21 novembre 2012

Mercoledì 21 Novembre 2012

Come ho potuto scordare di mettere nella mia ultima wishlist due cose per cui ultimamente ho la fissa?

Si tratta di una borsa molto capiente di Longchamp, la classica Le Pliage, magari in un colore bello carico


Ecco, una Longchamp simile credo non l'avrò mai. Costa troppo ed è troppo "scadente", se così vogliamo dirla. Ma se troverò mai l'occasione di prenderla ad un prezzo inferiore a quello di listino, un pensierino ce lo faccio di sicuro.

Poi, pur non essendo una fan sfegatata dei profumi, mi sono fissata con il Samsara di Guerlain (che ho trovato ad un prezzo OTTIMO, anche se ancora non l'ho preso), e credo potrebbe diventare il profumo ufficiale della mia vita



Infine, direi che un'acqua profumata Victoria's Secret, da poter usare in alternativa al profumo, dato che costa un quinto


e un altro fiocco di American Apparel, magari proprio quello turchese che mi è sempre piaciuto


mi renderebbero abbastanza felice...

.

20 commenti:

sbally ha detto...

anche io da sempre bramo quella borsa :)
bacione

Anonimo ha detto...

un vibratore giuliana, un vibratore!

ellee ha detto...

le acque di Victoria Secret's sono una fregatura......... costano poco è vero ma dopo nemmeno un'ora che te ne sei spruzzata un po' non si sentono nemmeno più. Di profumi a pochi soldi a Londra è pieno, ci sono anche i discount di profumi (so di per certo che c'è n'è uno al Westfield di Sherperd's Bush!) vale MOLTO di più la pena comprare un profumo vero li! :)

SSdery ha detto...

Io di Longchamp ho preso quella media personalizzata sul sito,la uso tantissimissimo.

coccinellaverde ha detto...

Ora devo assolutamente sentire quel profumo :-) io sono patita di profumi e cmq la borsa è carina!specialmente quella sul viola

Anonimo ha detto...

Le Longchamp sono stupende, a Parigi ne ho prese due, una verde senza cerniera e l'altra nera più consistente ma con la cerniera e ti dirò son fatte molto bene e non vengo molto (una la pagai 45 euro e l'atra 75 in aeroporto)

Manu

Anonimo ha detto...

Ma si può spendere anche solo 50 euro per una simile schifezza di borsa, solo perché si chiama longchamps e va di moda? Ma estendete un po' i vostri orizzonti....che mandria di femminucce cretinette che siete.

Anonimo ha detto...

La Longchamp va di moda? Ma se è un grande classico???

Anonimo ha detto...

Ah già è un grande classico, come la vuitton speedy da provincialotta.....ma sparatevi femminucce.

Anonimo ha detto...

ma scusa anonima tu invece sei una femminona solo perchè usi borse ricercate che nessuna si incula? Ma che cacchio di discorsi

Anonimo ha detto...

Certo che siete pesanti e non vi va bene nulla.Io ho sia borse di marca che borse comprate per 10 euro.Avere una borsa LV non significa assolutamente avere una borsa solo perchè costa tanto o perchè ce l'hanno tutti,tant'è che le mie borse preferite sono quelle che compro da Primark e costano 9 pound.

Anonimo ha detto...

La vuitton speedy fa schifo

Anonimo ha detto...

La mia Longchamp gigante rossa mi accompagna dal 2008 e posso dire di averla usata quasi ogni giorno, ininterrottamente (anche molto carica, in viaggio, spesso con la reflex): è favolosa e per nulla scadente! Certo ora è un poco sporca... :P

L'estate scorsa ne presi una media beige invece e poi ho quella medio-piccola nera, da usare anche la sera (odio le borsette a tracolla da sera - tranne - per necessità - se vado a ballare).

Le adoro perchè sono 1- leggerissime 2- pieghevoli (puoi portartene una di un altro colore quando viaggi 3- vanno bene tutto l'anno.

Appena torno a Natale la prenderò anche gigante nera per sostituire quella rossa - conviene decisamente prenderle in aeroporto!!


LS

PS: unica cosa: occhio ai tarocchi qua a Londra!!

Valentina B. ha detto...

che buono il profumo Samsara !! cel'aveva mia zia e mi ispira tanta tenerezza - lo so, sono pazza XD

chiao :)

Cupcakes ha detto...

Ragazze mie, quindi mi consigliate di prenderne una di Longchamp?

Io ne ho una piccola ma non l'ho mai usata, appunto perchè è molto piccola. E' per questo che ne vorrei una capiente.

Ha una tasca interna? E' capiente questa tasca, se c'è?
Io ho bisogno di tasche interne dove mettere a portata di mano abbonamento, tesserino del lavoro, chiavi e telefono. Se non dovesse esserci una tasca, probabilmente non la prenderei.

LS , allora ci farò un pensierino al mio ritorno a Londra a metà Dicembre... arrivo ad Heatrow che dovrebbe essere molto fornito di negozi e quant'altro, no?
Sai se c'è anche la MAC lì?

Cupcakes ha detto...

Ah, Valentina B. , a me ricorda mia nonna. Ho scoperto che Samsara è la seconda fragranza creata da Guerlain, e si parla di più di un secolo fa... forse è anche per questo che è una fragranza usata spesso da persone un po' più grandi. Magari l'hanno scoperta prima dell'avvento delle migliaia di fragranze attuali!

Prisca ha detto...

All'interno della Longchamp grande, in effetti, c'è solo una piccola tasca (piatta), che può contenere giusto il cellulare e poco altro.
Per me rimane una borsa comoda (con i manici lunghi però) e molto resistente e leggera. Alla fine, sono abituata a organizzare tutto quello che mi serve in piccoli contenitori o beauty case, quindi anche se non ci sono delle tasche interne mi trovo molto bene. Per curiosità, quanto costano a Londra?

Cupcakes ha detto...

Prisca , a me la tasca serve e potrei prendere una borsa che non ce l'ha solo se avesse un prezzo molto basso. La trovo comodissima e direi quasi indispensabile.

Non ho idea di quanto costino qua ma credo tanto quanto in Italia.

Matthew ha detto...

Cupcakes adoro il tuo blog!! L'ho conosciuto tramite un tua amica e devo dire che mi hai ispirato ad aprirne uno tutto mio! Complimenti soprattutto per la tua trasparenza e il tuo saper prendere tutto con un sorriso! Continua così!!! Per la Longchamp il mio consiglio è la Rouge o la Ultra Violet! ;) ahahahahah

Un saluto!

-Matt, tuo nuovo Fan!

Anonimo ha detto...

Samsara è stato creato nel 1989..,