6 marzo 2012

Martedì 6 Marzo 2012

Pic

Veniamo subito al dunque: mi opero agli occhi! Cioè, mica mi opero da sola. Mi farò operare agli occhi!

Stamane ho avuto la visita completa agli occhi che mi ha permesso di saperne di più su un'eventuale operazione per correggere i miei disturbi visivi. Ebbene, anche se ero convinta che il dottore mi avrebbe mandata a cagare, ho avuto un esito positivissimo.
Veniamo al dunque: non solo posso correggere la mia miopia ed il mio astigmatismo, ma sarebbe anche consigliato farlo in quanto l'occhio destro, tende ad impigrirsi leggermente rispetto a quello sinistro che fa così il doppio del lavoro.

Il dottore ha detto che non corro nessun rischio, e che anche se ho quasi 25 anni, il mio "sviluppo oculare" è praticamente giunto al termine. Dal sinistro ci vedrò dieci decimi, e dal destro anche. A me la cosa del destro non convince, ma il dottore mi ha assicurata sul fatto che al massimo, nel corso degli anni potrebbe tornarmi solo uno 0,50 e quindi non avrei in realtà nessun peggioramento né bisogno di portare lenti correttive. Dite che devo credergli?

Ho chiesto se rischio infezioni o cecità (io sono abbastanza ipocondriaca), ma mi ha rassicurata anche su questo. Ha fatto sei o settemila laser e nessuno è andato male. Ad un 30% dei pazienti neanche fa l'operazione in quanto sostiene che resterebbero insoddisfatti, dunque dice che la fa solo agli occhi che potrebbero acquistare i dieci decimi.

Il laser dura solo una ventina di secondi, e dopo una settimana potrei già guidare.

Posso farlo già a partire dal dieci Aprile, quindi praticamente fra un solo mese.

La struttura dove dovrei operarmi, è "affittata" anche da oculisti esterni, dato che hanno dei macchinari all'avanguardia. Si tratta di una clinica privata credo, ma nonostante ciò il prezzo è molto competitivo per la nostra zona. So che al Nord queste operazioni costano l'ira di dio, ma qui non è così e con un migliaio di euro te ne esci. Visite pre e post operazione incluse. E ricevuta inclusa, per chi se lo stesse chiedendo -.-

Ora, non so se da queste parole stia trasparendo il mio nervosismo ma chiedo a voi: ma secondo voi è sicuro? Oh voi lettrici che più di una volta mi avete parlato della vostra esperienza, voi lo rifareste? Qualcuno che passa di qua ha avuto un'operazione simile avendo molte diottrie da recuperare sia di astigmatismo che di miopia?
Per intenderci, a me mancano circa 8 diottrie per occhio (nel destro sono circa -5,30 di miopia e -2,50 di astigmatismo. Nel sinistro sono -3.50 di miopia e -4 di astigmatismo). Non vedo praticamente nulla senza occhiali.

Ma secondo voi sono tante le possibilità di aver complicazioni?
Avete mai sentito di persone rimaste cieche o che hanno avuto gravi problemi dopo?
Ovviamente non parlo di persone che sono state operate dieci o quindici anni fa, dato che adesso le tecniche sono cambiate e migliorate magari.
Secondo voi dovrebbe preoccuparmi il fatto che ho ancora quasi 25 anni e non i 30 che di solito si aspettano per operarsi?
Sarà stato il mio medico un ciarlatano?
Come faccio a sapere se posso fidarmi (io sono arrivata a questo medico tramite una persona che ha fatto la mia stessa operazione circa 7 anni fa e si è trovata benissimo, e aveva un astigmatismo alto come il mio e la miopia come la mia)?
Sono solo paranoica e devo smetterla?

Non avere più bisogno degli occhiali sarebbe per me un sogno: potrei finalmente truccarmi con le sfumature e indossare gli occhiali da sole ogni volta che ne ho voglia e non solo quando metto le lenti a contatto!
E se un domani dovessi perdere mezza diottria me ne fregherei. L'importante è che non divento cieca, che non mi venga una cataratta o un'infezione...

Tra le altre cose, data la mia cecità, gli occhiali da vista mi costano sempre tantissimo ed anche le lenti a contatto, quindi il risparmio sarebbe notevole a lungo andare. Fate conto che ogni lente dell'occhiale mi costa 150 euro e ogni pacco di lenti a contatto quasi cento!

Aiutatemi, e se volete, ditemi la vostra =)

Grazie.

