24 ottobre 2012

Mercoledì 24 Ottobre 2012





Il gatto di Valeria <3


Sono davvero, davvero stanchissima.

Previdentemente, stamattina ho deciso di coccolarmi. Ho comprato tre paia di scarpe. Sperando arrivino. Inusabili, ovviamente.

Dovrei andare a fare la spesa, ma non credo ci andrò in questi due o tre giorni. Forse tre giorni sì, perchè sta finendo il pane.

La mia schiena urla pietà. Ti voglio bene, ma purtroppo non posso aiuarti per adesso. Tieni duro.

Vorrei piangere, vomitare e dormire per 36 ore di fila, fare un bagno.

Sono davvero, davvero stanchissima. Ma tanto. Troppo.

.

Ps: Auguri Hermello, buon compleanno.




58 commenti:

Strega ha detto...

tesorina <3 un abbraccione

Veronica Zoccheddu ha detto...

Tieni duro! So che magari non aiuta, o che te l'ho detto gia molte volte, ma anche per me i primi mesi qui sono stati durissimi: sconvolgimenti di ogni tipo, cambio radicale di stile di vita eccetera. E va considerato che non solo credo tu non abbia mai fatto un lavoro cosi duro ma era anche un po' di tempo che non lavoravi in generale, per me ad esepio passare dallo studio al lavoro e' stato inizialmente fisicamente difficile!
Tieni duro! Fai passare questi primi mesi e vedrai che tutto sara' piu facile e naturale!

Biankaneve ha detto...

ma le foto delle scarpe??

Anonimo ha detto...

A me sembra che vuoi tirarti addosso le critiche, giusto per mettere un po' di brio alle tue giornate. mi spieghi che cazzo te ne fai di altre tre paia di scarpe, che tra l'altro definisci inusabili? quale persona sana di mente, con uno stipendio misero, compra tre paia di scarpe tutte insieme? e poi non vai nemmeno a fare la spesa perchè non hai voglia però. sei una barzelletta. E fattelo un bagno, chiunque ha tempo per un bagno, zozzona!

RamyRamy ha detto...

tieni duro cup.
anche se non commento ti sto leggendo sempre.
un abbraccio!

Cupcakes ha detto...

Povero Anonimi dei miei stivali , sono inusabili perchè estive e quindi dovrò attendere mesi prima di usarle. Non sono certamente tacchi spillo da 18 cm.
Faccio abbastanza docce, quindi zozzona non direi. Semplicemente, un bagno richiederebbe troppo tempo, magari ai coinquilini servirebbe il wc e mi ci addormenterei comunque dentro prendendomi un malanno.

Alle altre . grazie <3

Anonimo ha detto...

Ma non fai altro che lamentarti? Fai la barista, non zappi la terra da mattina a sera! Il problema è che tu eri abituata a non fare un cacchio di niente

Anonimo ha detto...

Dura la vita reale eh?
Ma perché vomitare scusa? Continui ad abbuffarti??

Anonimo ha detto...

Guarda secondo me ha ragione chi ti critica così aspramente, anche perchè a volte te le tiri di brutto le risposte acide..... ma che cavolo te ne fai di tre paia di scarpe estive a Londra in questo periodo? I soldi spesi li usavi per qualcosa di più caldo e confortevole come la famosa vestaglia di pile che non hai preso per risparmiare! Sei veramente un controsenso! E non le scrivere ste cazzate perchè veramente fai innervosire chiunque! Non fai che lamentarti, dire che la vita fa schifo etc. etc. smettila di piangerti addosso anche perchè ti devi dare una mossa, nessuno crederà in te se non sei la prima tu a farlo ed è normale che nessuno o quasi ti prende sul serio quando fai qualcosa di importante perchè ogni cosa che inizi a fare dopo poco di da noia, non ti piace, ti fa venire da piangere!!!! Sveglia hai voluto la bicicletta e mo pedala senza ammorbare noi! Se vuoi raccontarci le tue giornate ok, ma ometti il tuo stato d'animo altalenante, le tue abbuffate e gli acquisti a minchia che fai se non vuoi essere criticata! Sei veramente un controsenso!
Cate

SSdery ha detto...

Cup cerca innanzitutto di comprarti delle scarpe veramente COMODE perchè vuol dire tanto quello.Se hai ancora quelle di primark o simili cambiale perchè sono un grande problema se stai sempre in piedi!

Anonimo ha detto...

Che ridere, sul serio. Pesante lavorare eh?Dura la vita eh? Persino in quel di londra. Ma ciò che è peggio è che da questo non impari proprio un tubo. Nemmeno a non comprare le solite cazzate. Mi accodo ai commenti anonimi. E aggiungo, non ci fai. Ci sei proprio.

Pippi Calzelunghe

Anonimo ha detto...

Sei da sconforto totale. Hanno ragione gli anonimi.

Anonimo ha detto...

Oddio Cup!
Sei incredibile!
Risparmi su cose che magari ti servirebbero... e poi spendi inutilmente i tuoi soldi, per scarpe che utilizzerai fra 6-8 mesi?! Ma perchè??
E poi cosa significa l'inciso "speriamo arrivino"? Le hai acquistate da internet? Cioè, fammi capire, tu sei a Londra, e invece di uscire -anche solo a girare per i negozi- fai acquisti on-line?! Veramente tutto ciò non ha alcun senso...
Lia

Anonimo ha detto...

Secondo me dovresti riprendere la terapia da uno psicologo non solo per la dieta, che non riesci a seguire, ma anche per lo shopping compulsivo.
Non è una cattiveria, ma un consiglio. Pensaci.

Anonimo ha detto...

Ma fatevi i cazzi vostri!

Anonimo ha detto...

Sei troppo choosy

Anonimo ha detto...

"fatevi i cazzi vostri"?!
E perchè mai scusa? Se uno mette in pubblica piazza se stesso, deve aspettarsi critiche e commenti di ogni genere!

Anonimo ha detto...

mi fai ridere packy

Cupcakes ha detto...

- Faccio la barista lavorando 8/9 ore al giorno e svegliandomi in piena notte per andare al lavoro. Stancante, e mi prendo tutto il diritto di ribadirlo

- Mi tiro dietro le critiche? Pazienza. Quando scrivo cose positive mi criticano lo stesso, quindi tanto vale che almeno mi sfoghi qui

- Durante la bella stagione, le scarpe non avranno lo stesso prezzo che avevano adesso, e avranno colori nuovi, magari. Ho preso le scarpe estive perchè di quei colori c'erano adesso, e a quel prezzo c'erano adesso

- Adesso LAVORO, quindi come sopra, ho tutto il diritto di spendere i MIEI soldi come meglio credo. Le poche cose che ho comprato da Primark sono pessime, e una loro vestaglia non la voglio. In altri negozi, chissà quanto mi verrebbe a costare. MA con i MIEI soldi, penso che prima o poi ne comprerò una. Forse.

- Quando sono stanca, mi viene da piangere e da vomitare. Non dipende dal cibo

Ssdery , andavo al lavoro con le Superga e i piedi mi si sono distrutti. Con le cagate puzzolenti del Primark sto comodissima invece.

Lia , certo che esco, infatti sono anche andata al negozio a provarle. Scusa se sono così cretina da aver preferito prenderle sul sito ufficiale del negozio dove costavano SOLO tre volte meno. Quanto mi piace quando vi scagliate contro ogni mia parola senza sapere un beneamato accidente =)

Anonimo 21:49 , semmai lo sono troppo poco.

Anonimo ha detto...

Però, ti scaldi parecchio, a te mica fregava un accidenti delle critiche? e comunque complimenti, rispondi in modo acido a chiunque, anche a chi ti fa notare le cose senza insultarti. come vedete consigliarla non serve a nulla, tanto è di un arroganza cosmica e accoglierà i vostri consigli e pareri solo quando saranno in accordo con i suoi. come qualsiasi ignorante che si rispetti. fatevene una ragione.

Anonimo ha detto...

Giuliana so che mi odierai ma il fatto è che sono d'accordo con chi dice che dovresti prendere in considerazione anche l'acquisto compulsivo di cose come un disturbo, proprio come il mangiare compulsivo.

non è una questione di soldi tuoi o miei o di tua nonna, è una questione di comprare una miriade di cose inutili che poi intasano i tuoi cassetti e non usi mai. non mi riferisco necessariamente alle scarpe e al tuo ultimo post, è una cosa che ho sempre pensato.

