26 febbraio 2014

Mercoledì 26 Febbraio 2014

Non riesco a riassumere brevemente.
E non metterò virgolette varie, per cui chi sa leggere capirà, agli altri dico au revoir.

A proposito di senso di gratitudine (inesistente stavolta), negli ultimi giorni ho ripensato ad una cosa che mi è successa un paio di mesi fa.

Verso Dicembre arriva una cliente italiana. Siciliana. Oh, siamo della stessa regione, che bello. Sono arrivata da poco, sto cercando un lavoro. Mi metto qui col pc così uso un po' il vostro wifi.

Viene ogni giorno per circa una settimana, io oramai le offro la sua bevanda giornaliera, sia tè o caffè.
Poi la tipa che lavora nel negozio di fronte al mio mi chiede se cerco un lavoro part time per il periodo natalizio. Io rifiuto ma l'indomani informo questa ragazza del fatto che lì cercano. Ok, porterò il cv. Sto cercando anche una stanza, sai cosa?
Io le do il numero del mio landlord che affitta solo tramite passaparola di inquilini fidati, quindi ho messo la mia faccia e ho preso le mie responsibilità in caso di qualsiasi problema.
Bestia come sono, e sprovveduta anche, le dico che proprio il giorno in cui lei doveva abbandonare l'alloggio in cui stava, avrei potuto cederle la mia camera per una settimana dato che io scendevo per le vacanze. Non mi fa sapere nulla per cui alla fine non ci sta, ma la mia disponibilità gliel'avevo comunque data.

Succo del discorso, non è più nosra cliente. Non la vedo più.
Dopo una settimana la vedo dentro il negozio in cui l'ho mandata. Entro. Che bello, sono felice ti abbiano assunta! Sì, mi hanno assunta.

Non la vedo più, la incontro due giorni fa dopo un paio di mesi e mi dice che le hanno fatto il contratto a tempo indeterminato e che il mio landlord le ha trovato la camera.

Punto.
Niente grazie.
Niente sono arrivata in una città sconosciuta e dopo una settimana ho avuto drink gratis, lavoro e stanza perchè una cretina mi ha dato tutto quello che poteva pur non sapendo chi diavolo fossi.

E ok, non dico che avrei voluto un GRAZIE, ma quantomeno una visita al negozio per sentire senza bisogno di chiedere che ce l'aveva comunque fatta.
Non un grazie, un "ok, non mi vedrai più al bar perchè adesso ho da fare attraverso i contatti che ho avuto da te".

.

44 commenti:

Anonimo ha detto...

Lei è sicuramente una una cogliona irriconoscente, forse stupida, magari nemmeno si è resa conto che è grazie a te se ora lavora ed ha un posto in cui dormire, ma anche tu si capisce che oltre ad essere delusa dal suo individualismo sei anche gelosa. Dato che non vuoi andare da uno psicologo, anche se ti sarebbe utile per crescere ed essere finalmente una persona equilibrata, a questo punto vai avanti fino in fondo a questa storia: non stare a guardarla da lontano con rancore e gelosia, vai al negozio e affrontala, dille che un grazie poteva pure scucirlo dopo tutta la tua disponibilità, e poi vattene. E la prossima volta non aiutare più nessuno, tienti informazioni preziose per te e lascia gli altri nel loro brodo, così tu potrai sentirti migliore. Dubito che ciò ti farà stare meglio, ma questa è la persona che hai deciso di diventare.

Anonimo ha detto...

Ti prego di non offenderti, perché tu mi sembri veramente un'illuminata... ma qui ci sta veramente una sola ed unica parola: TERRONI. Non si smentiscono MAI. (e per terrone intendo il modo di essere, non la provenienza geografica)

Nika ha detto...