35 commenti:

Anael ha detto...

Con gli occhi non si scherza. Io al tuo posto sentirei almeno altri due medici diversi, e mi farei operare un occhio alla volta. Giusto perchè se sfiga colpisse, almeno un occhio buono mi rimarrebbe :/

Elena ha detto...

Ciao, io mi sono operata 2 anni fa, a me mancavano 6 diottrie e mezzo in un occhio, e 7 nell'altro ed ero sia miope che astigmatica...ho recuperato tutto, adesso ci vedo benissimo e sicuramente lo rifarei! mi sembra di non aver nemmeno mai portato occhiali o lenti a contatto ;)

Em. ha detto...

E' vero,sugli occhi non si scherza, ma sarebbe un cambiamento in meglio davvero pazzesco,considerando quante diottrie ti mancano!
Secondo me - e ti parla un'altra ipocondriaca - vale la pena farlo.

D ha detto...

Mi sembra strano... in Lombardia (ho lavorato in una clinica come segretaria e si occupavano anche di questo) ti operano SOLO se la miopia è ferma da almeno un anno e mezzo, altrimenti dopo operata si ricominciano a perdere diottrie...Così mi hanno detto molti specialisti. A me ne mancano 5 per ogni occhio ma non posso operarmi perché continuo a peggiorare...

Anonimo ha detto...

una mia amica si è operata a 23 anni e gli è andata tutto bene..finalmente si è levata la schiavitù degli occhiali!non avevo mai sentito che dopo i 30 ci si doveva operare..vai tranquilla! bacy francy

chicapink ha detto...

Io sono miope e vorrei tanto farla. Ma ho paura, non tanto per l'operazione in sè, ma perchè non sopporto niente agli occhi. Pensa che non riesco a mettere le lentine (ahimè!), neanche il collirio riesco a mettere a dir la verità (per le lacrime artificali uso lo spray, che costa anche di più -.-). A parte questo, la farei subito! una mia amica l'ha fatta, e si è trovata benissimo. Solo in estate ha dovuto mettere una pomata agli occhi, ma più per prevenire che per altro. Falla, falla! Sai che bello non dover usare più gli occhiali, per me sarebbe una cosa favolosaaaaaaa Chi non porta gli occhiali non può capire!

chicapink ha detto...

Se proprio non sei sicurissima, vai da un altro dottore solo per sentire un altro parere. Ma la tua miopia è stabile?

ellevibi ha detto...

Io un altro parere lo sentirei sicuramente, ovviamente senza dirgli che hai già fatto una visita.
Non penso che il tuo medico sia un ciarlatano, però è sempre meglio avere un riscontro, soprattutto per una questione così delicata...

Violet ha detto...

anche io sono una mezza talpa, e continuo a peggiorare, ogni due anni devo rifarmi gli occhiali, tra l'altro proprio in questo periodo mi sembra di vederci meno del solito, e ho ancora una pila di lentine da finire :(
vorrei operarmi anche io ma è costoso, e quindi per ora rimando.
Comunque il padre del mio ragazzo ha intenzione di operarsi e ha detto che si farà un occhio alla volta, in modo da dare tempo di "guarire" e poter comunque lavorare e fare la sua vita "normalmente"... penso sia una buona idea...

Anonimo ha detto...

Proprio in questi giorni mi stavo documentando sulla chirurgia refrattiva, sono più talpa di te coi miei -9.5 e -8.5 di miopia
:( , nel mio caso credo sarebbero più adatte le iol, ma comunque ho letto molto anche sui vari laser (prk, lasik, lasek), e di forum in forum sono incappata in un sito, www.malavista.org, che, tra l'elenco delle possibili complicazioni, e alcune testimonianze di gente rovinata dall'operazione, mi ha 'leggermente' spaventata...darei non so cosa per liberarmi di occhiali e lac, ma ora ci penserei 1000 volte prima di buttarmi...in ogni caso, mi affiderei solo ad un oculista con le contropalle, superesperto, con una grande esperienza alle spalle...e, prima di decidere, tassativi tutti gli esami per valutare l'idoneità o meno all'operazione, non basta una semplice visita per stabilirlo. In bocca al lupo! M. :)

Manu ha detto...

che coraggiosa che sei!!!
io stupidamente ho guardato il dvd dell'operazione di una mia amica e ne sono rimasta impressionata così ho cestinato l'idea di farmi l'operazione!!! Così ho deciso di tenermi gli occhiali e a volte metto le lenti!!!!

