2 luglio 2013

Martedì 2 Luglio 2013


Lo metto come Books & Films, ma in realtà dato che ho visto solo due film e letto un piffero, ho deciso di copiare un tag che vedo girare su Youtube.

Forse ma proprio forse, mi farò regalare una videocamera per il compleanno, quindi per adesso sto evitando di girare video perchè so che vi nauseano girati con l'Iphone. E nauseano anche me ovviamente.

Dunque ecco le domande del tag che si chiama CE N'è PER TUTTI I MESI, dove ovviamente bisogna rispondere alle domande parlando dei prodotti del mese precedente, quindi di Giugno in questo caso.

CANZONE DEL MESE:


Assolutamente questa. Sono due londinesi, Terra Slim sta spesso a Camden ad autopromuoversi e questo pezzo mi piace da impazzire. Lo ascolto centinaia di volte a settimana








PROFUMO DEL MESE:

La crema per il corpo Victoria's Secret che uso dopo la doccia. Non vedo l'ora di finirla a dire il vero, dato che ho deciso di voler usare solo creme per il corpo ai profumi saponosi

FILM DEL MESE:

Ho visto a casa Shortbus


Non ricordo dove ne avessi sentito parlare, ma l'avevo scaricato e l'avevo da mesi al pc. L'ho visto e mi è piaciuto, anche se non resterà di sicuro tra i miei preferiti. Un film abbastanza strano ma in maniera piacevole. Parla di sesso senza per questo essere pornografico o troppo volgare.


E al cinema ho visto invece Man of Steal (si chiama così anche in Italia?)



Cioè, non bastava quella schifezza di Fast and Furious il mese scorso, adesso mi sono dovuta sorbire anche Superman, per dio. Almeno questo l'ho capito, e la regia è comunque ottima. Inoltre, con un ritardo di duecento anni rispetto alla popolazione normale, era la mia prima volta al cinema con un film in 3d. Ricordiamoci che fino ad un anno fa portavo gli occhiali e le lenti a contatto mi davano parecchio fastidio, per cui sarebbe stato un suicidio andare a mettere gli occhialini 3d. E vi dirò... preferisco i film normali, che indossare occhiali non è tra le cose che preferisco fare.





ACCESSORI DEL MESE: 


Trascorro la mia vita lavorando, per cui non uso chissà quali accessori. Anzi, dato che sono una sfigata, il mio accessorio preferito sono le mie amate cuffie azzurre che utilizzo per ascoltare la musica in bus <3




RELAZIONE: 


Esiste una persona, ma è una persona pazza quindi un po' c'è e un po' non c'è.
Nessuna relazione è la risposta giusta.
E ne vorrei una come avrete capito, che io non sono fatta per stare da sola.
 
SCUOLA/LAVORO:

Lavoro sempre lo stesso. 




CIBO DEL MESE:


Insalata di grain mix (composto da cous cous con verdure fresche) e salmone. La mangio a pranzo ogni giorno ed è buonissima.
E ho mangiato una veggie moussaka in un ristorante turco che era la fine del mondo. Mi ha ricordato tanto la parmigiana, per dire.



SCARPE DEL MESE: 


Le ho comprate l'ultimo giorno del mese ma DEVO metterle come scarpe del mese. Delle orribili, schifose ed enormi Reebok Easytone. Le ho comprate per il lavoro e dovete credermi se dico che fanno schifo.
Sono queste





Le metto come acquisto del mese perchè sono COMODISSIME. