6 settembre 2014

Sabato 6 Settembre 2014


Adesso sono vegetariana da più di un mese. Come ho scritto nel commento di due post fa, in realtà non posso davvero considerarmi vegetariana perchè rimangerò carne quando ne avrò l'occasione e mi sentirò nel mood adatto. In vacanza voglio provare i cibi tradizionali di ogni luogo, e spesso sono a base di carne ad esempio. E non mangiare carne di cavallo a Catania mi sembrerebbe innaturale.

Il punto è che pensavo da tempo di iniziare a seguire un'alimentazione vegetariana ed in più qui la carne ed il pollo freschi che compravo e congelavo, li lasciavo stagnare in freezer preferendo mangiare qualcosa di veloce (e confezionato) come carne in scatola, prosciutto e schifezze varie.
Nel momento in cui ho deciso di darmi all'alimentazione vegetariana la selezione è venuta molto più naturale. Cibi semplici e non mixati, meno ingredienti possibili su ciò che non è fresco come frutta e verdura, meno conservanti possibili.
Sto perdendo peso finalmente, sto cucinando tutti i giorni senza impigrirmi e sto preparando il pranzo da portare a lavoro nonostante lì ci siano anche le insalate. Voglio sapere cosa mangio e voglio essere io a combinare i cibi.
Sto mixando vegetali diversi mentre prima ero abituata a scegliere una sola verdura per volta.
Mi sto impegnando con il variare gli alimenti.

Divido la mia alimentazione più o meno così:

CARBOIDRATI:

Qui il pane non è fresco neanche quando è fresco, quindi mangio cous cous, gallette di riso o di mais, pasta integrale, mais (compro spesso le pannocchie ma quando vado di fretta o preparo le insalate uso quello in scatola), patate bollite.
E a colazione i bastoncini di crusca o l'avena che c'è nel porridge.

VEGETALI/VERDURE/VITAMINE:

Sto mangiando molti peperoni crudi e freschi, carote, cetrioli, cipolle, lattuga (non in busta come ero abituata a fare), pomodorini, funghi.
Tutto fresco, ripeto, e per me è stato un dramma prediligere roba che potrebbe ammuffire da un momento all'altro, dato che sono abituata ad usare verdure surgelate. Quelle le uso ancora quando voglio mangiare cavolfiori, broccoli, fagiolini, spinaci e mix di cattot & swede. Swede in italiano è RUTABAGA ma non so se la vendano da voi, per cui l'ho scritto in inglese perchè è così che la trovo.
Spesso mixo un paio di verdure, come i funghi e i pomodorini, oppure mixo carboidrati e verdura con zuppe o insalate (patate&fagiolino, patate&cipolla, mais in insalata e via discorrendo).

PROTEINE/SOSTITUTI DELLA CARNE:

A lavoro bevo sempre del latte. O caffèlatte con latte scremato, o caffèlatte con Soya milk, o mocha (che sarebbe il caffèlatte con l'aggiunta di cacao, il tutto mixato. è la mia bevanda preferita).
A casa invece yogurt bianco magro o di soia, tofu normale o affumicato, Philadelphia Lightest (tipo il Balance che c'è in Italia, non so se adesso c'è anche il Lightest), ceci/fagioli in scatola, che di preparare i legumi in monoporzione non se ne parla, hamburger di soia oppure i prodotti di un marchio di cui non credo poter più fare a meno, Quorn. La Quorn usa la microproteina come ingrediente principale. I loro prodotti sono leggeri, ricchissimi di proteine e... sanno di carne o pollo!
Mi sono informata sul tipo di proteina usato e a quanto pare non è dannosa per la salute né super lavorata.
Compro per adesso che sono anche a dieta i bocconcini di "pollo" e il tritato di "carne", e sono buonissimi.

FRUTTA: 

La mangio solo a colazione e a merenda.
A colazione una banana quando lavoro, nei miei giorni liberi frutti di bosco.
A merenda di solito mega fruit salad fresca quando lavoro. Quando sono off di solito vado al bar a prendere un mini latte ma vabbè.

------------------

E quindi a grandi linee ecco qui la nuova me.
O la me che diventerò.
Sto provando a superare le abbuffate per cui mi sto limitando con tutti i cibi, verdure comprese. Prima mangiavo un sacco di verdura quando stavo a dieta, adesso non più. Il mio problema sono le abbuffate, siano composte da cioccolata o da carote, per cui devo impegnarmi per risolverle.
E il 25 Settembre ho l'appuntamento al centro disturbi alimentari. Hanno accettato la mia richiesta e quindi vedremo come andrà.

Pubblicherò presto un post fotografico dove vi mostrerò chiaramente quali sono i mei pasti e le mie nuove e spero durature abitudini.

Buon fine settimana!

.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

lo vuoi un bel cetriolone?

nuvolarossa ha detto...

Forza e coraggio!

Veronica P ha detto...

Brava Giuliana, continua così e vedrai che meglio starai e più sarà difficile farne a meno!! Un abbraccio e un grosso in bocca al lupo, che questa sia davvero la svolta che ti meriti!!!

sbally ha detto...

bravissima! anche io dovrei impegnarmi a comprare più cose fresche! in bocca al lupo e un bacione!

Anonimo ha detto...

Secondo me a mangiare solo verdure e alimenti di soia e sostituti della carne, senza concederti un dolce, una birra, della pizza almeno una due volte a settimana, impazzirai prima o poi. Sei già stata a dieta e sei già dimagrita per poi sprofondare di nuovo, le tue diete sono sempre troppo drastiche. Anche limitare troppo le dosi prima o poi ti porterà alla frenesia alimentare.

Grimilde ha detto...

Complimenti continua così, anche io sto cercando di introdurre il più possibile alimenti sani anche se mi capita di mangiare "schifezze"!

Anonimo ha detto...

All'inizio per un obeso è bello, perdi chili su chili in un batter d'occhio.. Ti vorrei vedere tra qualche mese quando la bilancia smetterà di scendere così facilmente, anzi in certi casi forse aumenterai, e tu sarai ancora lì a mangiare quantità misere di cibo, a imbottirti di solo di verdure e sostituti della carne (lo sai che sono pieni di schifezze? Meglio mangiare legumi allora) e a farti venire l'ansia se mangerai per una volta un hamburger, delle patatine o un dolce. Perché sì, ti ossessionerai sempre per il cibo, finché per te dieta significherà ridurre all'osso, mangiare gallette, avena e quintali di verdure.

Anonimo ha detto...

se non fai sport sarà tutto inutile.

Steven ha detto...

Le verdure pero' sono buone...

cavoli se sono buone.. frutta e verdura.. e vedi che ti passa la voglia di mangiare schifezze precofenzionate.

Tutta roba fresca.

E comprati un frullatore :-)

Steven