Nuvola ha detto...

Io sono una talpa ma ho deciso diverso tempo fa di non operarmi. ho troppa paura, poi mi è stato detto che la vista deve essere "stabile" per almeno un paio d'anni e io sono diventata anche astigmatica. Quindi :D Il mio consiglio? Chiedi più pareri possibili :D

Anonimo ha detto...

Anch'io porto gli occhiali da una vita e non riesco a portare le lenti a contatto! Ogni tanto penso che l'operazione potrebbe risolvere il problema, ma ho troppa paura! Prima di operarti prova a sentire altri pareri e pensaci su 1000 volte.
Ila

lauretta ha detto...

Sai già come la penso in merito: FALLA!!!
Se proprio vuoi stare tranquilla, vai a sentire il parere di un altro oculista.

Un occhio alla volta non lo operano (almeno qua da noi), tutto dura pochissimo.

Però:

- i primi 2 giorni si sta male. E quando dico male vuol dire male. Devi tenere gli occhi chiusi, ti lacrimano tantissimo, la luce ti darà davvero tanto fastidio. Ma solo i primi 2 giorni. Ti pigli un bel calmante e ti fai una dormita atomica, così ti passa bene.

- non ti potrai truccare per almeno un mese (fidati, anche se ti dicono meno, tu per un mese nn ti truccare) e dovrai stare lontana anche da creme idratanti/maschere/trattamenti al viso per un po'. Gli occhi sono delicati e meno roba ci va intorno e meglio è.

- c'è caso che la degenza duri più di una settimana. Questo te lo dico così nn ti spaventi (dato che sei ipocondriaca): se dopo una settimana/dieci gg ci vedi ancora un po' sfocato, tranquilla. è NORMALE. Gli occhi nn sono tutti uguali e ognuno ha i suoi tempi di recupero.

Basta come elenco di informazioni? :)

chiedi pure eh, se hai altre domande. Che son fresca di laser :)

klelya ha detto...

ho 31 anni e circa 10 anni fa ho "fritto" l'occhio (solo uno.. il destro c'ha sempre visto bene!)
l'esperienza è stata molto positiva, confermo che dopo una settimana puoi di nuovo far tutto.
io ero ipermetrope, e non ho notato molto la differenza (con un occhio buono compensavo parecchio da sola) per te, sono sicura che l'effetto sarà invece fortissimo!
a me non hanno mai fatto questi discorsi sull'età, ma magari il motivo è il difetto diverso.
il laser dura davvero solo 30 secondi (nel mio caso.. causa nervosismo li ho contati!).
Lì per lì fa un pò impressione, devi stare ferma, e senti suoni ed odori che potrebbero darti fastidio. Ma se ti fai forza e resisti, sei fuori in 5 minuti, senza occhiali, e vedendoci già benissimo!
in ogni caso.. InBoccaAlLupo! :)

Cupcakes ha detto...

Ragazze mie, alcune di voi mi demoralizzano, altre mi invogliano sempre più... anche io ho chiesto all'oculista come mai mi abbia dato l'idoneità, dato che la miopia non si è mai fermata in nessuno dei due occhi (ma è andata avanti a 0,25 l'anno negli ultimi due anni, e forse solo su un occhio. Dovrei ricontrollare), ma mi ha spiegato che nell'occhio destro va peggiorando, anche se di poco, perchè fa uno sforzo immenso per stare al pari dell'occhio sinistro. Praticamente, il dottore sostiene che pareggiandoli, non ci sarà un occhio più "forte" dell'altro, e quindi vedrò ugualmente bene col destro e col sinistro.

La visita di oggi è stata molto accurata e comprensiva di misuramento della pressione, goccine e roba simile, oltre che aver consultato anche le mie vecchie ricette mediche per controllare la mia storia oculare.

Il dottore, al termine della visita mi ha detto che se non ero sicura potevo anche non prendere l'appuntamento (difatti non l'ho ancora preso), quindi non mi è parso volesse invogliarmi a fare tutto pur di guadagnare.

Domani mia zia, che lavora in un ospedale di qua, mi ha detto che si informerà sulla fama di questo dottore per saperne di più. Ma è il direttore di tutta la struttura, quindi se fosse stato un ciarlatano l'avrebbero già arrestato immagino -.-

O forse la sto solo facendo tragica e basta.

Anonimo ha detto...

