27 luglio 2012

Venerdì 27 Luglio 2012

Dovrei aggiornare, lo so.

Il punto è che non so cosa dire.

Potrei scrivere post ammuzzo, potrei pubblicare foto o potrei lasciare una balla di fieno rotolante finchè non mi verrà voglia di dire qualcosa.

La verità è che vorrei sfogarmi più di quanto non abbia già fatto, ma le mie resterebbero solo parole e i fatti non cambierebbero affatto, per cui sarebbe proprio inutile.

Non essere una povera illusa però non aiuta.

Non credo la ruota giri, non credo che dopo la tempesta arriverà il sereno e non credo che dietro l'angolo ci sia la felicità.
Non ci credo.

Resterò sola a vita. Avrò una nuova vita ma sarà una vita in solitudine. E non so se mi piacerà, ma non credo sia bello rientrare a casa senza che ci sia qualcuno lì che voglia darti un bacino e chiederti com'è andata la tua giornata.

La solitudine mi fa proprio schifo.

Non sono fatta per stare sola.

Non sono una di quelle che dopo una storia vorrebbe divertirsi e darsi alla pazza gioia.

Io voglio un uomo che voglia sposarmi e condividere la propria vita con me.

Voglio un marito!

Voglio (sì, voglio, non vorrei) al mio fianco una persona che voglia condividere la sua vita con me, perchè è con me che sarebbe felice, e non con sua mamma o con un mezzo di trasporto -.-

Se le persone si amano e si sposano, non posso smettere di credere nell'Amore assoluto.

Esiste. Non mi capiterà mai perchè sono sfigata ma so che esiste.

Che tristezza.

.

131 commenti:

Anonimo ha detto...

fatti un esame di coscienza ;)

Angst ha detto...

Mi dispiace per quello che stai passando Cup, ma quello che posso dirti adesso che sono felicemente impegnata è che non starei vivendo così bene questa mia storia se non mi fossi divertita da single. Probabilmente a questo punto del tuo percorso stare un po' da sola è quello che ti ci vuole. Tra qualche tempo quando finirai di perdere peso o semplicemente comincerai ad apprezzare il tuo corpo così com'è potresti ritrovarti ad essere SOLO una donna magra o SOLO una bella donna; certo, questo è il tuo obiettivo, ma ti assicuro che non ti basterà per vivere felice. Sfrutta quest'occasione per imparare a stare bene da sola. Spesso i commentatori anonimi ti tacciano di egoismo? Adesso devi essere egocentrica, devi capire che cosa vuoi fare veramente una volta a londra e anche dopo.
E' normale starci male, ma appena il dolore diminuisce rimettiti in piedi e vai avanti.

PS: La Vespa? Ma che davero? Ma si fottesse.

Cupcakes ha detto...

L'esame di coscienza me lo sono fatto.

Non sono stata una brava fidanzata, ma se mi avesse amata sarebbe partito con me e non avrebbe preferito una Vespa.

Io sarò anche stata una merda, ma lui mi ha illuso.

Ma sei Daniele -.- ?

Anonimo ha detto...

Giuliana ciau.
Forza forza forza.
Lo sbaglio di molte è di accontentarsi pur di non restare sole (forse parlo anche per me). E ti dico che è meglio eliminare, allontanare piuttosto che sopportare e farsi bastare quello che l'altra persona ha da dare. Per rispetto e onestà verso se stesse. Non sarai sola a lungo, non preoccuparti. E' del tutto normale che tu adesso viva la tua bella crisi, fa parte del processo e guai se non ci fosse. E che tu viva anche un pò di paura. No, non rimarrai sola, magari deciderai tu di restare un pò con te, di prenderti cura di Giuliana, di farla divertire, di farle godere piccoli piaceri in compagnia di nuove persone in una nuova città. Stai partendo cavolo, stai lasciando questo paese di vecchi e di falliti. Vinci tu.
Prenditi cura di te e non accontentarti di poco. Poco non è meglio di niente, mai.
Fra

Anonimo ha detto...

non sono Daniele.

Anonimo ha detto...

Ciao Cup,
io credo che nessuno possa sapere esattamente come stanno le cose tra due fidanzati (a parte loro stessi e forse qualche amico intimo marginalmente..)però l'impressione da esterna è che tu stessi trascinando Daniele in un sogno tuo, in una cosa che volevi fare te, e non è facile mollare tutto per partire..soprattutto quando uno ha un lavoro(che nn è cosa da poco di questi tempi) o una famiglia o degli amici..lui magari ha sbagliato nel non dirti subito di no, però certe volte uno rimada..rimanda il confronto..sperando sempre che cambi qualcosa e che non si debba arrivare per forza a uno scontro..che l'altro cambi idea e allora sarebbe stato inutile deluderlo..
forse non mi sono spiegata..però questo è il mio pensiero (da persona esterna!).
Saluti
*Franci*

Anonimo ha detto...

Di nuovo Fra.
Vespa? Vespaaaa???
So quanto sia sgradevole sentire giudicato un fu-fidanzato -che tra l'altro, ovvio, non conosco- ma cavolo...
cioè 'sto ragazzo ha rinunciato a Londra --e a te, di riflesso--, per una cavolo di Vespa?????
Embeh, come sempre le donne hanno spina dorsale, coglioni e intraprendenza, gli uomini preferiscono la mamma e la cartocciata. Buon Dio, forse se lo ripassi a prendere quando avrà 45 anni sarà maturato abbastanza. Nel frattempo ha perso la sua occasione e pure te. Ben gli sta.
E non metterti manco troppo in discussione: "non sono stata una brava fidanzata"? Credo tu lo sia stata pure troppo dato che ti sei accollata un bimbetto senza averne la vocazione.
Ma che davero?
Parti e di corsa e guardando avanti, indietro si lascia solo il fumo.
Fra

,heartbeat ha detto...

Non metto becco tra le cose tue e di Daniele essendo un'estranea.
Però ricorda "non può piovere per sempre"...
Un abbraccio!

Lucy Van Saint ha detto...

Ma certo che ti capiterà! Cosa dici????
Capisco che ora tu veda tutto nero, ma se lui non vuole restare con te e partire con te non era l'uomo per te.
Esiste da qualche parte, ma non è lui. E vedrai che a Londra vivrai una bellissima esperienza, ti farai un sacco di amici e magari incontrerai anche qualcuno che ti ami davvero.
Ma devi prima amarti tu e fare questo viaggio e questa esperienza per te stessa, perchè tu vali. Il resto verrà da sè. Ti abbraccio!

Anonimo ha detto...

A 27 anni ero single, con la laurea ben lontana, disoccupata e ricoverata in ospedale per un esaurimento nervoso... Sono passati anni e ora sono laureata, ho un lavoro che mi piace e mi permette di vivere con agio, vivo tra Londra e Parigi e ho un fidanzato che amo, mi ama e stiamo per sposarci...

Cup, sei una grande ad andare a Londra, parti e guardati indietro il meno possibile!! IO SO CHE CE LA FARAI!

Ti abbraccio forte

Anonimo ha detto...

comprati un iphone!

Sluggard ha detto...

Oddio Cup...
Vuoi un marito? Una persona legata a te per contratto, abitudine e convenienza?

Beh, abbiamo gusti diversi.

Anche io come non so chi sopra, ho sempre avuto l'impressione che lo volessi trascinare in un tuo sogno, in una tua ambizione, in una tua necessità...
Lui ha sbagliato a non dirtelo subito, ma avrebbe sbagliato comunque a venire in un paese straniero senza voglia, con la nostalgia di casa, senza parlare una parola della lingua...

Anonimo ha detto...

Ora sei libera.


Gab.

Anonimo ha detto...

