29 ottobre 2012

Lunedì 29 Ottobre 2012


Ultime foto pubblicate su Instagram...

La mia cena vegana dell'altra sera a base di misto di verdure bollite, hamburger di soia e pane integrale

Ecco che effetto danno gli occhiali Anna Dello Russo per H&M: l'effetto pappone -.-

Io e Viv al Fire, Sabato sera

Pub Sports Free in St Martins Lane. Una rarità, forse...
 
Centinaia di buste da lettera colorate da Paperchase


E BUONANOTTE!

(Si, fingevo di dormire ma sono venuta bene e quindi facciamo finta che non me la sia autoscattata)

.




23 commenti:

Florrie O. ha detto...

l'abito e il taglio "soldato jane" della tua amica viviana mi piacciono un sacco.

pub senza sport... un paradiso.

Steven ha detto...

Allora :

(1) Foto simpatiche

(2) Occhiali trashissimi

(3) Prova a farti i capelli leopardati, ti lascio il link.

http://www.youtube.com/watch?v=tGK-rUOU-AQ

Steven

Anonimo ha detto...

Ti rendi conto che se fai delle cene tanto misere è inevitabile che poi in certi momenti impazzisci e mangi qualsiasi cosa? sei una ragazzona di più di 80 chili che per di più ora sta in piedi 9 ore al giorno....pensi che il tuo corpo e il tuo cervello siano soddisfatti con un hamburger e due fette di pane? sei a continuo rischio ricaduta così...devi trovare una giusta via di mezzo altrimenti non ce la farai mai a dimagrire come si deve e a mangiare sano tutta la vita.

Anonimo ha detto...

Quella cena è ridicola, ti rendi conto? Giuliana, se non superi l'idea che le privazioni facciano dimagrire, avrai continue crisi di abbuffate.

Sluggard ha detto...

Ragazzi, io mangio così quasi tutte le sere (a parte il pane in cassetta :P)... E non sono nemmeno a dieta!
A me sembra una cena normalissima...

Poi non sono una nutrizionista, né sono dentro lo stomaco della Cup... E sicuramente per chi è abituato a mangiare primo, secondo e contorno è una cena molto "contenuta"... Però, boh, non mi sembra sia una cosa proprio "povera"... Diciamo normale, specie per chi mangia sempre o il primo o il secondo.

Gli occhiali sono pacchianissimi e il mio cervello si rifiuta di concepire una persona che li possa indossare seriamente.

Mi unisco al fanclub dei capelli di Viv!

Anonimo ha detto...

Io mangio sempre solo il secondo a cena, ma di hamburger me ne faccio almeno due, non certo uno mignon di soia con due fette di pane sottili e striminzite. peso 60 chili e morirei di fame altrimenti, oppure rischierei di avere fame dopo due ore e addormentarmi sognando la colazione. Pensa a giuliana che di chili ne pesa più di 80 e che è sempre stata una buona forchetta!! Sluggard giuliana passa da vagonate di cibo spazzatura ad 1 misero hamburger....capisci che c'è qualcosa che non quadra?? se tu sei abituata a mangiare così è un altro discorso ma tu non sei lei... dovrebbe saziarsi di cibo sano, non passare dalle abbuffate alle cene vegane "perfette" da postare su instagram....e non mi venga a dire che lei così è soddisfatta, perchè altrimenti non si spiegano le crisi, le abbuffate, e gli aumenti di peso.

Anonimo ha detto...

Secondo me più o meno la cena va bene però potresti aumentare le quantità e di hamburger mangiarne almeno 2!
Io almeno faccio così, la sera mangio solo il secondo ma con porzioni di carne e verdure abbondanti per non rimanere con la fame!
ciao ciao,
Alice

Steven ha detto...

Magari aumentare l'apporto di verdure, vegetali, frutta e acqua .. importante bere molta acqua prima e durante i pasti.

Come è quella specie di hamburger di soja ... io onestamente non ti consiglierei di prendere queste robe preconfezionate simil-carne a base di soja e derivati .. anche perche' il sapore è quello che è .. poi comunque ci aggiungono una quantita' di stabilizzanti e conservanti etc etc .. in tutti i prodotti da supermarket che non siano quelli freschi per aumentarne la shelf-life.. vale a dire la durata commerciale di vendita prima che deperiscano. Sempre meglio verdura, frutta e cose fresche.. cucina in casa, prepara ricche insalate di pomodori, fagioli, mais, etc etc .. e bevi acqua.