DDRD

Anonimo ha detto...

Ma che cafona buzzurra che sei! Una ti parla in modo normale e te rispondi come una vecchia zitella acida.

Cupcakes ha detto...

Ragazze, per m voi potete pensare qualsiasi cosa, dato che mi conoscete solo virtualmente, ma credetemi che non ho nessun disturbo riguardo all'acquisto compulsivo di cianfrusaglie. Ne sono sicura.
Grazie per la vostra premura e preoccupazione ma no, non ho un problema, e ne sono certa al 100%.
Buona giornata.

Detto questo, l'acidità non ce l'ho sempre, ma solo quando devo scrivre per la duecentesima volta la stessa cosa.
La prossima volta neanche rispondo.
Se mi scrivete sempre la stessa cosa, cercate a random una delle risposte vecchie a questo punto.

Sono scortese? Pazienza.

Ciao.

Ps: Scortesia? Ma invece voi siete cortesi a scrivermi ogni tre per due che ho dei problemi mentali? Perchè i problemi psicologici sono problemi mentali.
Voi si che siete cortesi -.-

Anonimo ha detto...

Comprarsi tre paia di scarpe primaverili quando avresti bisogno di una giacca invernale? E questo non lo consideri un disturbo?

Sono dell'idea che tu sia andata a Londra per cambiare vita e per maturare, vedi di lasciare i "vizi" che avevi a Catania e spendere i soldi in cose utili altrimenti non cambierai mai.

Anonimo ha detto...

http://www.irregularchoice.com/shop/womens/product/4924/dan-sullivan-visionary-viper.html ....per farti sorridere

Anonimo ha detto...

Le certezze nel mondo reale non esistono per cui è spesso sospettoso quando qualcuno afferma di averne. Forse le persone che compongono il tuo mondo ti assomigliano e non noti quindi anomalie nel tuo modo di acquistare ma io ad esempio ho 3 scarpe estive IN TUTTO, cioè che ho comprato una per una a distanza anche di anni, non di sicuro in un giorno solo. E non abito a Londra, passo le estati in Sicilia. Per cui confrontati, io magari non rappresento la media ma cerca di capire profondamente se il tuo atteggiamento è normale.
neuromantica

Anonimo ha detto...

non ti conosco di persona ma posso dire di avere imparato a volerti bene (qualunque cosa ciò voglia dire parlando di identità su internet).
ho sempre pensato questa cosa del comprare compulsivo e l'ho espressa ora perché qualcun altro ha avanzato l'argomento.
se tu ritieni di non avere un problema di compulsività, va bene, io non sono nessuno per imporre diagnosi tantomeno a distanza, anche se continuo a "disapprovare" questo tipo di gestione economica.

mi spiace solo di una cosa: avere dei problemi psicologici è normale. non c'è niente di cui vergognarsi. e mi spiace che passi il concetto "mi chiedo se una persona non abbia problemi psicologici =la sto svergognando". lo dice una che ammette senza problemi di aver chiesto aiuto medico per esaurimento nervoso e crollo totale dell'autostima.
raccontarsi in uno spazio condiviso porta inevitabilmente a gente che si interessa alla tua vita e che non necessariamente lo fa per giocare con un pungiball o sentirsi superiore.
mi sembra di avere usato un linguaggio rispettoso nel chiederti se non ci fosse putacaso un problema di hoarding, in caso contrario chiedo scusa. non ci sono solo gli incoraggiamenti da affrontare, però, anche le domande che sono percepite come scomode per vari motivi.

DDRD


(se vuoi chiarire/approfondire meglio su FB)

elleee ha detto...

io sono la prima a spendere soldi per cosi INUTILI quindi magari non ho molta voce in capitolo, cmq anche io trovo un controsenso il fatto che spendi soldi per scarpe estive e poi non ti compri un giubbotto invernale (e lo rimpiangerai quando andrai al lavoro di notte in pieno Dicembre) perchè costa troppo/non hai soldi. Ma cmq, liberissima di spendere i tuoi soldi come meglio credi....

