19 marzo 2012

Lunedì 19 Marzo 2012


Oggi è la festa del papà, e ho disegnato per mio padre un bigliettino d'auguri. Non credo l'abbia gradito molto ma avrà certamente apprezzato il pensiero.

In macchina, ho sentito la chiamata di un padre sulla cinquantina o poco meno, che parlava dei regali ricevuti dal figlio quando era piccolo, e che adesso, adolescente, non gli avrebbe più fatto (per fortuna! Infatti scherzavano sulle cravatte, i posacenere e altre trashate che si regalano in queste occasioni). Mi sono immaginata mio padre che chiama Radio DJ. Secondo me neanche sa dell'esistenza di questa radio.
Un po' come mia mamma che fa la professoressa di Musica e non conosce gli U2. E neanche Mark Knopfer, e forse neanche i Dire Straits.
Mio padre però una volta mi ha regalato una musicassetta degli INXS che era sua molti anni fa.

Mio padre, lavorando alla base militare americana, è sempre stato in contatto con gli americani appunto, e mi ha fatto conoscere tante cose in anteprima. E' stato lui che mi ha portato il cd di Kelis proprio quando uscì all'inizio, facendomi conoscere la sua bellissima Caught Out There (ve l'avevo già detto mi sa).
Mi ha comprato le mie prime Vans quando ancora qua non esistevano, mi ha fatto bere l'Arizona Tea e mangiare i biscotti Oreo prima che li vendessero qui. Idem con patate per il burro d'arachidi e la cheesecake.

Mio papà mi ha sicuramente dato più retta di quanta me ne abbia data mia mamma.
Era lui che mi portava a comprare i vestiti da Città Mercato prima che si trasformasse in Auchan, ed era lui che nei giorni liberi dal lavoro mi portava alla Fiera o alla galleria commerciale di Misterbianco. Ed è a lui che chiedo consigli prima di uscire sul mio abbigliamento.

D'altra parte, anche dalla parte materna della famiglia ho avuto questo esempio: era mio nonno che la Domenica mi portava a pattinare alla bambinopoli, ed era mio nonno che mi portava a fare shopping in via Etnea.

Mio padre è un tipo un po' orso, ma credo sia incompreso. Vive con quattro donne. Le sue tre figlie, cioè io e le mie sorelle, sono tanto difficili. Leggendo il blog di mia sorella, sembrerebbe che mio padre sia Satana. Povero papà.
E il mio povero ed incompreso papà, è anche intelligente e non si capacita del fatto che mia madre o io non capiamo un cavolo e passiamo oltre senza voler conoscere le spiegazioni delle cose.
A me si rompe l'orologio? Ne compro un altro o smetto di usarlo.
No, lui lo aggiusta.
Chi ha mai visto in 24 anni un idraulico? Io no. Un elettricista o un muratore?
No no, fa tutto lui. E si sveglia alle 4,30 del mattino per andare al lavoro, poi torna e si deve sorbire noi pazze, aggiustare le cose rotte, piantare i chiodi che quella cappata di sua figlia Giuliana non sa piantare, aggiustare la macchina che io ho distrutto in questi anni, ascoltare le nostre lamentele e le nostre critiche, e non scappare di casa.
Io me ne sarei andata via per molto meno.

Povero papà.

Lo amo comunque.

E penso a chi il papà non ce l'ha e vorrei stringere forte chi non ce l'ha, e poi voglio piangere perchè anche io un giorno non l'avrò più.

E tanti auguri a tutti i papà. Non a tutti, solo a quelli buoni o amorosi.

25 commenti:

Anonimo ha detto...

mi prendo l'abbraccio in questo giorno triste :)
AMTP

Sara ha detto...

sai alcune cose su di me,mi hai fatto piangere lo stesso e un po ti odio..ma va bene <3

Cute Girl ha detto...

Io adoro il mio papy ;) mi stravizia da quando sono nata e non mi ha fatto mai mancare nulla ^^

Giovyna ha detto...

Tuo padre è un santo! XD Questo tuo post mi piace molto... Sei fortunata ad avere un padre così... Se dovessi scrivere un post su mio padre, sarebbe pieno di lamentele... Bah, lasciamo stare! :D

Pudding Zilvy~♥ ha detto...

Ahaha anche io da piccola facevo un sacco di trashate come pensieri per la festa del papà XD povero ihihi.
Waooo aggiusta tutto lui in casa :D ma è bravissimo allora :)
Tanti auguri a tutti i papà del mondo ^^

お菓子 Okashi Lau ha detto...

oddio questo post mi ha commosso é_è

che dolce che sei Giuliana :*

Miria ha detto...

uh... io al mio papà gli voglio tanto bene, ma ammetto che per la festa sua non l'ho considerato di striscio! XD

Dona il tuo amore qualsiasi cosa succeda ha detto...

Mio padre è identico...è praticamente il tutto fare di casa e non sta fermo un attimo!
Penso che non esistano più uomini del genere...prova a dire al mio moroso di aggiustarmi il lavandino!!! ah ah ah!!

Anonimo ha detto...

vero!!spesso non apprezziamo tutto quello che fanno i nostri genitori per noi..mi hai fatto commuovere !:)
baci francy

Anonimo ha detto...

ciao Giuly, ti volevo chiedere una cosa del post precedente..ma come vestono i jeans h&m?vorrei comprarmi quello chiaro..ma spesso i pantaloni low cost si allargano subito e fanno pieghe strane..tu me li consigli?
francesca

ellevibi ha detto...

