9 giugno 2012

Sabato 9 Giugno 2012

Oggi ho fatto il primo bagno della stagione!


Ieri l'oculista mi ha dato l'ok per il bagno a mare, e Venerdì prossimo ho la prima delle due sedute per il colore al tatuaggio, quindi ne ho approfittato per cospargermi di protezione 50 e fare una nuotatina con Gladis, Sabrina e Ciccio.

E posso ricominciare a truccarmi finalmente (non con la matita all'interno dell'occhio ma con ombretti, eyeliner e mascara sì), evviva.

Buon fine settimana a tutti, divertitevi!

.

38 commenti:

La Strega ha detto...

Uhhh che belloooooo questa foto è bellissima Giuly <3 e tu sei stupendaaaa

お菓子 Okashi Lau ha detto...

i due cuoricini sono stupendi. Penso che te li copierò spudoratamente :-)

,heartbeat ha detto...

mi piaci moltissimo in questa foto :)

RamyRamy ha detto...

carinissima cup :-)))

Anonimo ha detto...

BELLISSIMAAA♥

Chiara ha detto...

Sarò ripetitiva, ma mi piaci assai. Anche i cuoricini sono carinissimi! Io li farei turchesi, ma solo perchè sono turchese addicted!
Solo una cosa, occhio allo struccante che usi, non lesinare sul prezzo. Te lo dice una che ha fatto la Lasic come te. Se brucia non usarlo!!!! (a me quello di Kiko brucia tantissimo)

Anonimo ha detto...

Ma non era meglio fare i tattoo in inverno?! Andare al mare così con i tattoo incompleti a me darebbe un fastidio assurdo, specie se una parte è colorata e il resto no D=
Visto che sono enormi e ci vuole una vita a finirli era bene farli in inverno così andando in giro coperta non si sarebbero visti e questa estate potevi sfoggiarli belli completi e senza il problema che prendessero il sole, no? =)

Ma è solo il mio punto di vista XD, cmq sia adoro il mare **

Giada.

Cupcakes ha detto...

Ragazze, ma grazieeeee!

Lau, copia pure ;)
Io di cuoricini me ne tatuerei altri mille, sono bellissimi!

Chiara, in viso uso il latte detergente e sugli occhi uso il Bifasico della Fior di Magnolia che non mi ha mai dato problemi.
Ho provato anche con struccanti naturali come l'olio, ma non tolgono proprio niente -.-
Io non ho fatto il lasik, bensì la prk, ma credo che il post operazione e la delicatezza oculare siano le stesse.

Giada, a me non importa granchè se gli altri vedono il tatuaggio a metà, anche perchè orima penso a me stessa. Non mi piace vederlo incompleto, ma dato che dentro casa lo vedrei comunque, tanto vale che lo sbandieri ai quattro venti, no?
Io il mare lo odio comunque, quindi sto con la protezione 50 e il telo addosso e il rischio che il tatuaggio prenda il sole non c'è =D

ElisabethFox ha detto...

Sei bellissima! :-)
la protezione andrebbe sempre usata, con o senza tatuaggi, perche' ci si abbronza lo stesso, ma senza danni alla pelle!
Un grandissimo abbraccio!
Buon weekend!

Donkuri ha detto...

cn quel tatuaggio farai un figurone in spiaggia!

Anonimo ha detto...

Azz...

riassumendo ... hai 3 piercing ( forse 4 perche' la lingua non si vede ) .. una mezza spalla ed avambraccio 'sporcati' da un tatuaggio enorme ed anche altri due tatuaggi sulle spalle. Dico io .. ti mancano solo i capelli rasta.. non so cosa altro vuoi combinare al tuo corpo.

Ma la tu mamma .. non ti dice nulla di tutte queste scelte alternative !?

Si badi .. non ti voglio giudicare.. alla fine fai quello che vuoi.

Ma mi chiedo io .. cosa ti spinge a conciarti cosi' ? Quale ragione hai per perforarti naso, lingua, etc... e farti tatuaggiare... mi sembra una cosa di un tal pessimo gusto. Guarda che i tatuaggi quando cresci rimangono li .. immaginati te a cinquantanni, a sessantanni .. coi tatuaggi sulla pelle avvizzita e moscia... va che togliere tatuaggi cosi' estesi e' praticamente impossibile se non a costi altissimi .. e comunque le macchine che tiran via i tatuaggi non lasciano mica la pelle tranquilla .. rimani comunque sfregiata.