Anonimo ha detto...

Elleee, ma tanto indosserà una stupenda coperta per coprirsi in strada a dicembre!!!! Magari con un paio di sandali che s'è comprata ora

Anonimo ha detto...

Non sei certamente l'unica che lavora di notte, che e' andata via di casa,che vive lontana da affetti a km e km di distanza. Non fartene un vanto e un.a gistificazione a quello che dici! Iocon due lauree con lode ho persino lavorato nelle serre, uscibo di casa alle sette e tornabo alle nove di sera prendendo ibus piu malfamati possibili.....n e di certo non mi lamentavo di continuo avevo deciso di fare questa scelta per non dipendere dai miei genitori. E quando mi telefonava mia mamma anche senza una lira non mi lamentavo ma dicevo che andava tutto a meraviglia. Sei statabe sei una viziata incredibile, mi eri tanto simpatica prima ma leggendoti ho capito che il vittimismo e' la tua caratteristica principale! Ti piace fare la vittima,
crogiolarti nel....... Povera me...... Che vita di merda...... Londra e' bella ma sono sola........
Lavoro e dormo non posso fare altro...... Mi sveglio alle quattto di mattina per questo sono da santificare...... Mangio sano ma ingrasso e se ingrasso poi mi deprimo e se mi deprimo poi mangio e cosi di seguito in questo circolo vizioso che e la tua vita! Svegliati che non sei l'unica sulla faccia della terra..... Non hai un cazzo di problema serio che ti affligge e allora sorridi e VIVI cazzo!

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 18:18 hai tutta la mia stima!
Cavolo cup ma rifletti!!

Anonimo ha detto...

Grande anonimo delle 18:18, hai colpito nel segno. No, nn credo che rifletterà... il blog serve per sentirsi al centro dell'attenzione e illudersi di essere una persona interessante, e non accetta minimamente il confronto... "prendete a caso una delle mie vecchie risposte"... ecco fatto, miss fallimento totale. Vai avanti così, il baratro è dietro l'angolo.

Anonimo ha detto...

Soni cate l'anonimo delle18.18 sono cosi dura e realista perche'fino aqualche tempo fa ero come.lei.... Una famiglia che mi manteneva una vita fatta di frivolezze mi piangevo sempre addosso..... Poi la catastrofe la crisi finanziaria le pezze al.culo, i miei hanno venduto pure le fedi per comprare un minimo, tutti i regali che mi hanno fatto li ho tutti venduti per aiutare i miei, sono ingrassata e mangiavo.... Mi piangevo addosso di continuo, la mia vita e' crollata...... Ero uno schifo..... Poi mi sono risvegliata e mi sono rimboccata le maniche..... Ho vissuto tutto e piu di quello che sta vivendo cup la capisco e la condanno per queato motivo. Solo lei si puo aiutare e non quelle quattro bimbe che le.dicono. ...... Dai non ti abbattere continua cosi...... Ma cosi di che???? Sulla base di queste cazzate lei si culla e continua a non vivere!!! Ma alla.fine la vita e' la.sua..... Se vuole cambiare bene altrimenti..... Come ha detto qualcuno andra' in giro per Londra con al collo la fantasti scritta relax..... Sulle spalle il plaid caldissimo..... Ai piedi i sandali dai colori fantastici che il prossimo anno avra' solo lei...... Il fantastico strofinaccio con il mega cup cake e in mano un panino poco calorico farcito di autocommiserazione light, lacrime light...... Ma almeno sara' a Londra!!!!

Anonimo ha detto...

Sante parole!!!!

Anonimo ha detto...

Temo proprio che sia così... non posso aggiungere altro.