Non capisco come tu possa fare certi discorsi alla tua giovane età... Non me li faccio io a 35 anni che tra un po' entro in menopausa (paradosso). Pensa a te e a quello che vuoi realmente, renditi indipentente da tutto, anche metalmente, devi amare prima te e poi gli altri, poi l'amore arriverà e se non arriverà avrai una vita piena di altre cose. Stai su e vedrai che tutto andrà meglio.
Grazia

ML ha detto...

ciao, io non conosco nè te nè il tuo ragazzo, però qualche volta ti ho letto, per cui basandomi sulle tue parole ti dico cosa ne penso di questa storia. quando hai scritto un post sul fatto che avevi deciso di andare a londra, avevi scritto che se lui voleva venire bene, altrimenti saresti andata sola. ora dici che vuoi una persona che voglia stare con te (e non con sua mamma o con la vespa)... ma tu non hai fatto la stessa csa con londra? anche tu te ne stai andando preferendo a lui un'altra cosa (una città), ed in tempi non sospetti (prima di tutta questa storia) avevi già detto che saresti partita comunque, con o senza di lui. ora, secondo me su questo dovresti rifletterci. evidentemente nè tu nè lui avete voglia di rinunciare ai vostri sogni (bada bene che non conta quanto è figo un "sogno", tu puoi voler andare a londra e lui può voler stare a casa sua) per l'altra metà della coppia. bon. sono sicurissima che tu saresti stata stra-felice di voler partire con lui, ma anche lui potrebbe essere stra-felice se tu rimanessi qui e continuassi ad essere la sua fidanzata.... per cui, chi ti ha detto di farti un esame di coscienza secondo me non ha tutti i torti. non perchè credo che hai sbagliato sia chiaro, ma perchè penso che stai dando a lui delle "colpe" che in fondo hai anche tu. stai serena e fai quello che vuoi fare, parti o resta, sii felice... però ricordati che per quanto una decisione ci può sembrare stronza, i motivi sotto ci sono sempre. buona fortuna!

biancamora ha detto...

Ma quando è successo? Cado proprio dal pero...
Mi dispiace, perché la fine di ogni storia viene vissuta un po' come un fallimento, ma passerà questo momento e mai fu più propizio il periodo del trasferimento. E' ovvio che faccia più paura affrontare tutto da sola, ma quel periodo passerà in fretta e vedrai che tutto prenderà una bellissima piega.

Cupcakes ha detto...

ML a parole ho detto che sarei partita, ma a fatti ho aspetato il suo ok per fare i biglietti e mai al mondo ho pensato di farli senza di lui, e lui lo sapeva, dato che ho atteso e atteso la sua conferma prima di mobilitarmi.

Come ho già scritto varie volte, lui non mi rivolge più la parola, per cui l'opzione restare a Catania non esisterebbe comunque, dato che lui non vuole più aere a che fare con me.

Dato che la mattina mi ha detto che mi amava e il pomeriggio mi ha fanculizzata, sono autorizzata a chiedermi cosa è successo nel giro di due ore?

Anonimo ha detto...

senti avrà parlato con qualcuno che gli ha fatto capire come lo stavi plagiando al punto di trascinartelo a Londra, solo perché tu vuoi andarci.
Cresci.

Cupcakes ha detto...

Ha parlato con sua mamma che non voleva che partisse. Anche io sono andata a parlare con sua mamma e mi ha detto che non vuole che parta, quindi è semplicemente un mammone.

Anonimo ha detto...

e tu sei una viziata di merda.

Cupcakes ha detto...

Se fossi stata viziata sarei rimasta a casa con i miei per l'eternità.

Cute Girl ha detto...

Giulyyy perchè non fai un post sui regali ricevuti al compleanno ^^?

Anonimo ha detto...

tu ti stai facendo un semplice viaggio di piacere. Ne riparliamo quando tornerai dopo 1 mese con la coda tra le gambe e senza un euro in tasca.

Simo... ha detto...

Io ti leggo spesso, commento poco... mi spiace un sacco per quello che è accaduto, in questo post ho letto tanta tristezza e delusione da parte tua... tu che sei il bersaglio di commentatori anonimi e folli, tu che vieni attaccata per il tuo peso e per la tua poca umilità... anch'io a volte ho pensato che eri un tipetto impegnativo sai? ma sono anche sicura che ce la farai, andrai a Londra, troverai un lavoro, troverai amici nuovi e crescerai, diventerai una donna forte e coraggiosa, le basi ci sono tutte. Fai di questo dolore la tua forza e fatti strada nella tua vita... sei una Ciambellina con le palle tu! Buona fortuna Giluliana.

ele ha detto...

Cup, se lui ha preferito TE e una vita insieme ad una VESPA, non era AFFATTO la persona che meritavi al tuo fianco. Punto. So che soffri ma davvero, renditi conto di che persona è, per quanto faccia male. E ricordati che a Londra NON sarai di sola, a) perchè incontrerai MILIONI di persone e ti creerei un giro di amici in un battibaleno e b) non so dove andrai ad abitare ma se avrai una casa condivisa con altri coinquilini, FIDATI, che non ti annoierai MAI :) Su su su coraggio!!!!!! :)

Steve ha detto...

Ciamby che storie assurde che si sentono .. comunque .. vabbe' dai .. alla fine vai tranquilla, non sará mica la fine del mondo.

Ma in tutto da quanto tempo stavate insieme tu e Daniele e soprattutto perche' dici che tu non sei stata una buona fidanzata .. cosa ti rimproveri ?

Sul fatto della vespa, dopo aver letto tutti i commenti, mi sa che é solo una scusa, non é che a lui interessi particolarmente la vespa.. solo che non vuole andare, la mamma anche se lo vuole tenere a casa e quindi ha speso i soldi per la vespa tanto per chiudere la vicenda.

Steve

Anonimo ha detto...

Concordo con steve, secondo me la vespa è solo una scusa per aver chiuso la questione una volta per tutte. Ricordati che non tutti hanno le palle per fare quello che stai per fare tu, si tratta di scelte e priorità.

Cupcakes ha detto...

Simo , grazie mille, sei tanto carina <3

Ele , dopo averci pensato tanto, ho capito che se mi avesse detto di avere paura e di non sentirsi di voler afrontare questo viaggio, l'avrei accettato.
Non so se sarei rimasta qui, ma l'avrei accettato proponendo persino una relazione a distanza finchè lui non si sarebbe sentito di fare questo grande passo.
Lui non ha detto di avere paura e di voler restare a Ct, lui mi ha chiamata dicendo di aver comprato una Vespa così da essere costretto a restare a catania per due anni.
La paura l'avrei accettata, l'immaturità NO.

Steve , da quasi tre anni.
Non sono stata una buoan fidanzata perchè lui era alla sua prima storia vera e, come tutte le prime storie vere, l'amore che ci si mette è sempre al massimo.
Io me ne sono approfittata in una gara a chi è meglio dell'altro, e non avevo motivo di farlo perchè non ce n'era bisogno.
Ho delle grandi colpe, ma grandi davvero, ma se lui mi avesse amata sarebbe comunque andata diversamente.

Anonimo ha detto...

Mammamia che mammone...potevi mandarlo al programma di Italia 1

pinupmarylin ha detto...

non commento mai ma leggo sempre...da quanto ho letto tempo fa sto ragazzo è da una vita che da chiari segnali che a londra ci sarebbe venuto ma non spontaneamente ma quasi a "suon di calci" nel sedere -.- per quanto possa farti soffrire la cosa ti consiglio di partire cmq....creati un futuro,un progetto

Anonimo ha detto...

Per favore sfatiamo il mito che chi si fida della propria madre o vive con lei e' per questo un "mammone". Vivere con i genitori,ascoltare i loro consigli non implica necessariamente essere dei bamboccioni,magari significa semplicemente che si hanno delle radici e un senso d'appartenemza forti e per questo merita solo rispetto. Questo per dirti semplicemente che se devi cercare una risposta alla fine della vostra storia non la ricercherei tanto nella "mammosita'" quanto in qualcosa che si e' rotto fra voi,un po' a causa tua,un po' a causa sua. Dici "nn sono stata una brava fidanzata" :cosa intendi? Forse e' da li' che dovresti partire e smettere di accusare il tuo ex di essere mammone o di aver rinunciato al vostro viaggio x una vespa. Io sono sposata da tre anni e ti dico che il matrimonio non e'affatto semplice,se io e mio marito ci fossimo fermati di fronte a caxxate di 'sto tipo avremmo divorziato dopo 3 secondi. Quando ami qualcuno nn riesci a stargli lontano,pensi solo al modo di vivere e stare sempre con lui. Tu amavi daniele? Da questo blog nn sembrava proprio... E anche questo post: dici che vuoi sposarti e vuoi un marito. Ma anche questo e'un desiderio tutto tuo,Daniele nn c'entra,e'in desiderio generico senza destinatario. Allora e'un bene che tu parta da sola perche' penso tu abbia bisogno solo di te stessa e daniele tisarebbe servito solo come scaccia solitudine,nn certo perche'eri follemente innamorata di lui. In bocca al lupo,margherita

Anonimo ha detto...

sposati con te stessa e non rompere le scatole con i tuoi piagnistei!

Anonimo ha detto...

Però Giuliana Una cosa non l'ha mica imparata: ti sembra rispettoso verso il tuo ex diffondere ai quattro venti i fatti vostri, e addirittura suoi privati, imbandendo con degli sconosciuti discussioni su quanto lui sia immaturo e cattivo eccetera ?? Non avete più dodici anni, cos'è sto chiacchiericcio da galline in assenza di sto povero Daniele?

