18 aprile 2012

Mercoledì 18 Aprile 2012


- Stamattina mi ero ripromessa di farmi scattare un paio di foto da Gladis per un Look of the day, rubrichetta che non aggiorno da un sacco di tempo, ma alla fine le foto non furono scattate e quindi ciao. Adesso che ho ripreso la dieta sono di nuovo in fase IO OSO!, e quindi mi farebbe piacere avere foto dei miei look non composti da jeans e t-shirt

- Ultimamente e stranamente, i miei capelli hanno una piega carina anche senza l'uso della piastra, dopo lo shampoo. Da non crederci! Non uso spesso la piastra perchè mi annoia stare lì otto ore a prendere mille ciocche di capelli, ma di solito li lego perchè il risultato al naturale è penoso. Adesso esco tranquillamente con i capelli sciolti e sembrano decenti. Non ho cambiato la mia routine shampereccia, quindi non è merito neanche di nuovi prodotti. Boh. Però me li tengo finchè durano, e non mi lamento

- Oggi ho avuto l'ultima visita pre operazione, e l'operazione sarà il 9 Maggio alle ore 9. Manca poco ormai

- La seconda seduta per il tatuaggio sarà tra qualche giorno, e farò lo sfondo. Il colore lo aggiungeremo il mese prossimo. Come per il parto, credo che anche il dolore per i tatuaggi sparisca dopo un po', altrimenti non riuscirei a spiegarmi come mai desidero farne sempre di più pur sapendo che il dolore è atroce (soprattutto nella parte interna del braccio!)

- Mia madre è in gita in Emilia Romagna con i suoi alunni da qualche giorno, e tornerà a casa domani notte. Mi lamento sempre del fatto che è disordinata e non è proprio la classica maniaca delle pulizie come tante mamme che conosco (per fortuna, però), ma davvero, si sente la sua mancanza anche a livello pratico: io sto impazzendo provando a fare un quarto di ciò che fa lei, anche perchè non è che ci sia molta collaborazione tra me e i restanti membri della famiglia -.-

- Come ho già scritto su Fb, a proposito di trsparenze, ecco la mia conversazione avuta ieri mattina con l'edicolante che conosco ma con cui non ho comunque tantissima confidenza...
Edicolante: "Giuliana, se ti dico una cosa mi prometti che non ti offendi?"

Giuliana: "Dimmi"

E.: "Non pensi che la tua maglietta sia troppo trasparente?".

G. (Indossavo una maglia trasparente, ovviamente): "Ehm, sì... ma lo sai che quest'Estate andranno di moda anche a buchi e in pizzo? Che belle le trasparenze!"

-.-

.
E doppio -_______-

Buona serata!

17 commenti:

Dona il tuo amore qualsiasi cosa succeda ha detto...

L'edicolante l'hai spiazzato brava!!! Io difendo sempre l'idea che ognuno si mette e fa quel caiser che vuole!!!

Per il tattoo, l'hai fatto in un punto a detta di tutti dolorosissssimo, quindi complimenti...il dolore passerà finita ogni seduta, ma è sempre un dolore piacevole!

Anonimo ha detto...

come non capirlo...povero edicolante!

Donkuri ha detto...

la mamma è sempre la mamma :D

Anonimo ha detto...

Pure l'edicolante ti trova ridicola e vomitevole.... fatti qualche domanda!

Irene Pazzaglia ha detto...

Ciao bella! perdonami se sono sparita, avevo avvertito un po' di persone del mio nuovo indirizzo ed ero convinta di aver avvertito anche te...che distratta!
Non ho avuto problemi con Cicciafashion, solo che sentivo l'esigenza di un blog più introspettivo, tutto qui.
Comunque ti chiedo scusa....

Le trasparenze negli abiti vanno molto, è vero!
un bacio!

Sluggard ha detto...

Non so, Cup, dipende CHE trasparenze...

Ad esempio una camicetta completamente semi-trasparente non me la metterei mai senza qualcosa sotto tono su tono... Tolto che non sia proprio proprio piena estate e abbia, chessò, una gonna a vita altissima... Allora con un reggiseno stile fascia potrei osare (ma non l'ho mai fatto :P), visto che resterebbe a vista poco più di quello che rimane con una canottiera.
Oppure un pizzo fitto fitto fitto, se si intuisse qualcosa del sotto non sarebbe niente di che...

Certo è che andare in giro praticamente in reggiseno non è il massimo.

Poi oh, le poppe sono le tue, la pancia pure e la schiena idem: ergo finché non arriva la Buon costume fai quello che più ti aggrada!