Di pelle ne hai una sola...

Ho sempre pensato che i tatuaggi sono un'atto di violenza contro il corpo.. oltre che una forma di sciattonaggine ... un po' come i graffiti, le bombolette spray e le scritte sui muri.

Ciao

Stefano

Anonimo ha detto...

Caro Stefano, tu che vuoi insegnare a noi tatuate che i tatuaggi restano per tutta la vita e che li avremo anche a sessant'anni...hai ancora da imparare a scrivere!
TATUARSI non TATUAGGIARSI.

E comunque qui nessuno ha bisogno della tua retorica spicciola e del tuo qualunquismo...
L'Italia è conciata così proprio perchè esistono persone che la pensano come te...e sono in tante, troppe.
Ma per fortuna "il mondo è bello perchè è vario" ed esistono anche persone come me e la Cup, con vari piercings e tatuaggi...ed ovviamente coscientissime del fatto che non andranno mai più via e che siamo giudicate sciatte (e la maggior parte delle volte anche moooolto peggio) da quelli come te.
Il punto è che vi fermate all'apparenza e questo fa di voi esseri PICCOLISSIMI.

oARa86

Anonimo ha detto...

ma ciccio chi è? l'amico gay?

Cupcakes ha detto...

ElisabethFox, io non vorrei abbronzarmi proprio, quindi la protezione la metto per proteggermi dai raggi solari dannosi, la tovaglia sulle spalle per evitare di colorirmi!

Donkuri, probabilmente si notano più i miei difetti dei miei tatuaggi in spiaggia =D

Stefano, ho ache un tatuaggio sotto la nuca e ue alle caviglie. I miei genitori, mi hanno intelligentemente dato la libertà di fare del mio corpo ciò che voglio. Loro non amano i piercing e nemmeno i tatuaggi (e mia madre è anche abbastanza conservatrice), io li amo follemente e col tempo credo farò qualche altra cosa e aggiungerò orpelli al mio corpo.
Cosa voglio esprimere con la modificazione del mio corpo? Niente. Immagino ci siano persone che lo fanno con qualche significato, io invece lo faccio come le persone magari scelgono la maglia o i calzini. Mi piace, "li indosso". Io non sarei io senza i miei piercing soprattutto, dato che alcuni ce li ho da quasi un decennio e ci sono cresciuta.
Tra cinquant'anni, se camperò, non avrò proprio voglia di togliermi i tatuaggi, perchè a mio avviso abbelliscono il corpo, sia sodo che floscio.
Abbiamo semplicemente punti di vista diversi.

oARa86, è come se noi andassimo dai non tatuati a dir loro che fanno schifo perchè sono spogli e anonimi. Io queste discussioni me le sento fare da una vita comunque.

Ultimo Anonimo, Ciccio gay non lo è proprio per niente veramente!

coccinellaverde ha detto...

bellissima la foto Cup...ehhh il mare io non lo vedo mai =( sto guardando solo libri su libri...argh!buona domenica <3

Sluggard ha detto...

Ora nel folto club abbiamo anche nonno Stefano. Benvenuto!

In questa foto sei una chicca, mi piacciono pure i bulloni a forma di cuoricino che ti tengono su le braccia.

Anonimo ha detto...

Cup, anche io purtoppo...ed inizialmente anche dai miei stessi genitori (il conservatore però è mio padre!).
Io credo che quando avrò 50 o 70 anni nemmeno li noterò, perchè fanno parte del mio corpo...sono parte di me. Come con certi piercing che ormai ho da + di 10 anni: sono gli altri a vederli su di me...non più io.
E infatti dico sempre esattamente la stessa cosa che tu hai scritto a Stefano: "io non sarei io, senza questi "gioielli" :)

oARa86

Anonimo ha detto...

uno con quel nome e che é l'unico maschietto in mezzo a tre ragazze deve essere per forza gay. magari ancora non lo sa :)
comunque gli amici gay, come lui, riescono a regalarti emozioni, consigli e punti di vista che a volte un'amica non può dare.
io purtroppo ne avevo uno, ma é dovuto andare a Milano per lavoro e ci siamo un po persi.