Che belle cose che hai scritto sul tuo papi, non banali. Chissà come sarebbe felice di leggerle...
E sì, anch'io un pochino mi sono commossa. :-)

Anonimo ha detto...

o forse a te forse piace vedere il buono a tutti i costi e ti va bene così. o forse tu riesci a dimenticare e a lasciar perdere certe cose che tua sorella non riesce proprio a mandare giù. certi figli non riescono a dimenticare litigate, brutte parole, brutte situazioni (ricordo che tempo fa raccontasti che tuo padre abbandonò un povero cucciolo nel giardino di un altro condominio). non puoi fare una colpa a tua sorella per questo. Anyway non è un male che tu riesca a vedere il buono a tutti i costi, almeno vivi meglio di tua sorella.

Cupcakes ha detto...

Ragazze, mi vergognerei troppo a far leggere a mio papà una cosa simile, anche se non è proprio smielatissima... chissà =)

Francesca, tra i due modelli che ho preso, sicuramente i più comodi sono quelli chiari. Il modello si chiama &Sqin, Waist LOW, Leg SLIM.
Li ho indossati tre volte e non si sono sformati, ma a lungo andare suppongo cederanno.
L'altro modello invece scende un po' dalla parte posteriore, e non è piacevole restare col sedere di fuori, quindi devo indossarli con qualcosa di lungo sopra.

Anonimo ha detto...

Parole davvero bellissime, è sempre bello leggere l'apprezzamento di un figlio verso un genitore :) E visto che il tuo blog è così carino, potresti dirmi anche quello di tua sorella? ;)

Lorena

Cupcakes ha detto...

Lorena, ciao e grazie. Il blog di mia sorella è molto diverso dal mio e lo trovi tra i miei link sotto il nome "Kitte".

Claire* ha detto...

Ciao Cup :)

Anche io grazie al mio babbo viaggiatore ho conosciuto e scoperto tantissime cose prima che arrivassero in Italia!
E tanti auguri, anche se in ritardo, a tutti i papà (anche se in romagna si chiamano babbi).

:*

Anonimo ha detto...

condivido il fatto che uomini così non esistono più. e meno male che non faccio il confronto tra il mio ragazzo e mio padre, sennò l'avrei già lasciato! xD però anche mia madre è una grande donna, sebbene a prima vista non sembri visto che è riservata e tende a mostrare più i suoi difetti che i suoi pregi.

roberta

DDRD ha detto...

il mio papà è una persona che ha lo spirito di sacrificio piantato nel dna. viene da una famiglia umile, ha studiato tantissimo per arrivare dove è ora e non so quanto si sbatte e s'è sbattuto per permettere a noi figlie di avere la possibilità di studiare e di viaggiare (e io, anche se per poco, non lavoro ancora), pur insegnandoci una certa etica assolutamente spartana che vede lo spreco e l'ozio come le peggiori delle cose.
mio padre forse si aspettava che venissi su diversa, meno anticonformista, meno polemica, meno portata al dovere a tutti i costi come invece lo è lui. sento che con me ha paura aprirsi quasi si chiedesse perché sono così diversa e così simile a lui.

alla fine gli voglio bene ma mi vergogno a dirglielo, e la cosa è strana perché a mia mamma lo dico sempre.


non so nemmeno perché uso il TUO spazio per parlare delle cose mie, è che questo stupendo post mi ha tirato fuori queste cose, e ne approfitto per "buttarle giù" qui perché so che se le dicessi al diretto interessato morirei di imbarazzo.

il tuo papà è fortunato ad avere una figlia che lo ama così :)

Anonimo ha detto...

ah, e l'anonimo delle 14:56 ha detto parecchie cose giuste, ma tu figurati se ti degni di rispondere. ti piace solo rispondere a chi ti fa complimenti o agli insulti trash. io leggo il tuo blog da parecchio e ricordo molte cose da te scritte, questi post buonisti per la festa del papà o per qualsiasi altra festa sono veramente ridicoli, melensi e falsi da vomitare.

Cupcakes ha detto...

Non ho scritto affatto che mio padre è perfetto e non sbaglia mai, ho solo scritto delle verità che lo riguardano. Una fetta della sua e nostra vita, non tutta la torta, che è anche amara e non solo zuccherosa.

Di sicuro non starò qui a rispondere a chi insulta mio padre senza conoscerlo, e anzi dovreste ringraziarmi per non aver cancellato i vostri commenti, cosa che dovrei fare.

Saluti.

La Cup sloggata forse.

Anonimo ha detto...

ma non mi sembra che qui nessuno abbia insultato tuo padre...bah... Il fatto che abbia abbandonato un cane è un dato di fatto ma nessuno lo ha insultato....se cancelli i commenti è perchè hai la coda di paglia!!!

Neofanta ha detto...

I post sulla festa del santo patrono di Catania (o era una santa???) erano tutt'altro che buonisti...
Saluti alla bella Cup, Neofanta

Cupcakes ha detto...

Ai tempi del cane, scrissi sul momento ciò che era successo, ma ci fu un seguito che non starò certamente a raccontare qua ma che fece fare al cane una fine migliore del giardino di un condominio. Mio papà le cose le dice a spezzoni e non avevo motivo di aggiornare ogni volta che c'era una news.

chicapink ha detto...

Io e il mio papà siamo identici invece, e quindi ci scontriamo sempre. Ma per me è il miglior papà che potrei avere, naturalmente (anche se non glielo direi mai ihih)
w i papà *_*

Anonimo ha detto...

Che bel post!!! E hai ragione a dire che i papà sono pazienti.. anche il mio lo è.. <3 e anche io penso spesso a quando non ci sarà piu e non so capacitarmi di come farò :(((

Arcobalena