Steven

Anonimo ha detto...

cristo, sembri un uomo!

Anonimo ha detto...

è bello rientrare nel tuo blog e notare come tu sia ingrassata, e di molto direi

che bello! :)

Anonimo ha detto...

Tizio delle 12.07..ma quanto sei stronzo e bugiardo!
Come azz fai a notarlo se non ha neppure postato una foto a figura intera?

letix ha detto...

mi piace tanto la foto in cui fingi di dormire.
hai un viso adorabile (che non vuol dire "solo quello", sei adorabile tutta!!)

Letix

Anonimo ha detto...

giuliana, lo so che ultimamente sei insofferente ai commenti sul tuo blog e non ne puoi più e bla bla bla, però ad esempio alcuni dei commenti a questo post dovresti prenderli come buoni consigli, non come critiche a prescindere. e te lo dico perchè per me è lo stesso.
attualmente vado da psicologo, psichiatra e prendo psicofarmaci, ma questo non basta e domani inizio ad andare anche da una nutrizionista (ovviamente le tre figure sono in contatto tra loro e almeno parzialmente lavorano "in team"). ultimamente sto sviscerando molto l'argomento, e mi rendo conto che sulla questione cibo vedo tutto bianco o tutto nero: o dieta perfetta o sbbuffate. e questo ha sia cause psicologiche che cause organiche. effettivamente mi baso su una dieta che mi diede un'endocrinologa e nutrizionista un paio di anni fa (quindi non sul fai da te), ma lei non sapeva dei miei DCA e dovendo perdere molto peso mi ha dato una dieta piuttosto restrittiva. considerando però che adesso oltre a studiare faccio sport e da settimana prossima ricomincio anche a lavorare (va beh che l'ultimo "lavoro", che poi era uno stage, l'ho finito ad agosto), secondo il mio psicologo semplicemente NON MI SAZIO con ciò che mangio normalmente e parte della responsabilità delle abbuffate è da attribuire a ciò. inoltre mangiare solo verdure bollite o filetti di merluzzo findus, non c'è un cazzo da fà, non gratifica, e allora poi è ovvio che se ti trovi davanti una torta al cioccolato non ti limiti ad una fetta.
il mio problema (che secondo me è anche il tuo) è che NON SO COSA SIGNIFICHI MANGIARE NORMALMENTE. il mio psicologo ad esempio mi dice che quando torno dalla piscina potrei tranquillamente mangiare un etto di pasta, o che non succede niente se dopo cena mi concedo un quadratino di cioccolato fondente, o che se mi viene voglia di biscotti non devo fermarmi al pensiero "o tutto il pacco o neanche una briciola", posso anche prenderne 3 o 4.. ma tutto ciò mi manda in cofusione, perchè appunto non so cosa significhi avere un rapporto normale col cibo, e sono contenta che da domani ci sarà una nutrizionista a darmi le giuste direttive. cioè, se io penso all'etto di pasta a pranzo mi agito, penso che non sia un pasto normale ma uno sgarro, e se lo mangiassi dopo continuerei a mangiare, abbuffandomi. se invece la nutrizionista mi dirà che mangiare un piatto abbondante di pasta dopo la piscina va bene, magari me ne convincerò anch'io.. e spero, un giorno, di arrivare a saper discernere da sola cosa è normale e cosa non lo è (in campo alimentare). infatti chiederò alla nutrizionista una dieta PER STAR BENE, non una dieta per dimagrire, che a persone come noi non può fare che male, sul lungo periodo.
un abbraccio
AMTP

Cupcakes ha detto...

Ragazzi, dalla foto di un mio pasto siete arrivati a conclusioni affrettate.

Chi vi dice, ad esempio, che il giorno in cui ho cenato con verdure e hamburger, io non sia stata a pranzo fuori e abbia mangiato primo, secondo e dolce untuosi? é un esempio, perchè non ricordo cosa mangiai quel giorno, ma sto conducendo uno stile alimentare pessimo ultimamente, quindi il pasto misero (che NON è misero. E' completo sotto tutti i punti di vista) che vedete è solo una micro porzione del cibo che ingurgito durante le mie giornate.

AMTP , hai ragione su tutto, compreso il non saper mangiare normalmente. Anche per me è o tutto o niente, solo che mi si aggiunge anche l'ossessione del tornare agli 80 chili prima di intraprendere un'alimentazione (NON DIETA) normale. Se adesso mangiassi normalmente non potrei riperdere quei chili che ho preso, e quindi vorrei sbattermi la testa al muro perchè non so cosa fare proprio.