Anonimo ha detto...

ahahahahaha eh certo, guarda caso i tuoi anonimi hanno tutti due lauree e si fanno il culo a spalare la merda o pulire i cessi....a me sembrate tutti dei gran cazzari contaballe

Anonimo ha detto...

ma sta anonima delle 18:18 lavora in serra fino alle nove di sera o comunque si fa il culo tutto il giorno, vive praticamente sotto i ponti (a quanto dice) però ha tutto il tempo di leggersi tutti i tuoi post e di sapere nei dettagli cosa compri e non compri....che caso!!! per me sei l'ennesima anonima dissociata a cui piace inventarsi vite che non esistono giusto per far sentire peggiori gli altri. Ognuno si lamenta per le proprie cose, mi sembra davvero banale dire frasi tipo "che ti lamenti, c'è chi sta peggio, ci sono un sacco di bambini che muoiono in africa"....ma che c'entra? la sua vita è questa, se dice che è stanca non lo può dire solo perché ci sono altri millemila miliardi di persone che lavorano di notte??? ma state un po' zitte razza di troll sfigate

Anonimo ha detto...

anonimo 20:10 è giuliana ahahhaha che fallita commenta da anonima per difendersi

Anonimo ha detto...

Ma vetamente siete capre stupide! Leggete e capite quello che scivono gli altri..... Ho detto lavoravo on serra e non lavoro in serra. Cretini boriosi che sanno solo criticare e non vanno oltre il loro nasino rifatto!

Anonimo ha detto...

non sono giuliana, non sono boriosa e non ho nemmeno il naso rifatto (qualcuno lassù mi ha dotata di un bel naso, tiè). sono una sua lettrice ma evito di firmarmi per evitare i vostri stupidi attacchi anche sul mio blog, visto che siete pazze. cara anonima delle 18:18, il punto non è che tu lavori o lavoravi in serra, il punto è che sei un troll che racconta un sacco di frottole. E' pieno di persone come te che si inventano lauree e storie strappalacrime per denigrare meglio la vita altrui e ottenere quattro complimenti. fate veramente ridere.

Anonimo ha detto...

ma voi che siete tanto migliori, che avete due lauree, che avete mille esperienze lavorative anche come sturatrici di cessi, che avete storie familiari da c'è posta per te...avete anche il tempo di venire qua a criticare e a dire che giuliana non ha diritto di lamentarsi? credo sia ovvio che, in momenti di disgrazia, o quando manca anche il pane a tavola, le priorità siano altre....cup ha una vita fortunatamente non così disastrata ed è ovvio che le uniche cose di cui può lamentarsi sono gli orari pesanti o la zero voglia di fare la spesa. che poi non ha detto niente di che, ha solo detto che è stanca suvvia!!! allora tutte le volte che sentite la vostra amica del cuore lamentarsi per il lavoro o la vedete comprare il decimo smalto da kiko cosa fate, la lapidate??? ma smettetela cretine!!!

Anonimo ha detto...

L'anonimo delle 18:18 fa i classici errori di punteggiatura di una che scrive da uno smartphone...magari un I-merd? e meno male che sei morta di fame, io prima di comprarmi lo smartphone nuovo avrei pensato a ricomprare le fedi nuziali ai miei....ah, ma tant'è, chi ha due lauree con lode non può essere tanto intelligente.

Anonimo ha detto...

ma una persona laureata o non che fa un lavoro umile per mantenersi deve essere per forza un troll?ma come ragionate qua sopra???

Anonimo ha detto...

È inutile che vi affaticate tanto con tutte queste stronzate ...tanto prima o poi moriremo tutti.

Angst ha detto...

ahahahahah se volevo fare il troll mi sloggavo, altrimenti come ha detto qualcuno "le commentatrici pazze" della cup me le ritrovo pure sul mio blog.
Comunque, io ho cominciato a leggere Ciambelle a Go Go che ero una ragazzina che ancora puzzava di latte praticamente.
Devo essere sincera Cup, prima ti leggevo perché il tuo blog era divertente; mi ricordo un post sulla depilazione che alla fine stavo piegata in due. In più eri una voce fuori dal coro delle (allora poche) fescion bloggers secche arabbiate. Eri obesa? Sì, però avevi grinta ( e più pazienza con i commentatori).
Adesso? Sei dimagrita, stai a Londra e mai 'na gioia porca miseria.
Ma non è solo questo perché ok, sei stanca, ok ti stai ancora assestando sia con il trasferimento che con il cibo che con quello che te pare.
Ci sta come cosa.
Ma ormai non ti prendi nemmeno la briga di argomentare per bene le tue idee quando scrivi sul blog. E' normale che alla gente si rizzano i capelli quando scrivi degli italiani fancazzisti, del fascismo, di Daniele co la vespetta, il plaid o quello che è.
Ti scrivo questo perché non credo di doverti dare consigli per "svegliarti", però in quanto lettrice ti posso assicurare che il vortice di anonimi e critiche che ti tiri addosso è totalmente comprensibile.
Non dico di censurarti, ma questo è un blog, tu stai comunicando con della gente che poi ti risponde e ne devi prendere atto. Se no ti compri una moleskine e non ti rompe le palle nessuno.