Anonimo ha detto...

per una che crede di vivere su the o.c. o gossip girl è una cosa normale spiattellare fatti privati in pubblico...

Steve ha detto...

Mah.. se posso dire la mia non si tratta ne di immaturita' e nemmeno di cattiveria.. se lui non voleva partire cosa doveva fare... alla fine si é sentito "trascinato" per i capelli, al massimo mi sentirei di dire che doveva dirlo prima.

Piuttosto cosa intendi per "Io me ne sono approfittata in una gara a chi è meglio dell'altro".


Steve

Coffee ha detto...

Ciaao. Lo so, sono sparita. ç.ç Come stai? Senti un pò, hai twitter, oppure tumblr? così possiamo sentirci altrove perchè sto blog mi ha stufato.

Cupcakes ha detto...

Margherita , ecco, mettiamola così allora: io volevo "sposarmi" e lui no, perchè io mi sento pronta per farlo e lui preferisce stare ancora a casa con le comodità.
E' mammone per questo e per altri motivi, e non resta qui per le sue radici ma per comodità.

Qui mi accusano di spiattellare tutto, ma in realtà sto raccontando i fatti base e non cose personali.

Scrivo sul blog da sei anni e non penso proprio di tagliare una parte così importante della mia vita proprio qui dove condivido praticamente tutto.

Steve , non scnederò nei dettagli, ma spesso ho fatto la saputella.

Coffee , ciao!
Tumbr l'avevo creato ma non ci sono mai entrata, su Twitter mi trovi come Juliennelapin (ma non scrivo mai!).

Steve ha detto...

Ah, vabbe' se hai fatto solo la saputella non mi sembra grave.. sarebbe stato grave se invece tu lo avessi insultato dicendogli che era un sinistroide muratore e volevi costringerlo a saltellare le canzoncine del nano.. allora si che aveva ragione ad adirarsi.

Ma lui come mai sopportava la tua saputellaggine, mica Daniele é piu piccolo di te.. sembrate coetanei nella foto.

Steve

Anonimo ha detto...

Certo che per permettere A TE di fare la saputella su qualcosa doveva davvero volerti molto bene! Poveretto, e adesso si becca sto popo' di insulti...

Anonimo ha detto...

aahahahaha per permetterti di fare la saputella con qualcuno il tuo ragazzo doveva avere seri problemi...e certo stava con te ;)

Lucy Van Saint ha detto...

"Come ho già scritto varie volte, lui non mi rivolge più la parola, per cui l'opzione restare a Catania non esisterebbe comunque, dato che lui non vuole più aere a che fare con me."

Cioè fammi capire... ha colto la palla al balzo per mollarti come un vigliacco all'ultimo???
Ahò ma te mica lo costringevi a venire a Londra. Poteva benissimo dirtelo che non voleva.

Non te lo porre proprio il problema se partire o restare.
Parti e fatti una nuova vita!

Lucy Van Saint ha detto...

E aggiungo che certe madri sono la rovina dei figli. E dico anche a chi ti accusa di averlo plagiato che lui un cervello ce l'ha e una volontà anche. Poteva benissimo decidere con la sua testa. Anonimi del cacchio fatela finita di insultare Giuliana, quando l'immaturo è stato lui!

Steve ha detto...

"E aggiungo che certe madri sono la rovina dei figli."

Addirittura Lucy... non esageriamo adesso... mi sembra che la situazione sia abbastanza chiara .. Daniele non se la sentiva, la Ciamby ha insistito e lui alla fine ha detto di si ( ma in realta' era un no ) .. e poi alla fine quando proprio non ce l'ha fatta piu' .. ecco che é uscita la verita'.


Steve

violanota ♠ ha detto...

Cup mi sento di raccontarti la mia esperienza, perchè qui mi sembra che tutti 'sti anonimi siano pronti a giudicare il tuo stato d'animo senza capire.

Io mi sono lasciata con il mio ex che avevo quasi 26 anni. una situazione diversa dalla tua, lui è uno stronzo e non gliene è mai importato nulla di me, ma per un motivo o per l'altro io ero completamente soggiogata e avevo investito molto sul nostro (non)rapporto (ne avevo anche parlato nel blog, ma penso di aver eliminato alcuni post quando l'ho reso pubblico).

Se una mia amica a quell'età mi avesse fatto i discorsi che stai facendo tu oggi, sicuramente le avrei detto che erano sciocchezze, e che avrebbe avuto ancora tutto il tempo per trovare la persona giusta (come alcuni ti hanno già detto).
PERO'. però quando è capitato a me è scattato qualcosa nella mia testa, e mi sono CONVINTA che ormai le mie carte me l'ero giocate e che ero destinata a morire da sola. non importa quello che mi dicevano gli altri, era una cosa che SENTIVO, che andava al di là della tristezza ed anche al di là della fine della mia storia con lostronzo... lo so che sembra un discorso da squilibrata, ma sono stata male da cani, sono arrivata al punto di preoccuparmi per la mia salute.

Sono stata in quello stato per un anno buono, roba che alcuni giorni non mi alzavo dal letto, poi ho capito che non è sull'"appoggio" di un'altra persona che devo basare la mia felicità. ho capito che devo costruire la mia felicità da sola con le mie mani, e POI semmai condividere quello che ho ottenuto con qualcuno.
Tu ora hai una marcia in più rispetto alla me di allora: stai per partire, cambiare aria, hai tutte le carte in regola per crearti la vita che vuoi.

Posso dirti come è andata a finire per me: sono cambiata, ho rimboccato le maniche per tentare di realizzare i miei sogni... e nel frattempo ho ritrovato l'amore della mia vita, che ormai da anni ero CONVINTA di aver perso per sempre.
e tra l'altro lostronzo è tornato da me strisciando, e gli ho riso in faccia perchè ora sono felice e appagata. con mille problemi e preoccupazioni, ma FELICE.
Per te invece chissà... tel'ho già scritto, ieri, magari la "tua" persona la troverai oltremanica ;)


(scusa il solito poema, ma capisco troppo come ti senti per non dire la mia!)

Anonimo ha detto...

Il commento di violanota era esattamente quello che ci voleva!
Grazie anche da parte mia.
'La felicità è vera solo quando è condivisa', dicono, ma prima, appunto, devi essere felice tu per i fatti tuoi, e credo che se avessi rinunciato a Londra per Dani, o se Dani avesse rinunciato a Catania e quello che rappresenta (le comodità come dici tu) per te, ve lo sareste rinfacciato sempre.
Ricordati le cose che mi dicevi nel mio periodo più buio, e ripetitele. Io ancora non ho smesso di soffrire o di pensarci, ma sto meglio e questa idea apocalittica che resterò sola a vita e che non ci sarà mai nessun'altro al mondo per cui vorrei impegnarmi a renderlo felice, sta scomparendo. Forza Cup!
HelterSkelter

Cupcakes ha detto...

Ma io accetterei anche che lui si senta più maturo per partire in seguito, cioè che io parto e lui mi raggiunge dopo, ma lui ha detto che non vuole raggiungermi affatto, neanche tra vent'anni, quindi?

Io non rinuncerò a Londra, ma ho perso tanto. Comprese la fiducia e il credere all'Amore reciproco.

Violet ha detto...

mi dispiace un sacco sentirti così giù :( io non ti conosco molto bene, e non sono nemmeno la persona migliore per dare consigli, però...da quel poco che so, mi sembri una ragazza forte, determinata, con le idee chiare e un bel progetto in mente...anche io ci ho pensato più volte, ma non ho ancora avuto il coraggio di decidermi, così resto in questo paese di vecchi in cerca di fortuna che va a periodi...
tre anni fa stavo attraversando un periodo molto brutto in famiglia, mio padre era fuggito da casa con un'altra e ho dovuto essere la spalla di mia madre, dovevo trovarmi uno stage per la tesi e stavo con un ragazzo che mi ha fatto tanto tanto male... non eravamo innamorati, probabilmentente nessuno dei due, ma lui era arrivato a ricatti anche pesanti, e io ero nulla in confronto...avevo fatto bruttissimi pensieri e non volevo più vivere, poi invece ho imparato a valorizzarmi un minimo, ed è questo che stai facendo anche tu, ti sei posta l'obiettivo di dimagrire e lo stai raggiungendo... poi dopo quel bruttissimo momento dopo la rottura in cui ripartivo quasi da zero, praticamente senza amiche e senza nessuno che mi amasse, ho iniziato a dedicarmi di più a quello che volevo, a rendere contenta me stessa, e ora sto molto meglio... il mio ragazzo non sarà perfetto però mi apprezza, rispetta i miei desideri e non mi ostacolerebbe...e ho anche delle buone amiche.. vai avanti con i tuoi progetti e i tuoi sogni, io ho rinunciato a tanti per tutti gli anni in cui sono stata con il mio ex e non ne è valsa la pena...mi sembra che hai delle buone amiche, mi ricordo un post bellissimo che hai scritto sull'amicizia e quindi penso tu sia una brava ragazza e un ottima amica, mi sembra di capire che vai d'accordo con la tua famiglia, ed è una bella cosa su cui potrai contare sempre soprattutto in questi momenti, in cui noi possiamo solo limitarci a scrivere qualcosa di carino ma chi ti ha vicino sicuramente saprà confortarti meglio di qualche commento nostro... ti abbraccio forte!!