Anonimo ha detto...

Curioso, di solito gli unici maschietti in mezzo a 3 donne sono considerati dei fighi, non dei gay... Solitamente i gay stanno coi gay, non con le donne...

Anonimo ha detto...

i gay stanno anche e soprattutto con le loro amiche.
non c'è nulla di male nell'essere gay.
anche dire : "Solitamente i gay stanno coi gay, non con le donne..." secondo me denota un bigottismo velato che andrebbe combattuto.
Suvvia, state vicine a Ciccio e non emarginatelo solo perché etichettato come "gay" (ovviamente non mi riferisco a te cup, il mio discorso è generale)

Anonimo ha detto...

Anch'io concordo, non c'è nulla di male nell'essere gay
purtroppo a parole si è tutti bravi, ma non appena ci si trova di fronte ad un amico/a gay si ha sempre paura di affrontare la cosa

Samarcanda Dorata ha detto...

Ciccio rimani sempre quello che sei ;)

Anonimo ha detto...

e invece il cliché dell'avere l'amico gay è proprio da cretine. non sarà da bigotte, ma da cretine sì, eccome. Gli amici sono amici, uomini o donne o gay o lesbiche, pensare che l'avere l'amico gay sia più figo o che i gay siano amici migliori di altri e bla bla bla denota altrettanta ristrettezza mentale e cretinaggine. oche che non siete altro.

Anonimo ha detto...

Ma nessuno ha notato che "per il bagno a mare" è sbagliatissimo grammaticalmente???
Si dice IN mare.

Anonimo ha detto...

giuliana è del sud e come tale commette tipici errori grammaticali di quella regione. così come al nord molti mettono l'articolo determinativo davanti ai nomi propri, cosa sbagliatissima. Basta correggere con educazione e vedrete che imparerà. Non fate i sapientoni con la grammatica e la sintassi, focalizzatevi sui contenuti magari, che sono più importanti e che tra l'altro spesso qui sono atroci.
E concordo con l'anonimo delle 18.00 sulla storia dei gay. Alcune tizie che commentano qui sono davvero decerebrate.

Anonimo ha detto...

ciccio cliché :)

Anonimo ha detto...

io credo che Ciccio sia come tutti noi anche se é omosessuale

Cupcakes ha detto...

Io ho avuto più di un amico gay nel corso della mia vita, e sarò stata certamente sfortunata nel trovare solo delle primedonne e mai dei ragazzi normali (dove per normale intendo normale, non con gusti sessuali normali, che a mio avviso non esistono dato che lo sono tutti).

E' anche vero che solitamente i ragazzi gay si circondano di ragazze, e le ragazze lesbiche si circondano spesso di altre ragazze lesbiche o amici rigorosamente gay.
Almeno, qui a Ct è così soprattutto in età adolescenziale o comunque non adulta.

Detto questo, se Ciccio fosse gay non cambierebbe nulla nella mia vita, ma non lo è e non posso fargliene una colpa.

Anonimo 18:37, non avevo mai sentito "Il bagno in mare" sinceramente, nemmeno quando ho parlato con persone del Nord, quindi credo mi verrà difficile abituarmi ad usarlo ma ci proverò.

Anonimo ha detto...



Lo faccio come le persone magari scelgono la maglia o i calzini. Mi piace, "li indosso".




Eccola.. ed e' qui che ti volevo.. i tatuaggi non puoi indossarli e toglierli come la maglia o i calzini.

Si tratta di una maglia a vita ... sei proprio sicura che non ti stancherai mai di avere indosso quella maglia sempre la stessa tutti i giorni della tua vita .. finche morte non vi separi ?

Onestamente .. qualche dubbio ..

Pensa che anche i matrimoni non sono piu' vita natural durante .. oramai ci si prende e ci si lascia dopo pochi anni ... anche con lo strascico dei figli appresso. Figurati tenersi un tatuaggione addosso ( cosi grande poi ). Posso magari capire un tatuaggino piccino piccio' di quelli magari che non si vedono in posti nascosti etc.. che sono li, discreti, magari anche moderatamente eleganti che non si vedono e non si fanno notare.

Ma tutta quella roba li ... si nota.. la vedi tutti i giorni. Ed un giorno ti alzerai ( forse ) pensando ... azz ... ma chi me lo ha fatto fare.

Comunque se a te piace. Va bene cosi'.

Alla fine la pelle e' tua... e la gestisci tu :)

Peace & Love

PS.

Ma per curiosita' la mamma .. alla fine cosa ti ha detto ?

Stefano

Anonimo ha detto...

Oddeo ci mancava Stefano adesso..ma che le deve dire sua mamma?ha 25 anni e andrà a vivere da sola tra due giorni ma cresciamo ca..o!
per il sapientone di grammatica si dice bagno al mare come si dice bagno al lago o al fiume ecc!!!
Per il resto sei in splendida forma e ti odio perchè anche io volevo venire al mare :(

Ps: ma da quando ciccio è un nome da gay -.-'

S.W.

Anonimo ha detto...

ma lasciatelo in pace sto ciccio. lasciategli vivere la sua sessualità in pace...

ok, è gay e allora?

Cupcakes ha detto...

Stefano, uno dei miei tatuaggi mi ha già stufata ad esempio, ma pazienza, è un ricordo e me lo tengo, non vedo perchè dovrebbe venirmi il desiderio di scorticarmi la pelle per farlo sparire. Alla fin fine ci sono cose che sono costretta a tenermi addosso senza poter scegliere, quindi perchè dovrei pensare a ciò che io deciso consapevolmente di avere per sempre?
Mia mamma non ha detto niente alla fine. Anzi sì, ha detto "è enorme!". Pazienza.

S.W. e Anonimo, alla fin fine lasciamo fare a Ciccio ciò che si sente di fare con chi vuole ;)

Anonimo ha detto...

ma povero Ciccio!

Anonimo ha detto...

S.W, "bagno in mare" non è sbagliato mentre "bagno a mare" è sbagliato eccome. Prima di dire agli altri di non fare i sapientoni, informati magari.
ah, non sono lo stesso anonimo che ti ha corretta sopra, è il primo commento che lascio qui, quindi mi firmo.
Caty

Anonimo ha detto...

Ok.

Due brevi commenti :

(1) Ma che ve ne frega degli amici gay di giuliana. Saranno pure fatti suoi. Comunque una cosa la posso dire.. anche se non conosco molte persone gaye .. pero' quelle che conosco effettivamente tendono ad essere un po' alle volte egocentriche, o sopra le righe. Ma non credo che sia colpa loro. Probabilmente e' anche colpa della societa' che li rende cosi' .. per via dei giudizi, del rifiuto della loro diversita'.. etc.. etc. Sarei curioso di sapere se tra gli amici gay di giuliana ad esempio c'e' ne e' qualcuno che abbia tentato il suicidio. Quello e' un indice molto chiaro del disagio a cui sono sottoposti. Il resto sono chiacchiere a vuoto.. nel 2012 .. ci facciamo ancora questioni per gay e lesbiche. Ad esempio io sarei curioso di avere una amica lesbica. Chissa' come e' ..

(2) Le foto delle tipe grasse del post di prima.

Mi piacciono la rossa ( anche se ha le gambe un po' esagerate ) e la bionda ... peccato per l'eccesso di tatuaggi . Pero' sono molto belle entrambe.

La ragazzona di colore grassissima al cubo della prima foto .. sembra simpatica ed ( a suo modo ) e' anche abbastanza carina, ha dei lineamenti sereni e delicati pero' e' veramente una roba esagerata... ma quanto magnate !?

Stefano

Anonimo ha detto...

Ma che scusa è quella dei regionalismi per errori di grammatica???
Ho conosciuto persone del sud che sapevano scrivere l'italiano perfetto e gente del nord estremo che faceva orrori da brivido, eh allora???
Quando vi fa comodo la tirate fuori la provenienza geografica eh???

Cupcakes ha detto...

Stefano, in realtà i miei due unici ex amici gay, sono appunto ex amici, quindi adesso non abbiamo più contatti da un po' di tempo a questa parte. Nessuno dei due era depresso o aveva tentato il suicidio però, e conducono tutti e due una vita normale (perchè non dovrebbero?).
Non credo tu abbia mai avuto problemi di peso, perchè la tua frase "Quanto magnate" può valere per le persone golose ma non per chi arriva al punto di non ritorno, avendo a tutti gli effetti una malattia.

Anonimo ha detto...

CICCIO PRIDE!