18 settembre 2012

Lunedì 17 Settembre 2012


- Comunque Londra offre milioni di cose da fare ed io non riesco a farne neanche una. La scorsa settimana c'è stata la Fashion Night Out e non ho partecipato, e domani finisce la settimana della moda... e non ho fatto neanche un giro nel quartier generale

- Amo Londra

- Vivere sola non è male. Ma credo sia trascorso troppo poco tempo per poterlo dire

- Ho una wishlist che consiste in: bilancia pesa persone di buona qualità (quello che ho adesso ha la lancetta ma non segna il peo al grammo e a me ne serve una più precisa), cuffia per ascoltare la musica in metro, tre oggettini carinissimi che ho visto in un negozietto di Camden e tre oggettini carinissimi visti nel mio negozio kawaii preferio che si trova a Leicester

- Mi è stato fatto notare che il mio parka non funzionerà affatto col freddo, e quindi nella wishlist dovrei mettere anche un cappottone. E, pur avendo deciso che userò shopper di tela per il resto dei miei giorni, amo e voglio una traccolina rigida di Primark con un bel fiocco centrale

- Ieri sera ho mangiato al ristorante portoghese per la prima volta e ho assaggiato una bontà composta da baccalà e patate

- Le inglesi si truccano come pagliacci spesso, e nonostante ciò restano favolose

- Ho un gonfiore nel pollice e temo mi stia per esplodere immotivatamente una mano... chissà di cosa si tratta

- Ho comprato un vasetto di marmellata di fragole a 30 centesimi. Ora, capisco che il Tesco ha una linea molto economica, ma secondo voi non è TROPPO economica per essere anche buona? Fino ad ora non ho avuto problemi con nessun alimento di questa linea

- Mi manca Dani -.-

.

34 commenti:

Anonimo ha detto...

ti sei appena trasferita in una nuova nazione e parli solo di cibo e shopping.... sei proprio una poveretta

Anonimo ha detto...

Ma vai a cagare... ancora shopping e niente di concreto.

Anonimo ha detto...

vai a fare in culo .. terrona ignorante.. sembri una scimmia africana dedita a cazzeggiare e a dire stronzate.

Anonimo ha detto...

sei ossessionata dal cibo e dagli oggettini inutili

ti rendi conto che parli sepre e solo di questo???? anche se ti trovassi a MIAMI, LOS ANGELES, CALIFORNIA, parleresti solo di ste 2 cose inutili: cibo ingrassante e oggetti da ovetto kinder

MAHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH. SARANNO FELICI I TUOI GENITORI CHE NON TI VEDONO + TRA LE PALLE, PERò POVERO PAPà CHE TI DEVE MANTENERE FUORI E TI DEVE PASSARE MEZZO STIPENDIO...

QUANDO SI DICE... "FARE FIGLI??? MAI!"

Anonimo ha detto...

Giuliana ti sei data un termine per trovare lavoro? Chiedo, perché spendere soldi, senza guadagnare, significa che prima o poi i soldi finiscono e la soluzione, allora, è solo una: tornare a casa e trovarsi, a un quarto di secolo, senza arte, né parte. Per me hai sbagliato a mollare gli studi:alla fine, hai impostato l'ultimo anno di vita in funzione del trasferimento a Londra. Poi hai portato il tuo ex (sinceramente, dopo il pacco che ti ha rifilato a un mese dalla partenza, non avrei più voluto vederlo) e adesso rimpiangi la sua mancanza. Ma cosa pensi che il lavoro venga a bussare alla tua porta? La tua, per me, è semplicemente una fuga: fuga da scelte, da responsabilità e, adesso, anche dalla dieta. è inutile che cerchi la bilancia precisa, quella al grammo, perché il calo ponderale si misura in chili e l'attenzione al grammo è patologica (tu per prima devi esserne consapevole, perché il disturbo alimentare è bello grande e non ha senso mangiare con poche gocce di olio alcuni giorni, e sbafarsi quanto di peggio possa offrire la cucina locale; poi, se vai a vedere, lo "sbafo" è, a sua volta, un modo per rinviare le scelte importanti e per riempire il vuoto dovuto al fatto di non avere niente da fare). Scusa la franchezza e i toni ruvidi, ma questo è quello che penso: prima di pensare all'outfit e ai posti da visitare, cercati un lavoro e, in caso contrario, abbi la maturità di tornare da dove sei venuta. Odi molte cose (questo termine ricorre nei tuoi post), ma non è che odi la tua apatia, il tuo essere inconcludente e pantofolare?
Buona giornata, comunque, e buon lavoro a me!