Steve ha detto...

Allora, forse, ci sono diversi problemi .. non é solo la questione di londra.

Steve

Miammiam ha detto...

Mi dispiace molto Cup. Non so che altro dire se non questo.

Veronica Zoccheddu ha detto...

Vai avanti Giuliana, ormai vai avanti. In risposta anche al tuo commento nello scorso post, ti dico che anche a me come ad altri sembrava che lui fosse un po' trascinato nella tua decisione, ma che in realtà non gliene sarebbe importato molto di andare a Londra o no, e un po' come in quelle storie di gente lasciata all' altare (che uno dice,non poteva rendersene conto prima) la cosa e scoppiata all ultimo momento. Quando poi uno non e neppure sicuro se ci si mette la mamma o i genitori eccetera e finita...e di madri che preferiscono tenersi il figlio a trecento euro al mese al paesello piuttosto che lontani da casa con un lavoro umano ne ho viste fin troppe! Io dicevo nel mio commento che le scelte si fanno sempre e comunque in coppia e che la coppia prevale sempre e comunque (esempio, neppure se al mio ragazzo offrissero un contratto d'oro, e ce ne sono parecchi, mi muoverei dalla cara Hong Kong per qualche sperduta provincia cinese! Perché sarebbe davvero rinunciare a certi aspetti di qualità di vita per entrambi) pero quando la coppia c' e , e vera e matura . Non sono solo tre anni insieme, perché quando si sta insieme ognun a casa sua o comunque , perdonami il termine, un po' come ragazzini, e diverso. La partenza a Londra era un progetto da vera coppia, vuol dire che d parte di qualcuno dei due non c era la volontà . E per quanto leggo qui un Daniele non Mi sembrava quello che si sbatteva a venirti a trovare su a Londra, in caso di distanza. In ogni caso, vai avanti, coraggio! Ora la cosa principale sei tu e solo tu, tieni durissimo i primi tempi, poi mi sembra che tu abbia già qualche amico li! Forza forza forza!
Veronica

Anonimo ha detto...

Ciao Giuliana, commento pochino, ti seguo in silenzio su FB, ma direi che quetsa situazione non è per niente piacevole... Oltretutto in modo inaspettato.. non credevo di leggere di una rottura sul tuo blog.. anche perchè non c'erano le basi perchè succedesse!!! come dici tu,"dalla mattina mi amava e il pomeriggio no"...Leggendo i commenti ho capito cos'è successo. Ti dirò. 3anni fa è finita la storia con il mio ex. E' stata dura.. come dicono alcuni, i genitori a volte, non dico che rovinino, ma "straziano" i figli.. e io oltre a soffrire per una storia di 7 anni andata in fumo (per volere mio oltretutto) ma di difficile separazione, mi sono ritrovata a patire 1 anno buono per le ripicche genitoriali.. perchè "non dovevo farlo". All'inizio ho provato un forte senso di smarrimento.. perchè dopo tutti questi anni non sei più "Tu" ma sei "la morosa di X" quindi diventi un po' l'ombra indissolubile di un'altra persona... Io ne sono uscita trovando l'amore delle persone che più amo, mia sorella ad esempio, ci uscivo così giusto per cambiare aria e ricordarmi di quanto è bello pensare ad altro,anche tu hai una sorella, oppure un'amica, io ne ho avuto ed ho una di speciale, un angelo, che mi dava forza, per te io vedrei la tua amica Claudia, magari lei ti saprà far svagare. E poi.. cosa importantissima, ho capito che "io sono io" ho una mia identità individuale, che non sono di nessuno, che sono me stessa e che da sola ce la posso fare! Vedi il tuo viaggio come un aiutino per staccarti da tutto. Cambiare aria nei posti e con le persone che ti fanno stare male non è per niente semplice.. laggiù vedreai che troverai terreno per nuove avventure, gioirai, conscerai persone, ti stupirai del mondo e di te stessa. Hai una grande occasione. Altra lezione importante: non buttare la vento le occasioni per qualcun'altro: non ritornano più! forza e coraggio! ti abbraccio fortissimo! ciauuuu
Deborah

Martina ha detto...

Ciao cup, ti leggo spesso ma non commento mai.
Già molte hanno detto quel che volevo dirti anche io, ossia che non morirai sola, la fine di una storia non è la fine della vita, anzi. Per dire, mio padre s'è sposato ben tre volte e non era proprio un giovinetto, quindi tu hai voglia a campare, ora vedi tutto nero ed è giusto ma poi le cose cambieranno, non temere.
Per quanto concerne Daniele, probabilmente lui non voleva partire e aveva paura di dirtelo, perché sapeva che t'avrebbe ferito. Ma tu devi pensare a te a quello che desideri fare tu perché credimi, non si può intraprendere una storia d'amore con soddisfazione se non si è innanzi tutto soddisfatti di se stessi.
E te lo dice una che a 23 anni è andata a convivere, a 25 si è sposata e neanche un anno dopo era già divorziata. In una coppia ognuno ha sempre le sue colpe, perché le cose si fanno in due ma credimi, se non sei soddisfatta di te da sola difficilmente potrai esserlo con qualcun'altro.

ti abbraccio

Cupcakes ha detto...

Veronica , esatto, hai centrato in pieno il punto: stare insieme ognuno a casa sua è da ragazzini, progettare e mettere in atto una convivenza in un posto lontano poteva essere la svolta seria per la nostra relazione.
Io volevo e lui no.
A 25 anni non mi va, se amo una persona, doverle dire buonanotte e tornare a casa mia.
Io volevo stare con lui sempre e per sempre, lui con me no.

Deborah , non butterò la mia occasione. Daniele la sua l'ha buttata (e non gli capiterà mai più una ragazza intraprendente come me, questo è poco ma sicuro).
Non posso fare a meno però di pensare che è proprio questa occasione che ha fatto finire la mia storia, perchè se fossimo rimasti nella fase "ragazzini" staremmo ancora insieme.

Anonimo ha detto...

Giuliana ma il punto e'sempre lo stesso..volevi sposarti perche' ti piace la condizione in se' o sposare daniele perche'eri pazza di lui? Il matrimonio ha senso solo in quel caso,cosi' come le convivenze. Altrimenti e'l'inferno... Penso che tu e daniele vi siate voluti bene,ma come ha detto veronica e' stato un rapporto un po' da ragazzini. Londra sarebbe stata la prova del9 e difatti lo e' stata. Sicuramente il vero amore,quello nel quale si mette da parte se stessi e ci si dona all'altro tu non l'hai ancora conosciuto. Non so dirti se non lo troverai,di certo intestardirsi e amareggiarsi peggiora le cose. Tuo padre,quando ti lasciasti con giuseppe,ti disse "l'amore fa schifo solo se e'quello sbagliato". Frase verissima. Metti da parte le corazze,che nn servono a nulla se nn ad appesantirci e vai avanti a cuore apertp,cercando di essere migliore,solo cosi'troverai cio'che stao cercando. Margherita

Anonimo ha detto...

Giuliana é ancora innamorata di Giusi è inutile girarci intorno.
Lo testimonia il fatto che spiava Giusi anche quando stava con Daniele. Spiando anche l'attuale ragazza di Giusi.

Cupcakes ha detto...

Margherita , volevo sposare Daniele perchè era lui, non per sposarne uno a casaccio!
La prova del 9 sarebbe stata carina da affronatre insieme, ma non rpovarci nemmeno perchè? Per restare col dubbio?