Errata corrige, il sito è www.malavista.it :)
Sorry, io non volevo demoralizzarti, ma solo consigliarti di andarci coi piedi di piombo, e, se decidessi di operarti, essere strasicura della professionalità del chirurgo...quanto agli esami pre-operazione, ho trovato questo articolo di Buratto (un luminare nel suo campo, secondo la vox populi): http://www.miopia.com/novita/idoneita_per_un_intervento_di_refrattiva_e_visita_oculistica.html
M.

Anael ha detto...

Nemmeno io volevo demoralizzarti, ma per piacere: senti almeno un altro medico.

Theallamenta ha detto...

Come sai anche io sono nel limbo dell'intervento. Solo che il mio oculista h scsonsigliato assolutamente il laser su di me (astigmtica ipermetrope) perchè non avrei buoni risultati.
Inoltre lui sconsiglia il laser perchè è irreversibile. Una volta fatto non puoi più tornare indietro. Io ero partita esaltata come te per il laser e me l'ha smontato in tre secondi. Mi ha proposto un altro intervento, la lente intraoculare, che sarebbe prima di tutto reversibile e poi come intervento molto meno fastidioso, che mi ha convinta molto di più perchè nel momento in cui dovessi mai decidere di tornare talpa per qualche motivo, la cornea non è compromessa poichè non ha subito nessun "raschiamento". Torna tutto come prima.

Io conosco solo gente che ha fatto il laser, e c'è chi è soddisfattissimo e chi invece non lo rifarebbe mai perchè deve comunque portare ancora gli occhiali. Per il difetto è talmente soggettivo che non puoi basarti sulle esperienze altrui per decidere.
Io non sono molto per il secondo parere (nel mio caso, che NON è laser), primo perchè è più una questione matematica che altro (o si può o non si può), e poi perchè rischio di farmi venire ancora più dubbi.
Io ero partita convinta di voler fare il laser, ma mi è bastato parlare con l'oculista per abbandonare completamente l'idea. Anche se riacquistassi 10/10 non lo farei mai, mai, mai. Troppo rischioso e troppo poche garanzie di risultato.
Più che un secondo parere ti consiglierei di chiedere se per il tuo difetto c'è un'alternativa, tipo le lenti intraoculari o simili... e poi decidere.

Anonimo ha detto...

Sono perfettamente d'accordo con chi ti dice che non basta una visita per stabilire la possibilità di un'operazione: devi sottoporti ad esami accurati e adeguati e, soprattutto, è vero che il tuo difetto (o meglio, la tua combinazione di difetti) deve assolutamente risultare stabile da oltre un anno.
A me personalmente (ho oramai 35 anni) l'operazione è sempre stata sconsigliata: l'oculista presso cui mi reco mi salvò gli occhi da bambina e non ho maniera di dubitare della sua onestà.
Ho due amici che invece hanno potuto operarsi, con esiti diversi: il primo ha recuperato grossomodo la vista, se pure deve adoperare occhiali da riposo per leggere o guardare la tv, mentre l'altra a distanza di un anno aveva ancora la visione del tutto appannata e da un occhio ha perso completamente i benefici avuti in un primo momento.
Non c'è altro da dire se non che devi affidarti ad un medico consapevole e sensibile, possibilmente che non ti abbia vista una sola volta. Io diffiderei delle strutture private, a meno che non ti siano espressamente consigliate, dal momento che, per mi stessa esperienza e per quanto si legge sui giornali, tendenzialmente mirano ad accumulare denaro sottoponendo pazienti al maggior numero di operazioni possibili.
A me è stata rimossa una verruca seborroica fatta passare per un nevo che stava modificandosi e, cosa ben più grave, alcuni anni fa ho avuto una pielonefrite - riconosciuta in ospedale e curata parte in ricovero e gran parte in casa - mentre in clinica volevano trattenermi ed operarmi, già che c'erano, anche di appendicite. Lasciamo stare.
Insomma, gli occhi sono un bene prezioso, io li salvaguarderei. Se si tratta solo di una questione estetica (non ti piaci con gli occhiali) o di un capriccio, io eviterei e m'informerei meglio e presso diversi medici.
Baci.
Lilla

Anonimo ha detto...

P.S. Scusa se mi permetto.
Anch'io ho un occhio così detto pigro. Quando arrivai dal mio oculista da bambina il destro era del tutto impigrito e dovetti portare la benda e fare degli esercizi appositi per migliorare la situazione.
Dubito che si possano "pareggiare" gli occhi nel modo che questo medico ti ha riferito: insisto, la vista dev'essere prima stabilizzata, altrimenti seguiterai a perdere diottrie.
Fai attenzione!