Cupcakes ha detto...

Angst , credimi se ti dico che sono SFINITA.

Sfinita di ricevere da anni commenti identici, e sfinita di dover dare sempre le stesse risposte, dato che io non cambio come i miei commentatori non cambiano.

Dopo ANNI, non vedo più il senso di dover argomentare cose che ho argomentato già in abbondanza precedentemente.

Dopo ANNI, soprattutto, non vedo il motivo di argomentare le MIE scelte con gli altri.

Scrivo qui perchè mi fa piacere condividere la mia noiosa vita con voi, e mi fa piacere anche ricevere i vostri commenti.

Ma, davvero, provaci tu a farti insultare per ogni cosa che fai e che dici, sia positiva che negativa, e dimmi quanta voglia ti resta di condividere i tuoi metodi di depilazione o l'ultimo articolo divertente che hai letto su una rivista.

Qui nessuno fa caso al fatto che da anni ed anni leggo sempre le stesse cose. E sì, voi leggete che io compro scarpe un giorno sì e un giorno no, ma se vi dà fastidio potete non leggere... io i commenti invece li leggo per forza, dato che sono nella MIA pagina personale.

E comunque, dopo moltissimo tempo, continuo ancora a chiedermi a cosa serva criticare una persona per le sue scelte personali.
Io non mi sono mai sognata di andare per blog a criticare le scelte altrui. Se una cosa non mi piaceva, aspettavo un altro post più carino per dire la mia, e ciò non perchè io voglia mantenere la pace, quanto piuttosto perchè trovo INSENSATO farti sapere che io al tuo posto farei un'altra cosa... io non sono al tuo posto, quindi è INUTILE che ti dica cosa PER ME è meglio.

Se posto la foto di un mio look che non vi piace, siete liberi di dirmelo con i termini che preferite, ad esempio. Se parlo di un libro che ho letto, siete liberissimi di dirmi che a voi non è piaciuto. Ma se parlo del mio stile di vita, mi pare logico che sia diverso dal vostro, dato che ogni persona è diversa... e che senso ha farmi sapere che voi vivete in altra maniera e quindi voi (voi in generale, non inteso come TU & GLI ALTRI) siete meglio di me?

Dal mio punto di vista, ognuno ha le proprie priorità. Per me non è migliore chi risparmia e peggiore chi compra dieci burrocacao al giorno. Vuoi risparmiare? Fallo. Vuoi comprare dieci burrocacao? Fallo. Ma non m'interessa consigliarti cosa fare con i tuoi soldi. Sono tuoi, fanne ciò che vuoi.


Veronica Zoccheddu ha detto...

Ciao Giuliana, e' vero che alcune persone sembrano accanirsi talvolta, ed io stessa ti ho dato quasi sempre consigli sullo stesso tono, perche' nonostante i cambiamenti di anni (ti leggo da tantissimo, per dire, mi ricordavo del tuo primo viaggio a Londra, e di quando hai cominciato col primo ragazzo anche se per molto tempo non ho commentato quasi mai...) in alcune cose continuo a pensarla a modo mio, come per te, giustamente.
Io credo che il fatto di ricevere queste critiche (non parlo degli anonimi, ma delle commentatrici "normali") venga non tanto da sprecare i soldi o comprare mille rossetti, ma dal fatto che davvero nel corso degli anni ti si e' sempre sentita triste, insoddisfatta, malinconica. Ad ogni cambiamento comportava un entusiasmo iniziale immediatamente seguito da una "stagnazione" (non saprei come dire). L'unico momento di pseudo serenita' durato a lungo e' stato, credo, quello dell'ultima dieta. Anche durante i tuoi viaggi a Londra sembrava che la contentezza fosse fotografare sacconi pieni di roba Primark e H&M per dire. Insomma, sempre l'impressione che qualcosa non vada. Nessuno dice che devi avere una brillante carriera, studi meravigliosi, anche perche semplicemente non ti interessa, a te come a milioni di persone nel mondo, dunque davvero chissene. Pero' cavoli, avevi un sogno ed era Londra, non ti va piu bene neppure quello? Io credo che gli acquisti compulsivi, i controsensi (perche' ci sono, non e' questione di stile di vita mio o tuo o differente, a volte e' solo il vecchio, banale buon senso), la dieta piu o meno rigida, e tutte le altre stupidaggini vengano criticate o osservate in un certo modo perche' sono sempre accoppiate a un senso di depressione, come se nulla potesse davvero farti felice.
Per quanto riguarda il lavoro, hai diritto a dire che sei stanca, ovvio, come tutti noi (sfido i vari eroi a non essere mai stati sfiniti da una giornata di lavoro) pero' dai, lavori 8 o 9 ore al giorno, hai due gg di riposo, ok che gli orari son cosi cosi ma ci farai l'abitudine. Magari in un negozio avresti orari piu umani ma credo sarebbe molto faticoso cmq!
Davvero, anche se un anonimo prima e' stato un po' rude, sveglia, sorridi e vai dritto per la tua strada. Trovala, una strada. E scusa per la lunghezza.

Anonimo ha detto...

vi rendete conto che state facendo una questione di stato per un post simile, solo perché ha detto che è stanca e si è comprata delle scarpe estive? a voi chi ve lo dice che non è contenta di essere a londra, che non è soddisfatta di non essere piu obesa eccetera? quante di voi non hanno problemi col fidanzato mammone, la dieta, la stanchezza?? io concordo con gli anonimi (o con l'anonimo, non so quante persone sono a commentare, magari è sempre la stessa)delle 20.04, delle 20:10, delle 21:05, delle 21:11 e delle 21:24 (che mi ha fatto morir dal ridere) insomma con tutti quelli che hanno preso le tue parti dicendo che non c'è motivo di fare una questione di stato per un post del genere, nè di snocciolare le loro presunte vite travagliate, strappalacrime e con 8 lauree solo per farti capire chissà cosa. ognuno ha il suo stile di vita e quello di giuliana non è certo il peggiore! criticate le fashion blogger cretine che hanno 2000 paia di scarpe, criticate i raccomandati figli di papà, criticate chi spende 2000 euro per un cane di razza invece che andare al canile...non accanitevi con giuliana solo perchè da la libertà di parola, la sua è una vita normalissima.
L'ennesimo anonimo

ellee ha detto...

concordo con Veronica. E aggiungo anche che il problema non sono le tue scelte, ma le tue continue lamentele su di esse. Ad esempio ti lamenti perchè non hai soldi per andare in palestra e poi spendi per comprarti tre paia di scarpe di cui te ne fai poco o nulla. Dicessi semplicemente "preferisco spendere per scarpe che una palestra" allora probabilmente nessuno avrebbe niente da ridire. Invece ti lamenti, sempre e comunque di tutto e al tempo stesso da parte tua c'è totale indisponibilità a metterti in discussione. In molti dei tuoi post chiedi consigli (es, quello di qualche settimana fa sul tuo equilibrio alimentare) che pero ignori e tutto torna come prima con la giustificazione che " sei fatta così".... coraggio Cup, non ti abbattere, puoi essere meglio di cosi (e non parlo esteticamente ma dentro!) :)

Anonimo ha detto...

scusa ellee ma mi pare che cup abbia spiegato che preferisce prendersi tre paia di scarpe estive (che ora costano meno) piuttosto che spendere soldi in palestra inutilmente dato che ora è un momento no con la dieta. ma voi leggete o siete solo capaci di fare i maestri di vita a tutti i costi? (che poi vorrei vedere le vostre di vite ma vabbè, quello è un altro discorso).
L'ennesimo anonimo di prima.

Anonimo ha detto...