Anonimo , spiare vuol dire guardare una persona o ciò che fa di nascosto, ed io non l'ho mai fatto di nascosto, dato che il suo blog era pubblico e quindi aperto anche a me.
Idem con la sua ragazza.
E loro fanno lo stesso con me, ma certamente non mi amano ;)

Anonimo ha detto...

ahahahaha sei una pazza che non riesce ad ammettere a se stessa di essere ancora innamorata di lui per di più sei pure una stalker

Cupcakes ha detto...

Ma come si può amare una persona che non vedi e non senti da tre anni, scusa?

Cosa si dovrebbe amare se non esiste?

Cioè, un conto è se ci parli o cose simili, ma come si può amare una persona di cui non sai nulla?

Mah.

Anonimo ha detto...

ahahahah e segui da tre ossessivamente il suo blog e le sue foto su fb...

patetica

Steve ha detto...

Ciamby ... ciamby .. smettila di spiare gli altri.. secondo me tutti questi problemi derivano dalla tua ignoranza. Te lo ho gia' detto lascia perdere merdusconi e smettila di offendere gli altri con termini come "sinistroidi" etc... dovresti imparare dei termini diversi come "onesti" .. tu insomma odii le persone oneste .. ed ecco che ti attiri tutta questa negativita' .. poi non ti meravigliare se catania e la sicilia in mano ai merduschini é in bancarotta fraudolenta. E' colpa anche delle personcine come te .. purtroppo.. tu nel tuo piccolo fai i tuoi danni. E quindi per una sorta di punizione ti becchi tutte queste cose negative che ti succedono.

A questo punto mi meraviglio che un tipo buono e tranquillo come Daniele sia riuscito a resistere cosi' a lungo con te.

MA SAPPI CHE C'E' UNA SPERANZA !

Ciamby... sei ancora in tempo per cambiare, diventa una persona onesta, lascia perdere merdusconi e comincia a frequentare persone oneste e positive. Vedrai che finalmente le cose belle capiteranno anche a te. Altrimenti tieniti pure quella schifezza di mafia e non lamentarti.

PS. Anche quando sarai a londra .. ricordati di frequentare persone positive.. oneste.. cerca di seguire dei valori di onestá. E soprattutto piantala di insultare le persone dicendo cose come "sinistroidi".. hai capito la lezione ? Lascia perdere merdusconi e la mafia.

Anonimo ha detto...

anche perchè una non lavora, come ampiamente detto da lei, non vedo come possa permettersi una vita agiata come la sua...

visto che tu non sei una mammona e quindi non ti fai aiutare dai tuoi genitori, mi spieghi come guadagni i soldi per partire?

delinqui?

Anonimo ha detto...

ciao, anche io ti leggo spesso e non commento mai.
Ti capisco, anche io lasciata dopo tre anni e mezzo ( da un tot di mesi, la fase dura è stata superata ), subito dopo l'inizio di una convivenza.
Anche lei non la voleva la convivenza, ma non mi ha detto niente, mai ( almeno lui te l'ha detto prima di cominciare, fidati, sarebbe stato molto peggio ), poi un giorno abbiamo litigato, e da un giorno all'altro la nostra storia è finita, così, boomm.
Fa male, ti rimane la delusione e la convinzione che morirai sola e che tanto è inutile credere all'amore, se una cosa che reputavi bella finisce in un secondo e manco ti eri accorta che c'erano problemi gravi.
Se l'altra persona ti lascia è perchè ci sta pensando da tempo, evidentemente lui stava elaborando la cosa da mesi, purtroppo succede sempre così.
E' incredibile quanto si diventi bravi attori in questi casi.
Fa male, ma passa. Io mi sono ritrovata in una casa che mi ricordava lei, tu hai la possibilità di evadere, di cominciare una nuova vita. Sfruttala appieno!

Cupcakes ha detto...

I soldi per partire li ho nel libretto sin dal 2007 e sono i soldi di quasi un anno intero di servizio civile.
Semplicemente non li ho spesi perchè non ho le mani bucati, e li conservo da anni in attesa di sfruttarli al meglio.

Steve , la prossima volta in cui ti permetterai di parlare di politica qui (non ne ho mai parlato io, né di Berlusconi né di altri politici), cancellerò i tuoi commenti senza neanche darti spiegazioni.

Anonimo di Giusi , veramente il blog non ce l'ha più e il profilo di Fb è privato, quindi non posso leggere e vedere proprio un bel niente.

Steve ha detto...

Anonima delle 18.21

"visto che tu non sei una mammona e quindi non ti fai aiutare dai tuoi genitori, mi spieghi come guadagni i soldi per partire?"


Adesso non esagerare... la Ciamby secondo me é solo un po' ignorantella .. ma ha ancora tutto il tempo per cambiare e diventare una persona diversa e migliore.

Secondo me ha anche capito gli sbagli che fa.. non aggreditela piu' del necessario. Datele il tempo di maturare una sua coscienza civile. Secondo me lei in fondo é una persona onesta.. solo un pochino ignorantella .. ma onesta.

Peccato che scriva quelle stupidaggini nelle colonne "odio" ed "amo" del blog.. rendendosi antipatica.. se togliesse certe cose politiche diventerebbe molto piu' simpatica a tutti.

Steve

Neuromantica ha detto...

Ciao Giuli, dopo 53 opinioni ecco la mia. Spesso ti ho visto parlare di questo rapporto mettendo in primo piano la tua fierezza di non essere più totalmente assoggettata come nel rapporto con giusi. Parlavi di quanto ti avesse ispirato un libro dal titolo "falli soffrire" che di sicuro non promuoveva la tortura psicologica del proprio partner ma neanche la parità dei sessi. Credo che il tuo atteggiamento sarebbe stato diverso nel caso fosse stato vero amore per daniele, di stima invece che di sfida, di tolleranza. Non ti sto accusando di non aver amato daniele per ciò che era, ma solo di aver voluto considerare amore vero e serio quello che era un rapporto tenuto su dalla sua pigra condiscendenza magari. è facile dire che tu eri pronta a sposarlo a patto che lui fosse più coraggioso intraprendente e sveglio, meno facile sposarlo davvero con tutte le sue ignavie che, che tu lo voglia o no, fanno parte di lui. Insomma non prendetela con lui considera solo sul serio quanto avessi intenzione di accettare le sue debolezze. Quando si ama sul serio ci si riesce sennò, grazie al cielo, parti e viviti la tua vita senza palle al piede a cui ti leghi da sola.

Cupcakes ha detto...

Anonimo 18:23 , che brutto però, vero?
Sembra che nulla di ciò che è successo prima abbia importanza, ed è bruttissimo.
Grazie per il tuo sfogo e per i tuoi incoraggiamenti =)

Steve ha detto...

Cup, anche tu dovresti togliere certe cose dalla tue colonne del blog .. dove dici che "odi i sinistroidi" .. altrimenti la gente normale continuera' ad odiarti se scrivi cose cosi' provocatorie.

Comunque, voltiamo pagina, per il momento .. ma te lo avevo gia' detto e te lo ripeto .. la fonte di molti dei tuoi guai é la tua ignoranza.

Lo so che stai cercando di cambiare .. lo vedo .. e ti apprezzo per questo. PERO HAI ANCORA UNA STRADA MOLTO LUNGA DA FARE. ( ed il fatto che non togli quelle provocazioni dal blog dopo che te lo abbiamo detto diverse volte .. vuol dire che non hai capito ancora che é importante rispettare le altre persone)

Spero che ci siamo capiti

Steve

Cupcakes ha detto...

Neuromantica , ma non dipende da me, dipende da lui!
Cioè, io l'avrei sposato coi suoi difetti, ma se il suo difetto è quello di non volersi sposare come faccio???
Se il suo "difetto" è quello di non volermi più come potrei mai costringerlo a stare con me?

Steve ha detto...

Tendo ad essere d'accordo con neuromantica... mi pare che tu sia innamorata della idea di "sposarti" .. piu' che di Daniele in particolare.


Della serie "basta che mi sposi con qualcuno" .


Non va bene cosi'.

Steve

Cupcakes ha detto...

Ma no, non è così.

Penso che non possa esistere al mondo una persona che mi ami come mi abbia amata Daniele, davvero.

L'unica cosa è che ora devo rassegnarmi al fatto che non mi ami più, è inutile che penso che PRIMA mi amava e bla bla bla, perchè ora non è così.

Neuromantica ha detto...

Non credo che il suo difetto sia non volersi sposare, il suo difetto è ad esempio l'infantilismo con cui ha gestito la cosa, la pigrizia di affrontare una vita adulta altrove e, cosa che non è un difetto ma una caratteristica sua, il non avere il tuo stesso sogno totalizzante di andare a vivere a Londra. E non lo conosco per saperne altri ma non credo che tu lo avresti accettato, semplicemente perché nel caso lo staresti già accettando. E invece, grazie al cielo ripeto, ti farai la tua vita senza di lui.

Neuromantica ha detto...

Continui a parlare del suo di amore, e non del tuo.

Cupcakes ha detto...

Se accettarlo significa restare a Catania con una persona che non mi ha voluta come fidanzata, mi pare logico che io non lo stia accettando né potrei mai farlo.

Parlo del suo amore perchè è il suo amor che manca, non il mio che invece è qui.

Steve ha detto...

Ciamby,

secondo me non sei onesta al cento per cento con te stessa e con tutti noi.

Quello che ti manca é l'amore .. come ideale.. come idea... come necessita' anche fisica se vuoi .. ma in astratto.

Piu' parli e piu' mi convico che tu hai il problema di aver paura di esser sola. Non é Daniele o Matteo o Giuseppe o Calogero.. insomma a te va bene chiunque .. basta non essere sola.

AMMETTILO.


Steve

neuromantica ha detto...

Va bene dai, non conosco di persona nessuno dei due e anche in quel caso la mia opinione potrebbe non essere calzante. Penso che un buon rapporto di coppia sia solo l'ultima fase di un percorso di crescita personale che per te, e per lui, sembra solo all'inizio. Per cui goditi questa faticosa ma entusiasmante fase della vita perché per l'amore c'è davvero sempre tempo. Non riesci a trovare online qualcuno che abbia intenzione di dividere una stanza con te a londra?

Steve ha detto...

E fu cosi' che, colpo di scena, la Ciamby ... ritorno' di nuovo insieme a Giuseppe e riusci' anche a trascinarlo a Londra.

Come andra' a finire l'entusiasmante telenovela a puntate della Ciamby ?

"Storie di Ciambelle"


Steve

Anonimo ha detto...

si sembra che quello che c'è stato prima ( così importante, così scontato, cosi sicuro ) improvvisamente non ci sia più. E tu magari ti senti una pazza, perchè un attimo prima quella persona ti amava alla follia, l'attimo dopo è in grado di dirti che può stare senza di te. Così, dal nulla :)
ho un pò di storie alle spalle e davvero è una cosa che succede spesso. Grande amore, ma appena finisce quello, indifferenza totale e cancellazione dell'altra persona come se non fosse mai esistita.
E si diventa un pò cinici e prevenuti, si.
Basta sapere che tutto si supera, che la ruota gira. Basta aspettare e soffrire un pò nel frattempo.

Anonimo ha detto...

ta ma è cu mia e to pà talia!

Steve ha detto...

Scusate ma questi messaggi anonimi ( per lo piu' brevi ed incomprensibili ) sono messaggi lasciati da giuseppe e dalla sua nuova tipa? Oppure sono messaggi cifrati in codice di Daniele?

Cosa ci vengono a fare qui.. mi chiedo.

Steve

Anonimo ha detto...

Giuliana, io ti ho sempre letta in silenzio, piacevolmente.

Parli del suo amor che manca... ma a me sembra che è sempre mancato.
Suvvia, le situazioni difficili si affrontano insieme, soprattutto in una coppia; se qualcosa non va se ne discute e si cerca di arrivare ad un accordo.
Il non-dialogo è sintomo di qualcosa che non va. Ed evidentemente qualcosa non andava in lui.
Da come lo descrivi/descrivevi, è sempre stato lui la parte "debole" nel rapporto, e tu quella più decisa, forse questo dato anche dal fatto che per lui eri la prima esperienza di fidanzamento.
Il suo improvviso allontanamento nel totale silenzio senza un perchè, è un chiaro, chiarissimo segno di insicurezza, di non voler parlare perchè non si ha il coraggio di dire NO, non voglio venire con te.
Ma, sinceramente, non comprendo perchè rovinare una storia solo per il non voler dire la verità...

Mi dispiace davvero!
Un abbraccio forte.
Gaia

sbally ha detto...

partire mi sempre la soluzione giusta per te, in bocca al lupo giuli <3

Steve ha detto...

Ciamby,

Sto facendo(ti) fare le carte da un mio amico .. lo stesso che ti ha fatto la macumba al braccio prima.
Sono curioso di sapere come vanno le cose. Se aspetti a brevissimo ti diciamo anche il risultato.

Steve

Cupcakes ha detto...

Anonimo 19:35 , io mi sarei buttata sul fuoco, tanto ero sicura del suo amore. Non credo che fosse finito il suo amore già da tempo, credo solo che sia successa qualcosa nel frattempo, anche se è difficile credere che un paio d'ore possano cambiare così le cose.

Gaia , forse non ha avuto il coraggio di dirmi che non voleva venire perchè era spaventato... ma se alla fine me l'ha detto e anche nel peggiore dei modi, evidenetmente il coraggio non gli mancava, no?

Steve ha detto...

Allora,

Ciamby inaspettatamente, ci sono sorprese per te .. dalle carte sembrerebbe che la situazione con Dany non é completamente chiusa, anche se adesso non ti parla ... sembra che ci sia ancora del fuoco sotto la cenere. Potrebbe anche sorprenderti nei prossimi giorni con un colpo di scena improvviso.

Steve

Cupcakes ha detto...

Eh, sì, magari!!!

Steve ha detto...

E' uscito l'asso di spade rovesciato.

Trarrete il bene dal male : la tendenza nel prossimo periodo inverte quella appena trascorso e le cose prendono a girare per il verso giusto. Il destino tramuterà il male in bene. Nasce o rinasce un amore sotto diversi auspici,buoni sentimenti, ma attenzione i successi che raccoglierete non saranno privi di sacrifici e rinunce.

CIAMBY mi fai una cortesia .. ?

Steve

Cupcakes ha detto...

Se la cortesia consiste nel cambiare i miei ODI e AMO non te la faccio, altrimenti dimmi pure (quelli li cambierò prima o poi, ma per adesso mi secca entrare nel mio profilo e fare tutto quel traffico).

Steve ha detto...

Vedo cara Ciamby... che siamo sintonizzati telepaticamente.

Pero' fallo quando ti senti meglio e togli quella roba dei "sinistroidi" cosi' diventi piu' simpatica! :)

Steve

Anonimo ha detto...

Giuly, sono sempre Gaia.
No, invece io credo il contrario.
E' il tipico atteggiamento di chi il coraggio non ce l'ha...
e lo testimonia anche quello che tu mi sottolinei, "lo ha fatto nel peggiore dei modi"; esatto, il peggiore dei modi! Perchè se voleva farlo in modo giusto, onesto e CORAGGIOSO nei confronti suoi, tuoi, vostri, ti avrebbe parlato chiaramente e dato un senso a tutto.

Invece si è chiuso a riccio ed è scomparso..
Mi spiace dirti Giuly che è tutt'altro che coraggioso :)

Cerca di riprenderti, una persona così non ti merita.
Un bacio,
Gaia

Cupcakes ha detto...

Gaia , però io sono tanto triste lo stesso per adesso =(

Anonimo ha detto...

E non ti biasimo per questo... :)
Un bacio,
Gaia

nuvola »» ha detto...

Vai avanti Giuly, vai avanti. Non fermarti, non fare questo errore!
Violanota scrive: "ho capito che devo costruire la mia felicità da sola con le mie mani, e POI semmai condividere quello che ho ottenuto con qualcuno". Mai frase fu più vera e che condivido !! Quindi buona fortuna per Londra. Un abbraccio.

Steve ha detto...

Comunque ragazzi e ragazze... NON DISTRAIAMOCI !

A proposito di Londra.. tra 1 ora comincia la Cerimonia Ufficiale di Apertura dei GIOCHI OLIMPICI !!

Goooodooooooooooo


Steve

Cupcakes ha detto...

Io sto uscendo, per cui mi sa che me la perdo. A che ora è?

Anonimo ha detto...

ciao Giuliana, ti ho mandato una mail :)
Gio (UK)

Cupcakes ha detto...

Giò, all'indirizzo ezzailconigliohotmail.com non è arrivata!

Anonimo ha detto...

riprovo!
Gio

Anonimo ha detto...

a me risulta mandato a quell'indirizzo, comunque ho riprovato!

Anonimo ha detto...

si concordo con un commento precedente, all'improvviso si diventa estranei, come se l'altra persona non esistesse, e questa cosa a pensarci fa male, se ti può consolare il mio ex la settimana prima stava con me baci e abracci.. quella dopo si è dichiarato a una che lavora con lui perchè non riusciva a "trattenersi" sai ke c'è?meglio soli che mal accompagnati..parti e viviti la tua vita.
sarah

Anonimo ha detto...