Liberati dalle catene della gratitudine..
Il senso di questa girandola che chiamiamo "vita" non sta nel fare le cose per avere un "feedback", un "grazie", un "qualsiasicosa" indietro.
Bellissimo quello che hai fatto, perché quando l'hai fatto hai probabilmente visto parte di te nella ragazza siciliana, perché hai aperto le tue mani a chi aveva bisogno.
A che serve essere di questo ripagati .. dopo? Ti ripaga l'essere libera di agire senza aspettarti altro in cambio... Ti ripaga aver dato!

Sai cos'è che frega noi giovani adulti degli anni 2000(e oltre)? Ci frega proprio questa continua aspettativa.., questo continuo bisogno di qualcosa..qualcuno.., quest'attesa spasmodica di un evento che non esiste e che viene ripetutamente tradito dalla vita di tutti giorni. Perché? Perché l'esistenza è molto più semplice di come la crea il nostro cervello. Perché non abbiamo bisogno di tutto questo. L'unica cosa che ci basta è il nostro respiro, un sorriso e il contatto dei piedi sotto la terra.

Dai Giuliana che ci sei! ;) Prova a guardare oltre la siepe!




(...e in tutto questo discorso sta l'essenza della vita moderna come lo status quo vuole che venga vissuta: aspettativa.. acquisto..delusione..nuova aspettativa..nuovo acquisto..nuova delusione...vicious cycle...)

Anonimo ha detto...

Anche tu pero' che fai le cose solo per farti ringraziare ...

allora la prima egoista sei tu ..


Maryanne Wake ha detto...

è vero che il bene si fa senza pretese, però cazzo, almeno un grazie ...
è una stronza ;-)

Cupcakes ha detto...

Ma ho scritto che non mi aspettavo un grazie anche se sarebbe buona educazione dirlo. Semplicemente mi sarei aspettata almeno una visita al negozio due minuti prima di entrare al lavoro, dato che i negozi sono uno di fronte all'altro.
O un sms di melma, dato che lei ha il mio numero (ma io non il suo).

Anonimo ha detto...

si ok le cose non si fanno x ricevere un grazie o chissà che altro, ma come la tizia non era tenuta a ringraziarti tu non eri tenuta ad aiutarla...boh sarò strana io ma sono cresciuta dicendo "grazie" e "per favore" e li pretendo cavolo!
cmq credo anche nel karma quindi giuliana continua ad essere te stessa, prima o poi il bene che fai tornerà indietro!
lavy_p

Anonimo ha detto...

No scusa... spiega un momento sta cosa..

Tu oggettivamente ti sei stesa a pelle di leopardo per aiutarla .. le dai anche il tuo numero di cellulare e sta qui nemmeno ti da il suo ?

Strano...

Molto strano...

Poi dai .. che caaaaaa...volo .. addirittura sta nella bottega di fronte.. non ti ha cagato nemmeno di striscio.. praticamente si puo' dire che ti evita.. anzi l' sms non te lo ha mandato altrimenti ti avrebbe rivelato automaticamente il suo numero di cellulare.

CHE PERSONAGGI ....

Sluggard ha detto...

Purtroppo per la gente spesso è tutto dovuto, ci si dimenticano facilmente i piaceri ricevuti (e magari non dimenticano mai un torto).

Il fatto che non ti abbia detto "Grazie!" non è dovuto al fatto che sia un'ingrata (un grazie non costa niente e per come la vedo io... nemmeno sdebita), ma al fatto che probabilmente è una gran maleducata.

Guarda e passa, che ci vuoi fare.

Anonimo ha detto...

il commento di nika è la cosa più bella e intelligente che abbia mai letto su internet.

Anonimo ha detto...

Per la "anonima lavy"

Siamo d'accordo sul karma e tutto il resto .. pero' non dimentichiamoci che giuliana, al di la di questo episodio di gentilezza, è una gran persona di merda. Quindi non affrettiamoci a tirare conclusioni affrettate.

Poi a me fa un po' di tristezza il fatto che l'abbia aiutata solo perche' era sicula, cioe' voglio dire, se la tipa invece era di firenze o di prato o di trieste, calci in faccia ?

Vuol dire che ha imparato finalmente sulla sua pelle a valutare le persone e capisce di quale pasta infima sono fatti i siculi .. lei per prima.

Quante volte sei stata egoista e non hai mai detto grazie e ti sei occupata solo dei cavolacci tuoi ? Confessa.

Cupcakes ha detto...

Il commento di Nika è piaciuto molto anche a me.

Ultimo Anonimo , molto spesso ho scatti di follia, di acidità e di aggressività, ma fortunatamente sono e resto una persona educata, e quando si è educati si ringrazia SEMPRE, si dice SEMPRE per favore e SEMPRE si prova gratitudine verso chi ci rispetta o aiuta.

Tu forse eri tra le persone che meritavano l'au revoir ad inizio post, dato che ho scritto che chi non sa leggere senza la giusta punteggiatura non può capire. Era lei felice del fatto che io fossi sicula e non il contrario.

Mercoledi Addams ha detto...

Il problema è tuo, ti aspetti troppo dagli altri. Quando capirai che la gente (quasi tutta) usa gli altri per i suoi scopi e poi li butta VIA non ci rimarrai più male.

Anonimo ha detto...

Perche' allora vorresti farci credere che la avresti aiutata anche se fosse stata piemontese, sarda o della val d'aosta ?

Comunque siamo tutti d'accordo che lei sia stata una gran maleducata.

Su questo non ci piove.



Cupcakes ha detto...

Mercoledì Addams , hai probabilmente ragione, ma spero ancora nella bontà d'animo di qualcuno.

Anonimo , certo, ecco perchè il numero del landlord l'hanno avuto anche dei ragazzi francesi o il mio amico turco e via discorrendo, perchè aiuto solo i siciliani...

Nuvola Rossa ha detto...

Il punto é che tu cercavi un'amica e lei non ti ha dato amicizia, quindi nel momento in cui non ti ha ringraziato ti é sembrato paradossale. La gente cosi esiste...dipende dal carattere.

Anonimo ha detto...

Non capisco queste uscite dal seminario, dal succo del discorso con tirate in ballo di karma e succo della vita o morale dei nostri tempi. Giuliana in parole povere ci ha detto "Ho dato tanti aiuti preziosi e concreti ad una tipa (forse un po' vittimista, ndr) e questa non ha avuto un minimo di reazione, di "risposta", anzi mi ha quasi scancellata dalla sua testa pur lavorando di fronte a me". Giuliana non si aspetta niente da nessuno, non ha preteso che le trovassero casa o lavoro, ha fatto il 90% delle cose che ha fatto a Londra da sola, non si nasconde dietro alibi su tanti dei suoi errori; qui ha solo riflettuto sul cinismo, sulla freddezza e sul totale "assenteismo mentale" di una ragazza che moralmente (ovviamente la gratitudine non è legge scritta, magari lo fosse) le doveva almeno un grazie, se non una cenetta (meglio nella sua stanza), visto che siamo in una società civilizzata, dove ci sono forme di cortesia e gratitudine anche a basso costo.
Semmai, è bene riflettere sul fatto che non ci si deve mai prodigare troppo, tantomeno con gli sconosciuti, e tenere sempre qualcosa di non detto, di non dato, di sospeso.

Anonimo ha detto...

E gli altri ti hanno ringraziata quando gli hai passato quel numero oppure sono spariti evitando anche di salutarti ?

Anonimo ha detto...

Ecco, io sono molto d'accordo con l'ultimo commento. Mi sembra che si stia discutendo del nulla: giuliana ha generosamente aiutato una persona e questa si è comportata da stronza: una volta ottenuto quello che le serviva non si è più fatta viva e non l'ha minimamente ringraziata. C'è qualcuno che non ci rimarrebbe male? A me sembra logico e normale restarci male.
Comunque Giuly, che tu sia generosa è una dote apprezzabile e non devi cambiare. Un po' più di prudenza magari ;)

ellevibi

Cupcakes ha detto...

Nuvola Rossa , non cercavo un'amica, non le ho mai parlato di nulla né ho mai pensato di mantenere i contatti con lei, difatti non le ho mai chiesto il numero o il contatto Facebook.

Anonimo 16:07 , esattamente.

Anonimo 17:28 , il mio amico è il primo amico che ho conosciuto a Londra per cui mi ha ringraziata quando gli ho dato il numero e mi ha aggiornato sulla situazione nuova stanza che poi ha trovato tramite altri contatti, ma eravamo amici prima ed ovviamente continuiamo ad esserlo anche adesso. Gli altri ragazzi non li conoscevo, quindi non avevo loro contatti né loro i miei.

Ellevibi , grazie <3

Anonimo ha detto...

Pero' da un certo punto di vista mi meraviglia che una persona come te che oramai tutti conosciamo per quello che sei, grezza e ignorante.. si premunisca a suo modo e nel suo piccolo di aiutare altri esseri umani e per di piu' ci rimanga male se non viene ringraziata. Ma sei sicura di sentirti bene ? Hai preso delle "pillole di sensibilitá" ?

Anonimo ha detto...

A me poi viene in mente un'altra considerazione.

Ma a quale livello di imbranataggine o incapacita' deve arrivare una persona per chiedere nientepopodimeno che un aiuto o un consiglio a te ?

Ma vi rendete conto .. di come sta messa male certa gente !?

Anonimo ha detto...

Certa gente sarà anche messa male, però Giuliana ha saputo fornire ottimi aiuti, mirati e concreti...

Anonimo ha detto...

Ma ragazzi veramente qui nessuno si rende conto che al di là della perplessità di Giuliana x l'evidente menefreghismo della sua conterranea c'è anche una buona dose di gelosia perché lei hai trovato posto in un negozio (come vorrebbe Giuliana da tempo) e forse un buon alloggio? Giuliana è una persona invidiosa, magari educata e disponibile, ma poi rode dentro. Davvero non ve ne accorgete?
Inoltre Giuliana non ha fatto quasi niente da sola a Londra, non dite fregnacce. È stata sempre aiutata a trovare alloggio dalle amiche e x trovare lavoro si è fatta aiutare a scrivere il curriculum falso. Ha ricevuto aiuto tanto quanto questa ragazza, poi esistono persone maleducate e irriconoscenti, ma io in tutta questa pappardella su questa ragazza vedo anche e soprattutto una sana dose di gelosia

Cupcakes ha detto...

Rgazzi, io capisco il vostro volermi andare sempre contro, lo capisco davvero, ma sappiate che anche se non la tiro fuori sul web, c'è una parte di me che è umana e sensibile. Sul web mi piace trolleggiare, ma dal vivo sono ben diversa, che ci crediate o meno.

L'ultimo anonimo è un troll (quasi come me direi), perchè ovviamente scrive senza leggere prima.
Per esempio, se avessi letto il mio post, sapresti che quel lavoro che io ho trovato alla ragazza è stato offerto prima a me ed io HO RIFIUTATO.
Oppure saprebbe che la stanza gliel'ha trovata il mio landlord, e che quindi si tratta di una stanza sul genere, solo che la sua è più lontana ed in più è doppia. Io non vivrei MAI in una doppia, i miei spazi sono miei.
Per cui ritenta e sarai più fortunata con i tuoi attacchi.

Ps: In realtà per l'alloggio ebbi la fortuna di avere in eredità la camera della mia amica, ma il lavoro l'ho trovato completamente da sola... e il cv l'ho sistemato da sola.

.

Serena ha detto...

Ciao Cup,
capisco la tua perplessità per quest'immotivata ingratitudine che purtroppo, ahimè, non è così fuori dal comune ovunque tu vada.
La vita mi ha insegnato che se ti comporti male poi ti torna sempre tutto indietro (a volte anche con gli interessi) quindi credo che questa persona non si troverà mai bene nella vita, perché gli opportunisti potranno sembrare anche dei gran furboni ma alla fin fine sono persone veramente tristi.
Non smettere di fare del bene, dalle mie parti si dice "fa del bene e dimenticatene", perché a essere gentili con gli altri si fa sempre una buona cosa.

un bacio

Anonimo ha detto...

Dai ammettilo .. ti hanno beccata in flagrante stavolta ... non sei mai stata e dico MAI ... una persona sensibile fosse anche minimamente .. e mi riferisco alle cose che scrivi qui, agli episodi che riporti ed anche ai video che fai. Ma ti pare che una persona sensibile fa un post di sfogo apposta perche' una tipa sicula come te non ti ha detto grazie e forse ti ha anche tolto il saluto .. e il resto del tempo lo passa a parlare di grassume, di diete non fatte, di carabattole comprate assolutamente inutili.

Mai e dico mai ti ho sentita parlare di impegno sociale, di sentimenti, di persone ed amicizie... infatti lassu' a londra non hai nemmeno trovato uno straccio di ragazzetto.. non hai fatto nessuna amicizia reale e le uniche persone che bene o male frequenti sono quelle sfigate sicule che sono partite all'avventura prima di te. Che poi dico sfigate al plurale, ma l'unica che un minimo ti calcola è viviana.. fatti un po' i conti e un sano esame di coscienza. Probabilmente è la tua personalita' limitata e grezza che non ti consente di svilupparti da un punto di vista umano e sociale.

E lascia perdere che la tipa non ti ha ringraziato, probabilmente le avrai fatto "pesare" il fatto di averle passato un paio di numeri di telefono striminziti.

Comunque, io al posto suo un grazie lo avrei detto... ma ciascuno la pensa come vuole ovviamente.

Anonimo ha detto...

L'ultimo anonimo è Steven, dato che usa parole come ragazzetto, carabattole, sfigate sicule ecc, e lui è un troll, non io.
Io non credo che una persona possa essere invidiosa e troll sul web e comportarsi in maniera totalmente diversa dal vivo. Non puoi avere due personalità tanto distinte.
E il curriculum te lo preparò un amico, lo dicesti pure qui. Poi se lo hai sistemato con le menzogne non mi importa, il punto è che pure tu ricevi aiuto e sostegno e forse non sei così riconoscente come credi. Ad esempio qui sul web, quanta gente ti sostiene e consiglia e tu nemmeno la cachi.
Io resto dell'idea che una persona non invidiosa e disinteressata non fa pappardelle come le tue sulle persone aiutate, non dice cose tipo "sarà impegnata con i contatti che le ho dato io", per carità hai tutto il diritto di ritenerla una gran maleducata come ti ho detto, ma io un po' di gelosia la vedo, poi se questo mi rende un troll pensalo pure. Ciao Sl

Cupcakes ha detto...

Ognuno pensi ciò che vuole. Alla fin fine non devo conoscervi e se dovessi farlo sono certa che mi apprezzereste molto più di quanto non facciate qui =)

Anonimo ha detto...

Dici,

Alla fin fine non devo conoscervi

ecco un'altra dimostrazione di quanto sei grezza. Ma ti pare che una persona davvero sensibile userebbe una giustificazione del genere ?

Ma dove credi di vivere sul cocuzzolo della montagna ?

Ha fatto benissimo la tipa a non ringraziarti e giustamente ti evita anche se sei nel bar di fronte, meriteresti ben altra cortesia ... e non far finta di rimanerci male, a te non è mai fregato nulla.

Continua cosí .

Cupcakes ha detto...

Lo faró.

Anonimo ha detto...

C'E' SUPPOSTA PER TE

Steven ha detto...

CIAMBY,

Ed anche le altre anonime lettrici e commentatrici. Chiedo a tutti/e voi una opinione ed un suggerimento.

Cosa faccio ri-apro il blog ?

Se ritenete che debba riaprirlo, che titolo suggerite ?