Che i capelli ti stiano meglio perché, magari, sono più lunghi? :P

Senza occhiali non sarai più la Cup. Mi devo preparare pissssicologicamente.

ele ha detto...

per la questione trasparenze...... ovviamente dipende che trasparenze.... se proprio si vede tutto tutto tutto allora magari è anche meglio evitare....
E' chiaro che ognuno può vestirsi come gli pare ma non significa che sia giusto andare in giro per la città praticamente NUDE, è anche questione di rispetto per gli altri, insomma.........

Anonimo ha detto...

in genere gli uomini non vanno in giro in città a torso nudo, esattamente come le donne non vanno in giro in reggiseno...avere un sottilissimo strato di tessuto, per di più trasparente, non ti rende automaticamente vestita e il fatto che alcune fashion blogger idiote se ne vadano in giro per il (proprio) mondo conciate così, non implica che sia un bello spettacolo vedere la gente per strada con la propria biancheria intima in bella mostra. Poi va bè, se non ti senti a disagio tu. Io se mi metto camicie e magliette completamente trasparenti rischio di non tornare a casa visto che non sono un cesso, abito in città e devo prendere i mezzi pubblici. le trasparenze le lascio ai kaftani quando vado in spiaggia.

Cupcakes ha detto...

A me le trasparenze piacciono anche molto trasperenti, e finchè la legge non m'impedirà di usarle, continuerò a mettere tutte le maglie che più mi piacciono, e solo con il reggiseno sotto in colori a contrasto.
Non credo ci sia nulla di male, e ci sono persone che escono con le tette di fuori pur avendo addosso tessuti belli coprenti... peccato che le scollature siano troppo generose!

Per cui sì, ognuno ha i suoi gusti, e nei miei gusti ci sono le maglie vedo - vedo -.-

Sono l'unica senza manco un briciolo di pudore forse?

Anonimo ha detto...

Fidati che se ci fossi stata bene vestita così l'edicolante avrebbe apprezzato e basta...ahahahahahahahahahhaahhaha

Cupcakes ha detto...

Anonimo 18:16, non mi pare di aver scritto che l'edicolante sia rimasto ammaliato dalla vista del mio reggipetto, AHAHAHAHAHAH.

Anonimo ha detto...

Io di pudore come sai ne ho fin troppo, perciò non sono la persona più adatta per rispondere alla tua domanda. Amo i vestiti e mi piacerebbe "giocarci" di più, ma appena oso più del normale mi sento troppo appariscente, troppo osservata, troppo fuori posto. Mi sento a disagio anche se mi vesto in maniera più femminile...se potessi mi cucirei addosso jeans e giubbotto di pelle. Insomma preferisco nascondermi e sparire tra la massa.
Non credo però che la tua sia mancanza di pudore, anche perchè non ti ho mai "vista" andare in giro in modo indecente. Sì le trasparenze sono difficili, apparire volgari è un attimo (anche se con poco seno certe cose sono più portabili)...forse con una foto era più facile "giudicare".
BlackTea

ele ha detto...

si, ma ripeto..... esiste anche il rispetto per gli altri...non a tutti piace vedere vedere le tette o la biancheria della gente che incrocia per strada.....

Anonimo ha detto...

Ele ... io credo che il rispetto per gli altri si veda in altre cose eh...
Che poi piaccia o meno è un altro discorso, ma buttarla sul rispetto mi sembra azzardato.

Cupcakes ha detto...

Blacktea, ecco, sei esattamente il mio opposto. Io, negli anni, ho sempre indossato vestiti molto appariscenti. Prima li usavo per il motivo sbagliato, e cioè perchè "così insulteranno i miei vestiti e non ciò che ci sta sotto... diranno che sembro Arlecchino, non che sono una palla di lardo", ma adesso li uso perchè mi piacciono, ed anzi mi sono ridimensionata tantissimo, usando leggings e vestito o jeans e t-shirt (seppur particolari... o trasparenti). Sai già che penso che dovresti esporti di più nella vita, e non solo nel settore abbigliamento, ma non è sempre facile farlo.

Ele, ma infatti nessuno costringe gli altri a guardarmi. Le persone sono liverissime di voltarsi schifate dall'altro lato, se vedermi reca loro disturbo =)

elle ha detto...

ovvio che nessuno mi obbliga a guardare, però nei posti pubblici inevitabilmente ti trovi davanti le persone e anche non volendo le vedi, specie se fai un lavoro a contatto con il pubblico come questo edicolante ad esempio, non è che quando gli arrivano davanti i clienti può servirli senza guardarli........ non so se mi spiego......... e fare vedere al mondo le proprie tette/parti intime/mutande e quant'altro secondo me è solo esibizionismo e non a tutti piace trovarsi certe immagini di fronte. Senza contare che comunque maglie bucate/trasparenti si possono usare benissimo ma combinate con altro sotto senza perdere la loro bellezza.......

Bah, io la penso così, poi fate vobis.

Cupcakes ha detto...

Elle, la pensano in tanti come te, non sei sola!