*abbracci

coccinellaverde ha detto...

cara Giuliana cado dalle nuvole con questo post,davvero non avrei mai immaginato una cosa simile e leggo con tanto dispiacere che sei ovviamente triste e molto delusa...le tue sono state decisioni non facili e nemmeno quelle di Daniele,non oso immischiarmi in dinamiche personali perchè solo voi potete sapere davvero cosa è successo.Da parte mia posso solo mandarti un grosso abbraccio e sperere che le cose vadano al meglio per entrambi

Anonimo ha detto...

Daniele è brutto :(
E tu sei falsa.

Anonimo ha detto...

Ma secondo me Dani ha semplicemente capito che andando a Londra non avrebbe concluso nulla. Che senso ha andare in un paese dove non conosci nemmeno la lingua con la speranza di costrurci una vita? Al massimo avrebbe trovato un lavoro da pezzenti. Tanto vale restare a casa e poi vedere che succede. Tu lo chiami coraggio quello di andartene a londra, io lo chiamo capriccio. Non ti porterà a nulla, poi vedrai

Anonimo ha detto...

Tesoro,ma la prova del 9 c'e' gia' stata... Il fatto che lui abbia deciso di nn partire,quellla e'stata la prova che era una storia senza futuro...a maggior ragione se mi dici che nn voleva sposarsi e gli andava bene di dormire ognuno a casa sua. L'amore arrivera',vedrai,ma solo se tu sarai pronta ad accoglierlo. Niente paura e preparati alla partenza,sono certa ce la farai. Margherita

Cupcakes ha detto...

Io vorrei comunque almeno chiarire, anche se oramai siamo lasciati.

Parlarne, almeno.

Ma non so se mi direbbe la verità. Magari no.

Anonimo ha detto...

Giuliana ciao.
Sai cosa non sopporto di Daniele? Ti ha fatto credere di essere pronto a partire, fino a quando non si è approssimata la data della partenza. Così non si fa, è da immaturi! Ora non voglio sembrare impietosa, ma trovo che tu abbia dato amore e fiducia a una persona che da mesi sapeva che il rapporto sarebbe finito. E forse Londra è stata solo un pretesto. Voglio dire che per camminare in autonomia sulle proprie gambe bisogna tagliare il cordone ombelicale che lega alla famiglia d'origine. Con questo non voglio dire che un figlio debba tagliare i legami con i parenti; però deve essere pronto a trasferirsi, specie se il paese natio (che bella parola direbbe Luciano Rispoli!)non offre niente. Due cuori e una capanna non portano da nessuna parte. Quando ci sono problemi economici, l'amore entra dalla porta ed esce dalla finestra. Poi, londra o non londra, Daniele a oggi non ha la maturità per legarsi seriamente a una donna, sia da convivente che da coniugato. E penso che fare i fidanzatini a 30 anni sia deprimente, anche perché si arriva a un punto che il rapporto deve evolvere, pena la rottura, l'allontanamento.
Quindi, sebbene dolorosamente, guarda avanti. Poi, l'italica bellezza (perché sei bella) fa sempre colpo.
Forza e coraggio; ad majora.....altre espressioni augurali non mi vengono in mente; ad ogni modo ti auguro ogni bene....salutami William e Kate!

Anonimo ha detto...

dovresti imparare a fare del sesso orale. Magari Daniele se n'è andato proprio per questo :)

Cupcakes ha detto...

Anonimo 10:02 , grazie =)

La mamma di Daniele ha firmato per richiedere il finanziamento della Vespa il giorno stesso in cui abbiamo litigato.

Lui non ha una busta paga, quindi ci voleva lei con la sua pensione per farlo.

Quante mamme farebbero una cosa così crudele al proprio figlio, abbindolandolo con un oggetto che desidera da tanto, sapendo che ha già un biglietto di sola andata?

E quanti ragazzi INNAMORATI preferiscono una Vespa alla vita ADULTA insieme alla persona che amano, con una indipendenza economica, una casa e l'amore?

Tutti questi pensieri razionali non mi impediscono però di stare male, perchè "il cuore ha ragioni che la ragione non conosce".

.

Anonimo ha detto...

rassegnati.
lui non rifiuta la vita adulta, visto che si spacca la schiena per lavorare, lui rifiuta te. Povera bimbetta viziata che voleva abbindolare il proprio ragazzo.

Cupcakes ha detto...

Scusa il francesismo, ma o caca.

Una persona che sa di avere la possibilità di andare di casa e guadagnare mille euro al mese ma DECIDE di restare qui a guadagnare 300 euro al mese, SAPENDO DUNQUE che non potrebbe condurre una vita adulta dato che vivrà con sua mamma per l'eternità, non è matura.

E mi sono già rassegnata, non ti preoccupare.

Anonimo ha detto...

mille euro al mese? ah quindi aveva il lavoro già bello e pronto?

posso sapere che tipo di lavoro fosse?

il tuo, poltrire e fare shopping, non è un lavoro.

Cupcakes ha detto...

"Avere la possibilità di" non vuol dire "Avere già".

Anonimo ha detto...

ah quindi è una tua supposizione...

ciao bella, ci vediamo nella realtà.

towaylay ha detto...

Povero Blaise.

Cupcakes ha detto...

Ciao, non commentate più altrimenti vi cancello tutto.

E comunque anche qui non ha un futuro, quindi almeno la fortuna la poteva tentare e se andava male tornava qui,e invece non ha voluto neanche provare.

Anonimo ha detto...

questo tentare la fortuna significava sprecare soldi...non tutti possono permetterselo.

Cupcakes ha detto...

Comprare una Vespa invece significa sfruttarli al meglio?

Senti, ma per favore!

Theallamenta ha detto...

Cup, non me ne volere, ma a me sembra tanto che in questo momento tu voglia un futuro a tutti i costi. Ma solo da adesso. Solo perché adesso dire che tu volevi un futuro e lui una vespa probabilmente ti fa sentire meno male, ed è sacrosanto. Ma lo sai che non è così. se tu fossi stata davvero interessata al tuo (vostro) futuro con l'urgenza con cui ne parli adesso, probabilmente non avresti "sprecato" questi anni lasciando l'università e non lavorando; ti saresti mossa in qualche modo, non avresti "fatto la muffa" (lo dici tu) come hai fatto.

Io non credo che lui avesse davanti la scelta o te o la vespa, dai, sono sicura che dentro di te lo sai anche tu.
Capisco lo sfogarsi, lo stare male, il cercare di far apparire ai propri occhi l'altro come l'unico che ha sbagliato o l'unico che è immaturo, ma quando riuscirai ad essere di nuovo razionale pensaci...
Volersi trasferire all'estero non vuol dire necessariamente essere maturi. e viceversa. forse in questo caso è la vostra coppia a non essere matura, ma non perché tu lo sei e lui no, ma perché non avete ancora fatto - come coppia - un percorso tale da poter prendere questa decisione insieme.

Lui non ha scelto la vespa rispetto a te; diciamo piuttosto che è quello che tu in questo momento vuoi vedere perché non ti lascia possibilità (e responsabilità) di sistemare le cose. Perché non provi anche tu a fare un passo indietro? perché, se davvero ci tieni a lui come dici, non metti in discussione te e la tua scelta? Non hai l'urgenza di lavorare tra un mese, se così fosse avresti fatto ben altre scelte.
Cavolo, ma se fossi al tuo posto e volessi sposarmi con lui, se lui fosse la cosa più importante della mia vita, se non potessi nemmeno pensare di stare senza di lui, prenderei il mio biglietto di sola andata e lo straccerei. Non per sempre, solo per il tempo che serve alla coppia per prendere una decisione così importante in modo sereno, per arrivare tutti e due a metabolizzarla e a partire senza rinfacciarselo due settimane dopo.

Sfogati finchè ti serve, poi però cerca di razionalizzare e di capire se vale la pena di mettere da parte per un attimo (Non per sempre) londra per l'uomo che vuoi sposare.

Anonimo ha detto...

senti la vespa è un mezzo di trasporto utilissimo. andare a londra a fare i turisti per mesi non credo sia molto utile.
magari ti rode il fatto che ha stravolto i tuoi piani questa sua decisione visto che tu prevedevi che lui si sarebbe dovuto spaccare la schiena per mantenere te.
guarda che le tipe come te le conosciamo.

Cupcakes ha detto...

The alla menta, ho messo in discussione la mia partenza e sono pienamente convinta di avere io i maggiori torti in questa storia.

