15 marzo 2015

Domenica 15 Marzo 2015



.

Una volta la mia vita era probabilmente più interessante. Adesso è noiosa, ed inoltre con l'abbandono del blog hanno abbandonato anche i troll e non è rimasto quasi più nessuno.
Uso il blog solo per linkare i miei video, ma nelle ultime settimane non ho avuto tempo né voglia di girare, ed inoltre avendo cambiato casa e vivendo adesso con miei amici, chi più chi meno, mi sento in imbarazzo girando video e sapendo che loro sentono tutto.
Ovviamente sanno del mio canale, però girare con loro a portata d'orecchio è un po' "awkward".

La mia nuova stanza è MERAVIGLIOSA. E grande, che di questi tempi in quel di Londra non è semplice trovarne di belle, grandi ed abbordabili.
Credevo non fosse così importante avere una buona stanza dato che comunque anche quando sono in casa trascorro il mio tempo a letto, ma mi sbagliavo.
Prima di tutto, avere un letto grande non è come avere un letto singolo. è fantastico, è spazioso, posso distendermi a leggere, posso sgranchire le gambe, posso allungarmi per dritto e per rovescio e contiene molti più cuscini. Ho anche molta più voglia di vederlo carino, quindi sistemo le coperte ogni giorno, a differenza della vecchia stanza che aveva il mio piccolo letto con le coperte tutte aggrovigliate. Ho comprato set di lenzuola e copripiumone, ho comprato federe che matchano e cuscini e tutto.
E posso finalmente avere ospiti.
Non solo a casa ma anche a letto.
Nicolò è stato il primo ad inaugurarlo, ma sono già più tranquilla sapendo che ad esempio posso ospitare amiche o persino i miei che fino ad ora sono sempre stati in albergo.

Avere una stanza grande mi permette di avere tutto in ordine. Non che sia tutto in ordine, ma sono certa che migliorerò una volta tolte le ultime cose che per adesso devo buttare o trovar loro una collocazione apposita.
Non ho più scatole di scarpe sparse ovunque. Ho comprato scatole apposite dove tenere la roba sfusa, ho una sorta di sgabuzzino che è diventata la mia scarpiera, ho spazio per mettere molte cose ancora.

Ho una postazione make up. Una vera postazione make up.
Non che io abbia comprato una toletta (o come si chiama), ma ho preso una scrivania apposita, specchio e tutto il resto e adesso posso sedermi tranquillamente, avere tutto aportata di mano, una sedia comoda, uno specchio grande e una buona LUCE che è indispensabile. E che prima non avevo.

Avevo sempre pensato che voglio essere io a scegliere con chi parlare, quindi fuori casa scelgo con chi uscire e quando, ma quando sono in casa stacco e non ce n'è per nessuno. E invece no. Adesso la porta resta aperta, faccio quattro chiacchiere con tutti, non ci sono problemi se serve l'olio di quello, un frutto di quell'altro, lo stendino di quello, un po' di bagnoschiuma. Io per fortuna sono ben attrezzata, ma avere la tarnquillità di poter usufruire della qualsiasi mi sembra ottimo.
Niente saponi in camera, niente piatti nella mia credenza personale.

Ho una casa vera adesso: c'è la living room dove si può mangiare tutti insieme. C'è il giardino. C'è la televisione (che non guardavo neanche in Italia, ma qui tutti parlano di certi programmi e quindi sto provando a capirne di più... e fanno tutti schifo. Trash tv come al solito, tipo Made in Chelsea e quelle robe lì). C'è il telefono con chiamate gratis ai numeri internazionali. E c'è anche un gatto <3

Lo so che sembrano cose normali ai più, ma ho vissuto quasi due anni in una casa collocata in un'area fantastica ma nulla di più. Orrenda, piccola, vuota, senza sentimenti. Non mi sembra più di vivere in casa condivisa, mi sembra di condividere casa consapevolmente.

In italiano la distizione tra house e home non si fa, ma credo di poter finalmente dire che mi sento "at home" adesso.

<3


.

19 commenti:

Anonimo ha detto...

Cup che bel post! Trasmette positività e serenità. .mi sembra che tu stia meglio e ne sono felice. Io non commento quasi mai ma ti leggo sempre...continua a scrivere! S.

La Lau ha detto...

che bello leggerti felice :-)

Anonimo ha detto...

Che bello Cup, sono proprio contenta :) .
E' un piacere leggerti e mi sembra di vederla la tua nuova stanza!

ELLEVIBI

Violet ha detto...

quello che scrivi è verissimo, tutto vero!
Io vivo con una mia amica perché non posso permettermi un affitto da sola, prima vivevo con "sconosciute", pur fortunatamente non avendo mai avuto nessun tipo di problema... è bello vivere con amici, è bello condividere le cose...
è anche bello avere stanze grandi, la mia è piccolina rispetto all'anno scorso, ed è parecchio disordinata ma a me piace lo stesso, cerco di prendermene cura anche perché è tutto quello che ho, e l'ho tutta decorata con i poster e foto..

Anonimo ha detto...

La cosa più divertente sarà quando inizierai a litigare con questi tuoi amici, perché in casa tutti insieme non si resiste più di tanto, già è difficile in coppia e bisogna fare compromessi, figurati con amici! Con gli amici poi non ci trombi e neanche ti ci fai le coccole, che addolcisce la pillola. Scommetti, ti seccheranno presto le loro abitudini, vorrai le tue cose tutte per te, la condivisione inizierà a darti fastidio... Sei una donna del sud ma non così tanto o almeno, questa è l'idea che ho leggendoti, quindi ti stancherai. Se non ti stancherai significa che sei più meridionale di quanto sembri e in questo caso meglio per te. Meridionale non leggerlo come insulto. Meglio un posto tutto tuo, se non hai un uomo con cui condividerlo, e gli amici vederli fuori. Mi darai presto ragione.
Inoltre, ma cosa c'è di esaltante nell'avere una postazione makeup?o la luce adatta? Makeup ti rendi conto? Soldi buttati, tanto con YouTube non farai mai i soldi, rassegnati. Sì la tua vita prima era più interessante, hai voluto fare quello che fanno tutti i disperati, queste sono le conseguenze. Ma forse ti sopravvaluto io.

Elisa ha detto...

Che bella notizia!! Sono felice per te

Cupcakes ha detto...

Grazie ragazze, io sono proprio di buonumore adesso quando sono in casa, non più chiusa e apatica. La mia stanza è bellissima ed è bellissimo trascorrere tempo in compagnia *__*

Anonimo 1:33 , credo tu ti stia sbagliando. Conosco Viviana da circa 20 anni e nonostante i nostri caratteri forti e le nostre incomprensioni, non abbiamo mai litigato. Neanche una volta adesso che ci penso, non abbiamo mai avuto un litigio né lo avremo adesso.

Idem con gli altri che conosco da meno tempo ma con cui vado d'accordo.

Che poi in casa non ci sono regole se non quelle della tranquilla convivenza,per cui le loro abitudini non toccano me né le mie toccano loro. Gli spazi comuni sono neutri, in camera proprio ognuno fa ciò che vuole. Quando dobbiamo occupare il bagno chiediamo prima se qualcuno deve andare, così come quando dobbiamo usare la lavatrice o quando andiamo al supermercato e chiediamo agli altri se serve loro qualcosa. Quando cuciniamo c'è sempre qualcosa da condividere e via discorrendo.

Con Youtube è ovvio che non farò mai soldi, anche perchè non girando video mi pare anche impossibile =)

La postazione make up serve a me per truccarmi, che c'entra il canale o__o?

Anonimo ha detto...

Trovati una tana tutta tua, fidati. Hai mai vissuto con Viviana o questa è la prima volta? Questa domanda ti darà la risposta. All'inizio è tutto bello poi... E le altre persone le conosci da poco, brutto segno. Non te la sto gufando,però è quello che succede, a meno che tu non sia una persona estremamente pacata e tollerante, alla quale non da fastidio il disordine e la sporcizia altrui, la puzza in bagno, il rumore, l'avere sempre gente intorno.

pertini ha detto...

amo i commenti degli anonimi

Cupcakes ha detto...

Non conosco le altre persone da poco. Tutti da un paio d'anni, una ragazza da credo sei anni e appunto Viviana da quando siamo piccole.

Non so con che persone hai convissuto tu, ma soprattutto perchè li conosco, non ho problemi ad averli intorno, né se loro chiacchierano mentre io sono in camera mia e via discorrendo. Probabilmente se avessi vissuto conestranei avrei pensato lo stesso (e lo pensavo nelle mie precedenti case effettivamente).

Perts , in passato ce n'erano di belli, adesso sono spesso noiosi.

Anonimo ha detto...

congratulazioni!
Gio(Uk)

Elisabetta Pollini ha detto...

Fa piacere rileggerti, finalmente ho aperto anche io il mio blog ed eccomi pronta a rileggerti <3 un abbraccio Beth

http://leavventuredellastrega.blogspot.it/

towaylay ha detto...

Amazing, in che zona vivi? :)

Anonimo ha detto...

Ciao Cup, mi fa piacere che sei passata sul blog dopo tanto tempo ed hai ragione, inutile scervellarsi su una carriera che non mi convince solo perché ci ho studiato sopra. In questo ammiro molto Ingrid, anche se non la leggo da secoli: era riuscita a mettere la laurea in un cassetto e fare dei lavori che le piacevano, con entuasismo. Vorrei anche io un po' di entusiasmo, ecco cosa mi manca. Spero di tirarmi fuori, non so quanto ancora potrò reggere così. Per quanto ti riguarda leggo tanta positività in questo post e ti invidio (bonariamente) per i passi avanti. Ti mando un abbraccio,
BlackTea

Anonimo ha detto...

Ciao Giuliana!

Sono molto contenta di leggerti, e sono contenta anche che tu ti senta "at home".

Ti seguo da parecchi anni ormai (da quando eri su Splinder!) e anche se non ti conosco ti sento molto vicina. Un paio di volte ho commentato il blog, ma nonostante ti legga da così tanto tempo non mi sono mai completamente palesata.

Per una serie di situazioni fortunate, da febbraio vivo a Londra; un paio di settimane fa è successa una cosa molto particolare perché ero al mercatino di Brick Lane e ti ho vista insieme a un tuo amico! Non ti ho salutata perché ero imbarazzata (cosa ti avrei detto? "Ciao Giuliana, sono una tua lettrice silenziosa!"), però mi ha fatto sorridere. Soprattutto perché prima di trasferirmi ho pensato "Chissà se incontrerò Giuliana per caso!" E poi mi sono detta "No, impossibile, Londra ha 8 milioni di abitanti :D "

E invece...

In bocca al lupo per tutto, un abbraccio!

K.

Cupcakes ha detto...

Giò e Beth , grazie =)

Towaylay , stosulla Haringey Lane adesso, Nord Est.

K. ... ho pensato svariate volte al tuo commento in questi giorni, e sono arrivata alla conclusione che ci sono rimasta male per non essere stata feramata da te, soprattutto perchè dici di sentirmi vicina per certe cose.
So che è imbarazzante, l'ho fatto anche io più di una volta, ma ti dirò anche che più di una persona è venuta da me in negozio dicendomi di essere approdata a me tramite i miei video.
Succo del discorso: potevi fermarmi. O puoi palesarti e possiamo berci un caffè o insomma, se fra 13 milioni di abitanti (non scordiamoci le varie periferie) ci siamo trovate "insieme" una sorta di connessione ci sarà =)

Anonimo ha detto...

Nessuna connessione, la nostra intera esistenza è governata dal caso e da decisioni prese a caso tra milioni di possibilità.

E piantala di rimanerci male perché la gente non ti ferma a dirti quanto sei simpatica, il tuo egocentrismo è folle!

Cupcakes ha detto...

Immagino che quest'ultimo commento non sia stato lasciato dalla stessa persona che ha lasciato il primo, altrimenti non me ne spiegherei il bipolarismo immotivato.

RamyRamy ha detto...

che bello cup...dev'essere adorabile la nuova casetta!! ed è davvero bello sentirti finalmente così serena. spero duri più a lungo possibile!! ^_^
ramy