Cupcakes ha detto...

The Alla Menta, ti dirò che anche io sono contraria al secondo parere perchè so che mi farebbe impazzire, ma effettivamente mi sa che prenoterò ugualmente una visita da un altro medico.
Io mi sono informata solo per il laser perchè so che è il metodo più veloce e credo anche diffuso, e perchè conosco solo persne che hanno usato questo e non l'operazione di cui parli tu.
Dovrei informarmi ancora e ancora mi sa, ma per fortuna l'appuntamento per l'operazione non l'ho ancora preso, quindi vedremo.
Avevo letto il tuo post sul dopovisita, ma a me un'operazione con aggiunta di lenti dentro gli occhi fa troppa impressione ò__ò
Nel mio caso astigmatico credo anche di non poterla fare, soprattutto da un occhio, perchè ho l'asse spostato e la lente non aderirebbe perfettamente.

Lilla, nell'ultimo anno credo la miopia si sia fermata, ma nel corso degli ultimi anni no, per questo a me preoccupa... anche se nell'ultimo anno è rimasta ferma, alla fine solo 400 giorni fa ha subito un cambiamento, no?
Il mio oculista di fiducia, che è sempre un privato ma conosce mia madre da quando è bambina, ha sempre parlato bene del laser e lo fa già da anni, quindi anche lui non ne parla in negativo. E' certo che io, medici che fanno il laser ma che dicono che faccia schifo non ne conosco. Non credo sia solo il guadagno a farli parlare, ma se ovviamente usano una pratica, non hanno motivo di demonizzarla, no?
Conosco poi un altro oculista che però è più antico e si limita a fare le visite base senza avere macchinari specifici, quindi pur chiedendo il suo parere, non so quanto potrebbe aiutarmi.
La visita che ho avuto ieri, come ho già scritto ieri, è stata una visita con vari esami al seguito, non solo una controllatina. Hanno usato mille macchinari, mi hanno messo le goccine, mi hanno fatto tutte le prove del caso, misurato la pressione dell'occhio e roba simile.
Mamma mia, non so cosa fare =(

MerdaChic ha detto...

Io devo togliere due nei, se può consolarti

Theallamenta ha detto...

Cup il laser NON è il metodo più veloce. La durata dell'intervento è uguale, l'ICL dura 5 min per occhio. è il post operatorio che (Dicono) sia diverso. Con il laser è più doloroso e più lento, con l'ICL non si dovrebbe sentire dolore alcuno proprio perchè non ti 'grattugiano' l'occhio. Inoltre essendo tipo una lente a contatto sai già da subito quale sarà il risultato perchè te le fanno su misura, mentre con il laser la certezza non c'è.
Ti riporto solo quello che mi hanno detto, l'esperienza diretta ancora non ce l'ho.
Lo so, l'idea fa impressione. Ma pensa che in qualsiasi momento puoi tornare indietro. A me ad esempio fa più impressione modificare permanentemente l'occhio. ma ci pensi se poi non vedi bene come ti aspettavi? sei fottuto e condannato all'occhiale a vita. brrrrrr.

comunque io sono molto nel dubbio anche sull'intervento che hanno proposto a me. ho ovviamente una fifa blu. e nemmeno so ancora se posso farlo.

Anonimo ha detto...

te l'ho scritto anche su fb. mio padre si è operato 4/5 anni fa da un privato per 2200 euro ed ora sta benissimo. certo l'oculista è davvero bravissimo, ma con le tecniche di oggi non si rischia nulla, prima sì. non sapevo sta cosa dei 30 anni, a me ha detto solo che devo aspettare che la miopia sia ferma per almeno 1 anno 1 anno e mezzo e posso operarmi. ovviamente è meglio evitare prima dei 20 anni perchè può pure stabilizzarsi ma all'improvviso peggiorare di nuovo per lo sviluppo, ma a 25 vai sul sicuro!
roberta

Anonimo ha detto...

"se fosse stato un ciarlatano l'avrebbero già arrestato immagino"

non è detto, siamo in Italia! -.-'
roberta

Anonimo ha detto...