Brava, cancella tuttti i commenti che minano il tuo superego... cosa lo tieni a fare un blog se poi non accetti il confronto.... mah, è proprio vero che sei psicopatica, grondi bipolarismo da tutti i pori.

Dona il tuo amore qualsiasi cosa succeda ha detto...

Povera....stai facendo un sacrificio enorme, ma spero che per lo meno ti porterà a grandi risultati!!

Cupcakes ha detto...

Veronica , ecco, ma secondo te avrei da ridire su un commento carino come il tuo, ad esempio?
Ovviamente no, ed anzi lo apprezzo. Grazie.

Da noi a Catania, si usa dire "Lamentati su vo' stari bonu". Credo di averlo già scritto qui un'altra volta. In sostanza, se vuoi stare bene ed anzi, quando stai bene, lamentati pure, perchè chi ha lamentarsi davvero non lo fa, rimboccandosi le maniche.
A me lamentarmi piace. Mi rilassa e mi fa stare meglio. E' per questo che lo faccio. Mi lamenterei anche se avessi una vita perfetta, trovandoci il pelo nell'uovo. Lamentarsi, SECONDO ME, è davvero bello, indi per cui non smetterò di farlo.
Ecco perchè certi commenti mi sembrano superflui, perchè io continuerò a fare le cose che mi piacciono. Ci manca solo che smetto di fare quelle poche cose che mi fanno stare bene: lamentarmi, comprare cavolate, mangiare (non sempre). Io AMO fare queste cose.

L'ennesimo Anonimo , hai proprio ragione.
Si accaniscono su una che compra cavolate spendendo in tutto dieci pound, praticamente, ma da tutte le persone normali del mondo, anche senza un blog, non vanno. Io non so se per strada andate fermando le persone con le Hogan dicendo che 250 euro sono uno spreco e di sicuro avevano già delle scarpe a casa... e non credo che fermiate chi indossa le scarpe da ginnastica in Estate dicendo che fanno pena perchè ad Agosto bisogna indossare i sandali.
Mah.

Ellee , eh no! Quando sono io a chiedere i consigli li ascolto ben volentieri e li trovo utilissimi! Quelli sul post del'alimentazione, ad esempio, me li ricordo tutti e molti mi sono stati davvero d'aiuto.
Certo, se passa qualcuno a dirmi "non mangiare i carboidrati e segui la dieta Dukan/Naturhouse" mi pare ovvio che non ascolto il suggerimento, ma in linea di massima, quando IO CHIEDO UN CONSIGLIO, lo ascolto e lo faccio mio. Non mi costringo a seguirlo, ma sicuramente lo trovo utile.

Per tutti , io amo la vita. Il fatto che non faccia nulla e che non abbia il tempo per girare la città che amo e in cui vivo, non significa che io odi la mia vita e mi faccia schifo REALMENTE. Verranno tempi migliori, e mi abituerò a questi orari.

Anonimo ha detto...

scusate eh, ma questa qui è ridicola forte! viene qui sopra a dire che deve scegliere tra una coperta di pile e la vestaglia perchè non può permettersi entrambe (cosa costava la vestaglia? 30 sterline?) e poi si compra tre (TRE, NON UNA, NON DUE, TRE) SCARPE ESTIVE?
Se non è avere un problema con gli acquisti questo, non so cosa possa esserlo.

Cupcakes ha detto...

La vestaglia non la compro non perchè non abbia i soldi, ma perchè i miei soldi preferisco spenderli in scarpe. Ripeto: ma è così difficile pensare che c'è gente che ha priorità diverse dalle vostre? Io preferisco comprare tre paia di scarpe e coprirmi però con un plaid... stop, fine. Tu copriti con la vestaglia, se PER TE è meglio. Per me non lo è.

Anonimo ha detto...

"Lamentarsi, SECONDO ME, è davvero bello, indi per cui non smetterò di farlo".

AIUTO.

LS

Anonimo ha detto...

Il problema non è se sia hanno priorità diverse, ma quando ti rendi conto (cosa che non fai) che le tue priorità sono diverse da tutte le persone normali

Anonimo ha detto...

Comincio a pensare che ti meriti davvero tutte le sfighe che hai...sei davvero ridicola