5 febbraio 2012

Domenica 5 Febbraio 2012

E anche per quest'anno, il giorno di Sant'Agata è arrivato.
Le risse sono partite già ieri, dentro la chiesa del Duomo, fra i devoti. Sì, i devoti appunto, quelle persone molto religiose e buone.
Poveretti.
Speriamo facciano saltare Piazza Duomo nel momento di massima folla (Giuliana, fai schifo! Sì, lo so, grazie).

Io invece mi dedico al mio Week Purchases, che questa settimana mi soddisfa moltissimo, dato che, come ho già scritto qualche giorno fa, il momento dei tanto desiderati ribassi è arrivato e ho potuto comprare qualcosina.

Per cominciare, Daniele mi ha regalato un anellino che mi era piaciuto un sacco già a Dicembre e che avevo visto da Bershka. Sto collezionando anelli con i cuori a quanto pare


Bello, bello e bello.
E sempre a proposito di bigiotteria, ho approfittato dello sconto del 70% proposto da Accessorize e ho comprato tre cosine carinissime.

Degli orecchini pendenti ma molto discreti, piccolini e di un dorato opaco. L'unica cosa brutta degli orecchini non grandissimi, è che i miei piercing in faccia neanche fanno notare cosa ho alle orecchie


un altro anello bellissimo e tarsh con una pietrazza trasparente e dei ghirigori laterali


e un astuccetto con animali e fiori che metterò in borsa e che conterrà Amuchina, mini size di crema per le mani, mini colluttorio e cose simili


Infine, durante un giro da Etnapolis, ho finalmente fatto acquisti sia da Zara che da Oysho, che stavo odiando per i loro sconti fagli tipo del 12% o cose simili.


Ho messo tutto nella stessa foto perchè si tratta comunque di roba d'abbigliamento che posso descrivere brevemente e che poi vi mostrerò direttamente indossata, quindi a partire da sinistra vedete un cardigan senza bottoni, bello pesante ed intrecciato, e una maglia color senape di un tessuto grezzo, di Zara. Poi c'è un vestitito a fiori molto corto e molto estivo, ed infine ci sono i guanti che desideravo tantissimo, tutto di Oysho.
I guanti li volevo troppo, ma a prezzo pieno erano 16 euro e con gli sconti li avevano messi a 13. Un'amica su Fb, nella sua città li aveva presi a 10 euro e io per principio non ho accettato lo sconto fittizio che facevano qua, ma siccome chi la dura la vince, li ho trovati col 50% e sono stata felice!

E basta, ciao e buona Domenica!

14 commenti:

お菓子 Okashi Lau ha detto...

Nella nuova collezione di Accessorize ci sono una collana e degli orecchini identi ai cuori sull'anello :-)

coccinellaverde ha detto...

quei guanti sono troppo belli *______*

Francesca C. ha detto...

I guantini *.*

Neofanta ha detto...

Guardo sempre i tuoi acquisti perchè così mi sfogo con gli occhi e non con le opere, ma devo dire che sono cose molto carine e indossabili!
Da noi ci sono 3-4 negozi per ragazze con cose molto "succulente", ma gli sconti si limitano al 30%, uff!
Saluti, Neofanta

Anonimo ha detto...

Eeh sì Giuliana, fai schifo.
La tua superficialità e la tua ignoranza mi lasciano terribilmente impietrita. Fai parte di una RAZZA superiore tu, vero?
Ma tu stai per andare in una delle città più multietniche e multiculturali del mondo con questo razzismo e quest'ottusità mentale? Good Luck. Vedrai come sono bravi e buoni i londinesi con i siciliani,vedrai. SICURAMENTE ti assumeranno solo perchè sei Giuliana blablabla. Non vedono l'ora che tu ci vada per poterti assumere, ti stanno già aspettando a braccia aperte.
Ti troverai malissimo...e te lo dice una che c'ha vissuto davvero a Londra.
Un po' di umiltà non farebbe male, ricordati che c'è sempre qualcuno migliore di te che avrebbe tanti motivi per disprezzarti come fai tu con gli altri, e poi non sei mica la contessa di Castiglione.
Calm down baby.

PS= OMG, vedo che hai il gusto del trash. Gli anelli ma soprattutto quello coi cuori fa cagare.


Una che ha sempre letto il tuo blog per farsi delle grasse risate( e ti posso assicurare che tra i tuoi 'amici' non siamo in pochi).

Carmen ha detto...

troppo carini i guanti! il resto dei vestiti aspetto di vederli indossati :)

Anonimo ha detto...

Ma a botte per cosa??

Anonimo ha detto...

Anonimo 5 sei ridicolo, e ancora peggio di Giuliana che pur avendo queste uscite almeno ci mette la faccia, mentre tu sei solo capace di giudicare (e qui il discorso sul essere nessuno per sentirti superiore a qualcuno può essere applicato anche a te!!) rimanendo vigliaccamente senza volto.
E lasciando questi commenti ti dimostri intollerante anche tu, mai sentito il detto vivi e lascia vivere??

PinkVale ha detto...

santo cielo, che aria malevola si respira tra i commenti! mi pare ci sia un pò un senso di esagerazione in tutte le direzioni, non mi inserisco nella polemica, ma passo direttamente agli acquisti: quei guanti sono una chicchina, adorabili, se non fosse che sono un pò una vecchia, me li comprerei al volo (e non è poi detto che non lo faccia, son troppo bellini).
Belli anche i colori del cardigan e della maglia.
Sui monili, molto carino quello coi cuori!