La Strega ha detto...

tesora mia <3 un abbraccio

Anonimo ha detto...

Giuliana non riesco a postarti un link su come bloccare gli ip ma ne avresti un gran bisogno, va bene che tu non voglia moderare gli utenti, ma così dicente tutto illeggibile, un commento decente ogni 10...Fra

Lucy Van Saint ha detto...

Giuliana perchè non dici qualche cosa alle persone che ti insultano sul lavoro? Ti prego!

Anonimo ha detto...

I commenti dove si parla di giuliana sono ok, ma tutte ste cagate con merduskoni o sciocchezze varie devono smetterla perchè non hanno senso in un blog di una ragazza che parla di sè. Steve abbiamo appurato che è un pazzo, ora è il momento di bloccarlo

Anonimo ha detto...

Il bello di andare in un nuovo paese è anche questo: sperimentare la cucina locale e quella "esotica" mai provata prima, perché magari nella nostra città non c'è nessun ristorante di quel genere. Fai bene a goderti qualche buon piatto e a toglierti qualche sfizio, alimentare e non. L'unica cosa che non comprendo è Daniele: ti ha fatto un'infamata colossale eppure l'ha perdonato e gli hai pure permesso di venire a fare il turista una settimana nella casa che hai trovato e in cui vedrai tu. A mio parere lui ti ha presa in giro, tu lo hai aspettato e lui non è stato onesto se non gli ultimi giorni, quando non aveva più scelta e doveva per forza comunicarti che non sarebbe venuto: è un ragazzino e io per il momento l'avrei lasciato perdere. Poi in futuro non si sa mai, magari le vostre strade si sarebbero rincontrate ma ora? Hai così paura di non avere un fidanzato? Capisco a Catania ma tanto ora sei sola comunque!
C.

Anonimo ha detto...

Non vi parlerà mai del lavoro se prima non avrà la certezza, non vi dirà mai ho mandato curriculum qua o la e nemmeno io lo farei mai..il motivo mi sembra ovvio...

s.w

Anonimo ha detto...

A me pare che il lavoro l'abbia trovato :)
E.

Anonimo ha detto...

Vuoi dire che batte per la via ..?
G.N.

Cupcakes ha detto...

Quando torno a casa cerco un modo per bloccare un ip, altrimenti devo rimettere l'odiata moderazione. Se qualcuno conosce un modo per bloccare gli ip me lo dica per favore.

A stasera.

La Cup

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 05.44 ma che ne sai tu di Giuliana se cerca lavoro o meno?fidati che lo cerca e magari l'ha già trovato ;)
Ha già puntualizzato che fino a quando non avrà uno stipendio non comprerà le cose che sono appunto nella wishlist ovvero lista dei DESIDERI se non avessi capito.
Quanto vi piace parlare a caso tanto per aprire bocca eh

Anonimo ha detto...

Per anonimo delle 14:10
Per tua enorme gioia, è l'ultima volta che commento; però trovo che dire sempre "bravo", "fai bene", non è di alcuna utilità. A differenza di Steve (o come diamine si chiama), sono diretta, anche troppo, ma fa parte della mia natura; inoltre non penso di aver offeso Giuliana.

Anonimo ha detto...

david tutto il giorno qua sei? ma che problemi hai?

Anonimo ha detto...

non hai avuto problemi con nessun alimento? che ne dici del gonfiore al pollice? certi gonfiori possono anche essere causati da qualcosa che hai mangiato, prova a documentarti un po' e vedi se non ho ragione.
certo che hai fatto un affarone a trasferirti all'estero..per dormire in un posto-letto con bagno in periferia, mangiando merdaccia low cost...

Anonimo ha detto...