Ho fatto l'intervento laser a Roma tre anni fa, quindi a 21 anni appena compiuti, e posso dire che, nonostante il dolore intenso dei primissimi giorni, lo rifarei cento volte. Mi sono liberata completamente da una miopia di 5.75 e da un lieve astigmatismo di 0.50, e soprattutto dalla schiavitù degli occhiali, poichè, a causa di una lacrimazione non troppo abbondante, non ho MAI sopportato le lenti a contatto.
Il mio consiglio è di rivolgerti a un medico stimato e affidabile, che utilizzi tecnologie all'avanguardia (gli occhi sono troppo preziosi!!). Tieni conto però che, almeno con la tecnica prk, esiste un 20% di possibilità (il medico che mi ha operata ne parlò immediatamente durante la prima visita)che il primo intervento non sia subito risolutivo, e che dunque tu possa avere bisogno di un "ritocco" anche a distanza di pochi mesi...Io avevo troppa voglia di fare l'operazione, quindi nè le statistiche nè le paranoie mi hanno fermata, e oggi sono felicissima coi miei 11/10 conquistati al primo colpo. E comunque tutti quelli che sono stati operati insieme a me quel giorno (8 persone) hanno recuperato tutti i 10/10, in barba alle statistiche. In bocca al lupo, riordina le idee e facci sapere!

LB2

Mirtilla ha detto...

Anche io sapevo che bisogna aspettare che la miopia si arrestasse, fortunatamente non ho questo problema ma mia sorella sì e nonostante sia quasi cieca non si opera perché non si è ancora fermata...
Comunque capisco la tua ansia, le operazioni agli occhi fanno sempre impressione!
Bà.

p.s. Il mio indirizzo è cambiato, te lo dico perché ho visto che nel blogroll c'è ancora quello vecchio. Ora che sono su blogger mi sa che lo inserirò anche io è comodissimo!!! *___*

Nuvola ha detto...

Per rassicurarti posso dirti che le persone che conosco e hanno eseguito l'operazione è andata alla grande. Nessun problema.

thefashioncat ha detto...

Chiedi un secondo parere, anche un terzo! Io pur portando gli occhiali (-4 miopia da entrambi)non mi sono mai informata perchè in generale non mi interessa, ormai mi vedo bene con gli occhiali e senza non mi piaccio :)

Anonimo ha detto...

cazzeggiando (si possono dire parolacce qui?) sul web sono ritornata qui... secondo me gli occhiali sono un accessorio, oltre che utile, molto trendy (bimbominkiese ammesso?) e fossi in te non mi farei un intervento. Inoltre i primi interventi a che anni risalgono? C'è uno storico clinico sufficiente? Se poi per te è un cruccio aver gli occhiali fa pure...Io fossi in te mi concentrerei di + a perdere peso e a stare in forma (non solo esteticamente)..
Quante parentesi mio dio!!!!
cià
bybl

Cupcakes ha detto...

Ok, la miopia è ferma da un anno in tutti e due gli occhi, ma fino a due anni fa cambiava, quindi io sinceramente mi preoccupo. Un anno di fermo non equivale a una vita di fermo, no?
Boh.

Bybl, per il problema grasso e il problema occhiali sono sullo stesso pinao a dire il vero, e forse gli occhiali li odio ancora di più del lardo.

Anonimo ha detto...

Mi sono operata 4 anni e mezzo fa, avevo 8 gradi di miopia: una talpa!

Mi ha cmbiato la vita!

Susy ha detto...

Mi sono operata 4 anni fa per miopia e un leggero astigmatismo, mi mancavano 4 gradi ad entrambi gli occhi, lo rifarei 100 mila volte, io usavo le lenti a contatto gli occhiali li odiavo... a distanza di 4 anni non ho ripreso niente, mentre il mio ragazzo che era astigmatico ipermetrope ha rispreso quasi tutto, purtroppo per il suo difetto è ancora in via di sperimentazione! Comunque non porta più fondi di bottiglia!!!! I rischi ci sono come in qualsiasi operazione mi sembra ovvio!!!! Ciao!

Anonimo ha detto...

Ciao mi chiamo Marta, io ho veramente paura di fare l'intervento visto che si sentono anche esperienze negative e poi meglio aspettare fintanto che si può, così perfezionano sempre di più la tecnologia.
Finchè mi troverò bene con le mie lenti a contatto Ciba Vision preferisco non rischiare. Uso quelle mensili che si chiamano Air Optix ,o qualcosa del genere, e ho risolto senza rischiare l'intervento. Semmai provale o prova quelle che ti suggerisce il tuo oculista… a fare l'intervento c'è sempre tempo!!!