Cupcakes ha detto...

Ciao ragazze, come va quest'oggi? Qui tutto ok.
Ho freddo alle mani ma non ho ancora trovato occasione per indossare i nuovi orsetti ♥

Anonimo 19:53, ho scritto che il mio razzismo riguarda i miei concittadini, quindi siamo della stessa RAZZA, mica io sono superiore a loro. Siamo nati e cresciuti nello stesso posto =)
Ah, e grazie per avermi informata del fatto che alcuni miei lettori mi prendono in giro: pensa che non me n'ero mai accorta!

Anonimo 22:40, stanotte hanno fatto a botte di nuovo mi sa, perchè il capo vara, che sarebbe il capo che porta avanti con altri uomini la statua della Santa, si è rifiutato di farle fare una salita ripida, dato che il pavimento era bagnato a causa della pioggia (e solo qualche anno fa, proprio in quella salita un devoto era morto calpestato da centinaia di persone).

PinkVale, ma per quei guantini non c'è età, anche perchè pur avendo il musetto, sono di un colore sobrio. Fossi in te passerei all'acquisto =D

Haushi ha detto...

belli i guantiniiiii *___*
peccato che io non uso quasi mai i guanti, sono adorabili!!!
molto carino anche l'anellino con i cuoricini :)

Anonimo ha detto...

ma anonimo lascia perdere, con giuliana sono parole sprecate. lei si crede superiore ai catanesi devoti e chiusi ma in realtà è tale e quale a loro.... provinciale, ottusa e razzista uguale. non sono certo qualche piercing o qualche sparata sui suoi concittadini a renderla diversa. e andando a vivere a londra se ne renderà conto molto presto. lei che l'ha vissuta come città delle vacanze, si renderà conto di quanto i londinesi saranno solidali e aperti nei suoi confronti. sì sì. rimpiangerà la sua amata catania, i suoi lavoretti al call center e i suoi giretti da berskha.

Anonimo ha detto...

Sono l'anonimo delle 19:53
Guarda cara Giuliana che io non parlavo dei lettori di questo blog,che si limitano a fare le moine per un paio di guanti con l'orsetto, ma di quelli che tu definisci AMICI, in real life..got it? E non è che ti prendono in giro, semplicemente si fanno delle grasse risate leggendo il tuo blog. Ma vabbè sorvoliamo. :)
Per quanto riguarda il tuo razzismo, ti consiglio di informarti su cosa sia il Razzismo ( http://it.wikipedia.org/wiki/Razzismo#Definizione ). Non vantarti di essere razzista perchè è sinonimo di profonda ignoranza. Pensa se a Londra i datori di lavoro non ti volessero assumere perchè secondo loro sei troppo grassa o perchè sei siciliana. Anche questa è discriminazione, sai? La stessa che fai tu quando parli della festa di Sant'Agata (complimenti vivissimi per la frase sul Duomo nel momento di massima folla), o dei tuoi concittadini, dei cinesi, dei devoti, dei mammoriani ecc ecc. Non puoi pretendere rispetto se prima non lo porti tu il rispetto.
Ricorda : Quando giudichi una persona non definisci com'è questa persona, ma definisci come sei tu.

E sai cosa sembri? Una frustrata insicura che odia il mondo perchè odia se stessa, che vorrebbe essere diversa da quello che è ma che nonostante tutto non fa nulla per esserlo, una RAGAZZINA infelice che guarda solo all'apparenza perchè gli altri( spero per te non tutti..) hanno solo guardato la tua di apparenza, e che soltanto comprando qualche sciocchezza al mercatino delle pulci la domenica riesce a sentirsi realizzata e felice.

Per il resto non posso fare altro che concordare con l'anonimo delle 15:37. Credo che Londra ti farà crescere molto, e ti renderai conto che non esiste il paradiso, che anche Londra ha il suo schifo ( e non puoi mica vederlo andando a fare shopping per Oxford Circus..), che Catania alla fine ti mancherà proprio tanto, e tornerai prima di quanto possa pensare, forse molto più matura(forse).

Cupcakes ha detto...

Ultimo anonimo, ma qualcuno ha letto che, essendo razzista nei confronti dei miei stessi concittadini, non posso definirmi razzista? So cosa è il razzismo, e anche se spesso sono intollerante nei confronti di un sacco di persone, non credo di potermi definire razzista, se non appunto dei miei concittadini e quindi di chi è come me, e quindi NON di un'altra razza o categoria di persone.

So che ci sono molti miei conoscenti che ridono di me leggendo il mio blog, ma anche se me ne circondo, non vuol dire che li reputo Amici o che non mi rendo conto della loro ipocrisia. Non sono idiota come sembro, e so di avere vicino, anche vicinissimo, persone molto false.

Per quanto riguarda Londra, già la prima volta in cui ci andai, ebbi modo di parlare con un inglese "purosangue", anche abbastanza grande, sulla sessantina forse, che quando seppe che ero siciliana mi disse che gli inglesi erano i migliori e mi fece il gesto della croce, quello che indica il "vade retro". Conosco il patriottismo inglese e conosco il razzismo in generale, quindi non parto con la speranza di trovare mille porte aperte, un lavoro da favola e tanti amici.