Io non sto dando tutte le colpe a lui, ma anzi le sto dando a me stessa, solo che se non avesse messo un punto con la Vespa e un finanziamento obbligatorio di due anni, avremmo potuto parlarne.

Avrebbe potuto dirmi di avere paura e chiedermi di restare qui con lui, invece ha fatto l'acquisto telefonando e mandandomi al diavolo.

Non è il fatto che lui voglia restare qui a urtarmi, alla fine ognuno può decidere cosa fare nella propria vita. E' il mandarmi al diavolo senza neanche parlarne che mi fa dubitare.

Ma davvero, io resterei qui per lui, ma so che la nostra relazione non potrebbe andare avanti.
Restare qui con lui significa in ogni caso che lui resta a casa sua e io a casa mia, e così fino ai 40 o 50 anni, intrappolati in una storia da ragazzini.

Se lui ama così tanto Catania, fare i giri in Vespa e sua mamma tanto da non volerne separarsene, un domani continuerebbe a voler restare qui.

Facendo tutti i sacrifici del mondo, io potrei trovare al massimo un lavoro da 500 euro e lui lo stesso, e con mille euro in due non avremmo lo stesso un futuro.

SE lui avesse bisogno dei suoi tempi ma poi partirebbe, io straccerei il mio biglietto in attesa che anche lui si decida, ma da quanto ho capito la sua decisione è quella di non partire MAI.

Anonimo ha detto...

E allora l'unica cosa sensata che puoi fare è usare questo tuo biglietto e partire, cercando di concretizzare qualcosa una buona volta. Magari senza tanti proclami a destra e a manca.
Inoltre sarebbe una buona idea se non parlassi del tuo ex o presunto tale sul blog, ma proprio buona, a mio parere.

Hyatt

Anonimo ha detto...

MANTENUTA!

Anonimo ha detto...

ti piace la zucchina?

Anonimo ha detto...

un anno fa oggi, ero nella tua situazione. Avevo perso lui, e di riflesso mi sentivo sola, triste, inconsolabile.

Ma tutto si sistema. Le ferite si rimarginano, i ricordi sbiadiscono.

Hai davanti a te un grande cambiamento, una nuova vita.

Devi solo sfruttare questa opportunità: è il tuo sogno che sta diventando realtà, vivitelo.

Un abbraccio

Pam

Federica ha detto...

Sai cosa penso ..penso che andare sulla vesta in due è la cosa più romantica che ci possa essere, penso che forse ancora non è il momento per entrambi di partire perchè avete forzato gli eventi,penso che tutto accade per un motivo e che magari tutto ciò rafforzerà il vostro rapporto(come al contrario può anche distruggerlo) penso che si è giusto pensare al futuro essere veramente felici, ma si è felici insieme dappertutto con gli ostacoli da superare,mi rivedo molto in questa situazione perchè io e Gabriele il prossimo anno abbiamo scelto l' Australia ma per come vanno le cose quei soldi che mettiamo da parte poi se ne vanno sempre per qualcos'altro, quando accade qualcosa non è per caso, quindi questo tempo usalo per capire,per amarti, per rivedere il vostro rapporto e guardare avanti..basta prendere il casco andare sulla vespa stare abbracciata a lui, sentire l'aria nei capelli e parlare ... penso anche che non devi rinunciare a niente nella tua vita, e se per te realizzarsi significava trasferirsi allora fallo, stai perdendo solo tempo.. se non vuoi farlo per adesso, concediti anche tu una bella pausa,stacca un attimo i contatti con lui(servirà anche a lui per capire) amati, e perchè no fanculo a tutto e regalati un Iphone :)

Anonimo ha detto...

ci sono una infinità di commenti, non lo ho letti tutto

in quanto donna, per esperienza femminile, posso dirti che tu stai enfatizzando tutto. La verità è che tu lo amavi di più e avevi addirittura pensato di costruire un futuro insieme (trasferimento definitivo, matrimonio) mentre a lui la cosa non passava neanche minimamente in testa. Avere una relazione non impegnativa è da tutti. Si riempiono giornate e si passa il tempo. Cosa fare da soli?
Ma da qui a costruire un futuro ce ne passa.
Non sei tu la persona che cerca per il suo futuro, non hai i requisiti per lui (e forse neppure per la sua famiglia), non è così preso, non gli balena di fare passi importanti con te.
La veritè questa.
La verità è che non gli piaci abbastanza (famoso film).

Quando un uomo è davvero preso e lo vuole davvero, non guarda in faccia niente e nessuno (nè madri, nè altro). Qui la cosa è facile: non ti vuole tanto da mettersi in gioco. Fine del discorso.

Tu giustifichi per non sentirti in colpa e soprattutto per evitare di ammettere a te stessa di esser stata rifiutata per l'ennessima volta. E' una difesa per far sì che la tua autostima non sprofondi. Rinneghi il fallimento e tendi a giustificare con parole come "immaturità", "mammone", etc.
Parlane con la psicoterapeuta, vedrai che ti aiuterà e riuscirai a capirlo e quindi ad accettatalo senza nasconderti dietro alibi o commiserazioni.


PS. Se posso darti un consiglio, parti e vivi la tua vita. Vedrai che sarà bellissimo. Cerca di viverti, senza ripiegare sul prossimo (cerchi sempre il "salvatore" nell'altro perchè sei troppo insicura e ti reputi inferiore. Abbi fiducia in te stessa e vedrai che la dipendenza morbosa verso l'altro sparirà)


Fonte: laurea nel settore

Buona estate, Giuliana

erika ha detto...

<3 solo questo Cup.

DDRD ha detto...

sarò molto dura. non per fare male ma per dir quel che penso.

dalle cose che ho sempre letto qui mi sembra che l'idea di andare a londra fosse partita da te e non sia mai riuscita a "contagiare" appieno daniele.
io penso che non ci sia cosa peggiore nella vita che lasciarsi vivere e vivere i sogni altrui.mi spiace dirlo, ma evidentemente a daniele non interessava londra e ti avrebbe seguito a malincuore. purtroppo non tutti sono dotati dello spirito di intraprendenza e di scoperta che ti caratterizzano (e che sono le doti più preziose che hai, devi proteggerle e coltivarle), e il desiderio di rimanere nel proprio ambiente originale, con amici famiglia e posto di lavoro di sempre oltrepassa l'amore per te che vuoi coinvolgerlo in un progetto che, triste a dirsi, interessa solo a te.
non credo sia necessariamente colpa del mammonismo, o che sua madre l'abbia costretto: se tu hai un desiderio forte nessuno ti trattiene.
io però penso che sia stato un indice terribile di pavidità annunciarti le sue reali intenzioni a un mese dalla partenza, oltretutto con lo smacco morale di paragonarti a una vespa, questo è stato proprio squallido non vedo il motivo di umiliarti così. oltretutto probabilmente io non so cosa ci sia dietro al rifiuto di vederti ma lo trovo un comportamento senza senso.

i casi sono due:
o gli hai fatto qualcosa di talmente grave in questi mesi tale da giustificare un suo totale cambiamento di intenti, ma non credo proprio

oppure ha rimuginato su come mollarti in asso per tutto questo tempo, con l'approssimarsi della partenza ha mollato la bomba,e ora non ti vuole più vedere semplicemente perché si vergogna o ha paura che tu lo cerchi di convincere a venire con te.


io sinceramente ti auguro di riuscire a ritrovare un contatto con lui, secondo me è stata semplicemente una questione di mancata comunicazione. in caso contrario, pensala così, anche se è brutto: stai iniziando un nuovo cammino e dopo esserti liberata della zavorra dei chili di troppo, devi liberarti anche di quelle relazioni che non funzionano. se con daniele non funzionerà, pensa pur soffrendo che stai cominciando da zero una nuova vita. è quello che successe a me appena iniziata l'università.


un abbraccio

Cupcakes ha detto...

DDRD, infine chiarimmo, ma io partirò e lui no. Se è amore durerà e prima o poi lui salirà da me con i suoi tempi e solo se lo desidererà, altrimenti ci allontaneremo definitivamente.

DDRD ha detto...

sono molto contenta!
non mi interessa nemmeno molto sapere le motivazioni del suo gesto-anche se sospetto siano state paura e pavidità di ammettere da subito le sue riserve-l'importante è che siate giunti a un chiarimento.
spero per te che potrete continuare la vostra storia, anche se magari a fatica e pertanto ti faccio i miei migliori auguri.

coraggio, non è il momento di mollare!

Cupcakes ha detto...

Grazie, grazie davvero <3