Mi piacciono molto alcuni commenti che presumono che dopo una settimana in un paese nuovo si abbia già la preparazione per affrontare una nuova vita. Idee chiare e preparazione non sono correlate, io me ne sono accorta appena disfatte le valigie.
Mi piace anche chi ha condannato Giuliana perchè ha scelto di vivere in una camera economica piuttosto che cercare una casa sua..o le osservazioni sulla sua wishlist..vorrei chiedere a queste persone se hanno mai provato un trasferimento radicale in solitaria. A volte parlare di cose 'futili' aiuta a sentir ancora un legame con cio' che si è lasciato, perchè ti fa realizzare che stai compiendo un grande passo.
E tanto per la cronaca: io ho vissuto un anno in 'un posto letto con bagno' della periferia più dispersa, mangiando 'merdaccia low cost' e facendo esattamente ciò che sta facendo Giuliana. Ora vivo a NY City, probabilmente ho avuto c*** ma sicuramente non è stato semplice.

Cara Giuliana, sono anni che ti seguo..non sono molto propensa al commento, ma stavolta non ho resistito. In bocca al lupo!

S.C.

Anonimo ha detto...

Che bello se riesci a bloccare un ip bloccherai tutti i commenti che escono da quel pc con tutti i suoi conseguenti account/ anonimi.

S.W.

Ecas ha detto...

Ma in generale in Inghilterra mangiano così male come si dice o è il solito luogo comune?
Sento di gente che ritorna, e dice di avere il fegato a pezzi... io dico se uno non si regola può succedere ovunque...visto che sei l'unica che me lo può dire ora come ora.
What do you think about that?
Si può rimanere là e mangiare sano comunque?

Anonimo ha detto...

Le inglesi sono tanto caariine ti do ragione, anche se si truccano "come pagliacci". Hai già potuto constatare la differenza delle bellezza inglese da quella italiana? cioè è solo una mia impressione o gli italiani sono sempre pià brutti? xD
Il dito gonfio ti fa anche male? potrebbe essere un'infezione, a me è capitato ma poi mi è guarito da solo.

Anonimo ha detto...

beh gli inglesi non brillano certo per bellezza e avvenenza, questo è chiaro. ma che dice l'ultimo anonimo?? gli italiani in quanto a bellezza non hanno nulla da invidiare agli inglesi.

e comunque uao, S.C, vivi a ney york city. e allora???? sai quanti italiani ci vivono?? non è ch hai fatto chissà cosa. e poi se tu trovi conveniente trasferirsi per mangiare cibo spazzatura in quartieri di m., beh per me è tutto fuorchè da persone furbe. punti di vista eh.

e. ha detto...

a me onestamente fa piacere che ci racconti qualche piccola cosa, alla fine lo sappiamo tutti cosa c'è a Londra. E poi questo è il SUO blog e quindi racconta un po' quello che vuole :)

cmq giuliana, il tuo dito gonfio potrebbe essere un giradito. lascialo immerso in acqua bollente e sale grosso per qualche minuto tutte le sere, dovrebbe migliorare! in bocca al lupo per tutto :)

Anonimo ha detto...

mamma mia anonimi inferociti...bah...ke roba stukkevole leggere commenti acidi sulla vita altrui, no ne capisco il senso. Non sarà mica frutto di carenza di sesso? Dicono che quando non si tromba o quando si è depressi cronici ci si accanisce con il prossimo. Qui c'è un covo di depressi atrombatici, atrombaroli, o come meglio dire sfigati.
Giuliana goditi la tua vita come meglio credi, fottitene di ki nn ha 1 cazzo da fare oltre che attaccarti gratuitamente,ma credo tu già lo sappia.
Buona vita londinese e sappi ke la vita va presa a morsi.
Bybl

Anonimo ha detto...

ma cup mica aveva detto di non cagarli gli anonimi? complimenti a tutte le lettrici affezionate che continuano a considerare gli anonimi uscendosene con le solite frasi trite e ritrite (trombate di più, trovatevi un fidanzato...ma che palle)
comunque non è che se c'è la fashion night out con i negozi e le strade piene di ragazzini deficenti allora devi per forza andarci...e poi scusa se te lo dico ma da quello che scrivi si capisce proprio che vieni da una realtà piccola e ristretta. "Sprovincializzati" un po' e vivi la metropoli non come una turista in visibilio ma come una cittadina qualsiasi.
C.

Anonimo ha detto...

