29 novembre 2012

Giovedì 29 Novembre 2012

London Edition

- Comunque, anche se non ne parlo, una vita sociale ce l'ho, seppur non ricchissima. Qualche giorno fa ho conosciuto una ragazza che segue il mio blog e che si è trasferita qui un paio di settimane fa, ad esempio. Ho conosciuto anche due persone di un gruppo Facebook per gli italiani a Londra.
Sì, ahimè si tratta solo di persone italiane, ma con stranieri con i quali scambi solo frasi di circostanza non viene mica facile proporre uscite... per raccontarsi cosa? Mi butto per parlare la lingua con tutti, ma tra l'allenarsi e l'intrattenere rapporti di amicizia in inglese ce ne passa di acqua sotto i ponti. O una cosa simile.

- Vivere a Londra mi piace tantissimo, anche se non sembra. Anzi, oserei dire che spesso mi basta alzare gli occhi al di sopra del mio naso per rendermi conto di ciò che mi circonda e gioirne

- Io amo, amo ed amo Covent Garden. Ogni volta che ci passo mi spunta un sorriso grande così

- Tutte le strade portano a Leicester Square. Ovunque io vada in centro, camminando finisco sempre lì. Sempre davvero

- Odio Leicester perchè è piena di invasati italiani che impazziscono per l' M&M Store, e giù lì a fare foto e comprare cioccolatini. Il negozio è enorme e colorato nonchè carino, ma non capisco tutto questo entusiasmo e tutta questa bimbominkiosità

- Gli italiani urlano. Sempre.

- Sono innamorata di un negozio scovato a Covent Garden, Sass & Belle. Ha cose fantastiche per la casa, in stile shabby chic o un altro nome idiota di questo genere, e costano anche pochissimo! Peccato ch'io non abbia una casa, ovviamente.

- Oggi io e Giulia (la ragazza conosciuta su Fb) siamo state al Winter Wonderland. Per me è stata la prima volta. Abbiamo preso freddo a tempesta ma il posto è davvero festoso. Ci torneremo con i nostri ziti quando Dani salirà, e magari faremo qualche giostra, cosa che oggi abbiamo evitato

- Ciao -.-

.

10 commenti:

sbally ha detto...

amo quel lunapark e sono felice che stai bene :) bacione

Anonimo ha detto...

COSA C'E' DI EMOZIONANTE IN UN MAMMORIANO CHE VOLA? uahahaha love you <3

Veronica Zoccheddu ha detto...

Evviva!

Anonimo ha detto...

Qualcuno te l'ha mai detto che è da bimbaminkia anche fotografare il cibo, i vestiti e fare la facce a buco di culo di gallina davanti all'obbiettivo? Tu sei la prima bimbaminkia...tu e le tue amichette di instagram (instagram: because you look live shit in HD) che non pensano ad altro che a fotografarsi le cosce o a fare faccette pensando di essere fighe...non faccio nomi... Siete tutte una massa di sfigate...a quel punto meglio un turista esaltato guarda. Però che gli italiani urlano è vero, soprattutto i terroni. Ma in generale urlano tutti in realtà.

Anonimo ha detto...

*like

Anonimo ha detto...

"Per raccontarsi cosa?" È proprio questo il punto. Che gran tristezza.

Anonimo ha detto...

piu' le persone che incontri sono diverse da te, e piu' ci sono cose da raccontarsi, secondo me. E la lingua diversa a volte e' una risorsa per interessanti conversazioni.
Gio (UK)

Anael ha detto...

Ero a Londra la settimana scorsa e da Sass&Belle ho comprato un delizioso appendino a forma di galline con cuore. Peccato però che prima lì ci fosse il mio negozio preferito di tutta Londra, un negozietto esoterico davvero straordinario. Tornare e non trovarlo più e al suo posto trovarci tre cinesi che vendono minkiate è stata una stilettata al cuore. Londa, e qua credimi sulla parola, non è proprio più quella che era dieci anni fa.

Cupcakes ha detto...

In realtà non intendevo dire che con persone diverse non c'è niente da dire, bensì che non conoscendole, non mi viene voglia di invitarle e di dir loro qualcosa. Cioè, ho 20 colleghi e ognuno ha la propria vita. Non conoscendone nessuno, non è che li invito tutti e venti o penso che con uno di questi mi troverei meglio che con un altro. Non ho niente da dirgli né mi interessa uscirci per vedere se forse sono simpatici o meno.

Di solito, quando si conosce una persona, magari attraverso amici in comune, si chiacchiera e dopo si capisce che è simpatica e magari si iniziano ad allacciare i contatti. Quando con una persona non parli, non ti viene voglia di allacciare i contatti a scatola chiusa. Io mi sentirei invadente, ed io stessa proverei imbarazzo nellìuscira con una persona "muta" che si sforza di parlare solo per imparare la lingua.

Steven ha detto...

Ciambs ...ma la Ssdery ... (in arte Martina Mystére) dovrebbe essere su a Londra questa settimana... non è venuta a trovarti, magari è anche giá ritornata ma non ha ancora aggiornato il blog.

Comunque se posso dirlo, questo post sprizza bimbominkiosita' da tutti i pori... secondo me avresti dovuto scattare qualche fotina o fare anche qualche breve filmato da caricare a Leicester square anche per far vedere la folla di bimbiminkia urlanti.

Steven Mc Ssdery

(Ebbene si .. colpo di scena ... Martina è la mia donna)

www.stevenagogo.wordpress.com