resto, chissenefrega, la vita è bella anche così, contornata da anonimi.
p.s. a volte con l'anonimato ho dato il meglio di me, ma non con l'insulto, ma con ironia. Adesso non ho più tempo per le cazzate, o forse non mi vanno più.

ScusiScende ha detto...

Ah dimenticavo, ai tempi d'oro dei blog, ricordiamoci, che c'era gente che si auto-insultava sul proprio blog per dare la colpa ad altri. AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

Carmen ha detto...

"Se io vedo una persona sgradevole per strada, non la fermo per farle presente che non mi piace, e lo stesso si dovrebbe fare sul web" bellissima questa! La penso allo stesso modo, se una blogger non mi piace semplicemente evito di seguire il suo blog ;)

Shoegal ha detto...

Ai tempi di splinder i commenti anonimi acidi erano prassi, hanno scatenato guerre virtuali semplicemente assurde, sembra passata una vita!
Quanto alla diplomazia, ci può stare, ma credo che a volte una critica costruttiva sia utile anche al blogger stesso, l'importante è scrivere con educazione la propria opinione.

Cupcakes ha detto...

Mamma mia, ma è possibile che ogni volta si scatenano litigi e tafferugli?
Non vi lamentate se poi parlo solo di rossetti, dato che qualsiasi altro argomento scatena risse e acidità varie (da parte degli anonimi, aggiungerei).

Ragazze, mi fa piacere che qualcuno la pensi come me riguardo la buona educazione virtuale.
Io seguo alcuni blog di ragazze che non mi piacciono, ma non scrivo mai. Li seguo con curiosità e basta, ma non per questo sto lì ad insultarle perchè sono diverse da me.
Con le ragazze con cui ho più confidenza, come alcune di voi, mi permetto ovviamente di lasciare qualche parere negativo talvolta, o qualche piccola critica, ma non penso, o comunque voglio sperarlo, di aver mai oltrepassato il limite, no?

Violanota, io ho letto solo qualche commento non troppo pesante su Le Vipere. Ce ne sono altri dove si parla di me? Non credo...

Anonimo 12:03, grazie mille, entro subito sul sito e vediamo cosa trovo =)

Scusi, qui si scatenano perchè sanno che non li censuro. Magari hanno lasciato un commento da te, o da Blacktea, o da chissà chi altro, e sono poi stati cancellati... ciò che hano da dire lo vengono a dire qui allora. Non hanno un piffero da fare forse -.-

ScusiScende ha detto...

Beati loro!

FrencyMammaStrega ha detto...

Posso dirti che la penso esattamente come te. Ritengo che quelli che diventano cafoni in virtù del "Dico sempre la verità" siano solo cattivi ed invidiosi pronti a sputare veleno travestito da verità.
Ho sempre pensato che sia meglio stare zitti se non si ha nulla di carino da dire o che, nel caso, la stessa cosa "poco carina" la si possa dire in maniera gentile e diplomatica.

"Un bel silenzio non fu mai scritto" si dice, no? ;)

DDRD ha detto...

ciao! sai che non mi tiro mai indietro quando c'è da criticare una tua mise. ma se proprio, penso che tacere sia molto meglio che dire una bugia dicendo "stai benissimo/che bella/che brava/che simpatica" o cose palesemente fasulle.

penso anche che quando uno mette online parti della sua vita sia pacifico che ne seguiranno critiche e apprezzamenti. sono le regole del gioco. quel che non capisco è l'acrimonia con la quale i commentatori intervengono a volte.

confesso che quando sul web incontro persone sfottenti, superbe, cafoni arricchiti o razzisti non mi faccio problemi a mandarli a fanculo. ma io in questo caso proprio non capisco. mi pari una persona equilibrata, diplomatica (per tua stessa ammissione) conciliante. apprezzo molto la tua politica riguardo ai commenti perché dimostri di essere molto sicura di te e non dare peso a insinuazioni o altro.
quindi sono giunta alla conclusione che queste persone o si divertono così (può essere) o sono persone che hanno ruggini personali con te, su cose che non conosco e credo non dovrebbero nemmeno interessarmi.

sul fatto che la gente pensi cose cattive di te secondo me sbagli.
non dai un'immagine di te perfetta e adamantina anzi, racconti le tue debolezze e le tue mancanze senza problemi, quindi non scatta quell'effetto psicologico normalissimo "eh ma è troppo perfetta, dov'è la truffa". io posso dirti che di te penso che hai qualche grosso problema di gestione delle spese (continui a dirti che non comprerai nuovi trucchi o indumenti, ma ecco che zac!) ma del resto, chi è che pensa che gli esseri umani siano robot senza passioni, paure, difetti, vizi?
senza contare che quello che fai vedere qui è solo una piccola parte del tuo vissuto. alle spalle tutti abbiamo un passato che ha contribuito a plasmarci in un modo piuttosto che un altro, e credo sia impossibile per chiunque sapere da cosa nascono le idee o le difficoltà di una persona conosciuta solo virtualmente.

io stessa sono arrivata qui perché avevo visto un link a un tuo outfit che francamente trovavo inguardabile ma col tempo, leggendo i tuoi post e cominciando a commentare, mi sono resa conto che sei una persona molto introspettiva e intelligente, consapevole dei tuoi limiti e delle tue qualità e non posso che apprezzare questo, anche se come gusti in fatto di film o abbigliamento siamo diametralmente agli opposti.

bon, ciao finita la pappardella :P


DDRD

thefashioncat ha detto...

La penso esattamente come te! Inutile scatenare tafferugli, se una cosa non ti piace o non la dici, o (come faccio io) la dici ma con garbo, specie se è una critica costruttiva!
Non andrai a dire 'vestita così fai schifo' ma 'vestita così non mi piaci perchè trovo che quel capo non ti doni particolarmente, stavi meglio vestità nell'altro modo'...

Non trovi?

Sara ha detto...

Mi sento chiamata in causa perchè quella frse sembra proprio la mia o forse lo è, sai come la penso sul mondo del web e tutto il resto su questo blog in particolare, ho cominciato anche a lasciarti commenti da sloggata per non dirottare imbecilli dal tuo blog al mio, ti conosco e so che sei sincera, vai a testa alta perchè te lo puoi permettere.

Cupcakes ha detto...

Thefashioncat, una volta anche io ero abbastanza cruda nei miei giudizi e nelle mie critiche, ma poi mi sono resa conto che certe cose si possono dire, e neanche sempre, alle proprie amiche più strette, mica a tutti!

Sara, la frase non l'avevi detta tu ;)