Steven

Anonimo ha detto...

La tua boria "mi apprezzereste molto più dal vivo che non qui" e il tuo bamboccesco fare spallucce "alla fin fine non devo conoscervi" dicono già tutto. Non ti rendi conto, è inutile. E sei irrecuperabile. Uno psicologo che ti dica con le buone che cavolo di persona sei e quante cose dovresti modificare nel tuo pensiero non lo lo vuoi, gli anonimi li schifi tanto sono tutti troll. Ascolti giusto le quattro galline che ti danno sempre ragione, anzi forse nemmeno loro:sei troppo incastrata nel tuo vortice di egocentrismo per accorgerti di parecchie cose.

Steven ha detto...

Hmm....

bel commento ultima anonima, direi che gliele hai cantate per bene.

Strano pero' che non vi siano post di risposta riguardo alla opzione di aprire o meno un nuovo blog. Probabilmente la ciambellozza sta censurando i commenti.

Oramai non mi meraviglio piu' di nulla.

Steven

Cupcakes ha detto...

Steve , io sto censurando solo i tuoi commenti ultimamente. Nessuno ha risposto alla tua domanda sul blog. Io comunque ti sto sempre rispondendo alle email private ma forse le mandi con il generatore di indirizzi email e non ti arrivano le risposte. Perchè non ti crei una email VERA con un nome a casaccio e mi scrivi da lì così da poter leggere anche le risposte?

Steven ha detto...

Va bene, lo faro'.

Pero' mi rimane il forte sospetto che tu stia censurando le risposte delle varie anonime.

PS.

Ed il nickname è Steve(N) con la n finale... lo sai che ci tengo alla precisione.

:-)

Steven

Steven ha detto...

PS.

L'ultimo commento non ho mica capito perche' non lo hai pubblicato.. era simpatico e divertente ed aveva anche un suo spessore culturale. Lo avrai mica censurato per via della sluggard !?

Steven

Cupcakes ha detto...

Esatto, l'ho censurato per quel motivo.

E anche io non mi chiamo come tu mi chiami ma non faccio la fiscalona.

Steven ha detto...

SUPPOSTA PER TE

Ciamby ti ho mandato la mail.

Ma non ho capito una cosa, ogni volta che ti mando una mail devo anche avvisarti tutte le volte... o tu le mail le leggi comunque quotidianamente?

Steven

Anonimo ha detto...

SUPPOSTA PER TE

Sluggard ha detto...

Cup, puoi pure lasciarglieli visibili i deliri!
Nel senso che se hai paura che urti la mia sensibilità, non te ne preoccupare.

Ciao Stevvy, eh. :D

Anonimo ha detto...

L'ambiente universitario credo sia uno dei più competitivi in assoluto e nel quale, avendo compiuto a più riprese puri e semplici atti di generosità, ho ricevuto in cambio solo randellate sulle gengive e zero manifestazioni di riconoscenza (sarebbe bastato un "grazie" ogni tanto, per l'appunto).
Tali esperienze mi hanno segnata e purtroppo ad oggi ci penso due volte prima di fare un favore a qualcuno: mi vengono in mente mio fratello, il mio ragazzo, e poche altre persone per le quali mi sbatterei volentieri. Aiuto volentieri una vecchietta per strada, uno sconosciuto al supermercato, ma da qui a fare i salti mortali per persone che ti dimenticano 30 secondi dopo no, grazie. Io purtroppo sarò una persona di merda ma non riesco a fare del bene e a dimenticarmene con persone che non lo meritano: mi fa sentire una fessa. Il mio consiglio perciò è: non smettere di fare del bene, ma valuta attentamente la persona che hai davanti prima di farlo.
Ciao Cup <3
BlackTea

Steven ha detto...

Sluggy, qui l'unica che delira sei tu. Guarda che non si trattava di chissa' quale commento, ti avevo nominato appena marginalmente, proprio di striscio.. alle volte la ciamby ha degli eccessi di censura.

Steven