Anonimo ha detto...

Io non capisco tutta sta gente che fa commenti sul mangiare... penso che sia normalissimo mangiare solo il secondo a cena, io mangio così e senza le fette di pane. e non sto per niente morendo di fame... mi sembra che ogni pretesto è buono per puntare il dito.. contate fino a 10 prima di dire qualsiasi cattiveria solo perchè siete davanti al pc con la faccia annoiata che vi distrate con i cazzi altrui.. vorrei vedere se commentassero tutto quello che mangiate voi o lo stile di vita che avete dalla mattina alla sera.. siete pesanti.
Un bacio e forza così! La foto degli occhiali mi ha fatto sorridere!! hihi
Deborah

Anonimo ha detto...

Ho passato anni a mangiare qualsiasi cosa durante il giorno e poi la sera, almeno a tavola, mi mettevo nel piatto una fettina di pollo ai ferri e delle zucchine. Tutti quanti credevano mangiassi troppo poco, ma non sapevano che tutti i pomeriggi svuotavo tranquillamente il frigorifero. Questo per dirti che ti capisco, però sai meglio di me che devi uscire da questo circolo vizioso al più presto, perché più sguazzi nella merda più questa ti trascina sotto. So che è difficile ma devi importi di ricominciare a saziarti, in modo sano, nei tre pasti principali e negli spuntini. I primi giorni sarà comunque uno schifo ma poi lo sai che starai meglio perciò...tieni a mente questo pensiero e provaci! Sei caduta e ti sei rialzata molte volte, puoi farcela ancora! Un bacio, BlackTea

Skye ha detto...

cup fregatene degli stronzi anonimi: cmq c'è da dire che appena ho visto la foto con gli occhiali da pappona c'è mancato poco che cadevo dalla sedia per le risate xDDDDDDDDDDDD

Anonimo ha detto...

Scusate eh, Deborah e Skye, ma gli stronzi anonimi come dite voi in questo caso non hanno puntato il dito ne detto cattiverie, hanno spiegato che mangiando solo un hamburger a cena, in una situazione come la sua, non è sano perché rischia di cadere in abbuffate e non riuscire a perdere peso...di hamburger potrebbe farsene almeno due e mangiare in modo normale durante il giorno. E chissenefrega che anche voi mangiate così, ognuno ha la sua struttura fisica e i suoi disturbi e se una cosa va bene per te non significa che vada bene per tutti. Non comportatevi da inette e da avvocatesse delle cause perse, imparate a leggere!

Sluggard ha detto...

@Anon delle 11 e qualcosa

Hai ragione effettivamente non ho pensato alla sua alimentazione nel complesso... Anche perché il senso di sazietà fa la sua porca parte e purtroppo (e per fortuna) non è per tutti lo stesso.

E concordo con l'altro Anon delle 18:52... Oggi non mi sembra ci sia proprio niente di cui lamentarsi, con un'eccezione... Mi sembra siano stati tutti più che civili, soliti noti inclusi.

Anonimo ha detto...

ciao, sono passata da st pancras stamattina ma ero di supercorsa e a momenti perdo il treno (viaggio studio con studenti) torno indietro sabato (probab passiamo verso le 2 o le 3), se ho piu' tempo passo a salutarti (se ci sei, se no a vedere il posto dove lavori!)
ciao
Gio (UK)

provato le scarpe di schuh? il mio negozio britannico di scarpe preferito!

Cupcakes ha detto...

Giò , che bello! Sabato lavoro dall'una in poi, per cui mi trovi lì, ma credo che gli arrivi siano dall'altro lato e non so se puoi entrare dalla parte delle partenze. Tu ne sai cosa? E quindi ora dove sei, a Parigi?

Anonimo ha detto...

noi arriveremo con l'eurostar a st pancras da parigi (si, dove siamo al momento) e prenderemo I pullman per l'UK, sono privati quindi non so da dove partano. abbiamo gli studenti a cui stare dietro quindi non posso dileguarmi a volonta', ma se abbiamo una pausa bagno/spuntino prima di salire sul pullman provo a cercare il CNero. Gio (UK)

SSdery ha detto...

Io mangio anche di meno a cena,per me è una cena completa quella...anzi io avrei tolto anche il pane