Complimenti per il nuovo lavoro da Cafè Noir!!!
Almeno fai tacere le solite vipere anonime!

Anonimo ha detto...

ciao giuliana, sono davvero entusiasta per te di questo nuova prospettiva di vita. anche io la sogno da sempre,una vita all'estero ma sto aspettando di terminare gli studi. ti auguro davvero il meglio! vorrei allacciarmi al commento di S.C. e chiederle...come hai fatto a trasferirti a NYC? come ti sei organizzata per attraversare l'oceano e cominciare una nuova vita? l'america è sempre stato il mio sogno....mi piacerebbe davvero saperne di più.
Giuliana un abbraccio e coraggio!
eleonora

Anonimo ha detto...

http://bestar-space.blogspot.it/2009/09/come-bloccare-un-ip-in-blogger.html per il blocco ip...
Mi sembra che tu ti stia facendo desiderare sui tuoi racconti su Londra o sbaglio:) Dai che siamo curiosi...

Sluggard ha detto...

Hai trovato lavoro, quindi?!
Cosa? Barista?

Beh, non ci hai messo molto (anzi, l'hai trovato subito!)...

Per il resto... ricordati che ami e vuoi l'80% delle cose che vedi. E adesso hai uno spazio vitale più ristretto dove ammonticchiarle, oltretutto!

Anonimo ha detto...

io comunque quoto il commento su daniele, l'avrò già detto (e ripetuto) ma non mi capacito di come tu abbia potuto perdonarlo dopo una bastardata simile.. spero che troverai al più presto qualcuno da amare e che ti ami davvero, in modo adulto.
AMTP

SaraG83 ha detto...

Complimenti per il gran cambiamento! Londra è una bella città (ma non devo certo spiegarlo a te) e credo non ti sarà difficile ambientarti. In bocca al lupo :)

Anonimo ha detto...

30 cent di pound equivalgono approssimativamente a 35 cent di eur

Onestamente per un vasetto di marmellata mi sembra un prezzo sospetto. O si tratta di un vasettino microscopico, tipo monoporzioni in plastica di quelle che servono a smarmellare una fetta singola toastata oppure è un prodotto di bassissima qualita.

Cupcakes ha detto...

S.C. , ciao e grazie per esserti palesata!

Io non vivo affatto in uno sgabuzzino in periferia. Casa mia si trova all'inizio della Zona 3 ed è ben collegata con metro, treni e autobus. Non manca niente!
Ho visto certe stanze e case davvero pietose qui a Londra, ed io ho avuto la fortuna di trovarne una carina e a basso prezzo.

Ecas , ovviamente si può mangiare sano anche in Inghilterra. La frutta non è saporita come la nostra magari (anche se le arance hanno il loro perchè zuccherino anche qua), ma si trovano un sacco di prodotti sani e a basso contenuto di grassi... e a basso prezzo anche. Roba che in Italia ti mettono come spesa di lusso qui è accessibile a tutti.

Aonimo 17:03 , non so quante vere inglesi ho visto fino ad ora, ma sicuramente le straniere, anche quelle dell'Est o, all'opposto, le africane o jamaicane, ma anche le colombiane, sono
molto belle. Le ragazze dell'Est sono tutte meravigliose: gambe lunghissime e snelle, pelle perfetta, alte, magre... com'è possibile che sembrino tutte modelle?

Anonimo 21:07 , grazie per il link sul blocco dell'IP, domani mattina provo a mettere in atto la cosa.
In realtà non ho molto da dire se non ciò che scrivo. Cambiare città non cambia i miei gusti, e resto fissata con lo shopping, la moda e il cibo anche qua, ed anzi forse in maggior misura.

Anonimo 2:16 , la grandezza del barattlo è normale, ma questa linea economica del Tesco è davvero economica... quasi gratuita direi. Ho già provato scatolette di tonno, cereali per la colazione, patate e altri prodotti e avevano tutti un buon sapore nonostante il prezzo misero. E non ho avuto neanche mal di pancia!

A TUTTI : grazie per le parole di incoraggiamento!

Sono stata all'ospedale stasera e mi hanno bucato il dito. Continuo ad averlo gonfio nonostante abbia perso mille shifezze e sangue.

Per la questione Daniele, al cuor non si comanda (purtroppo). Vedremo.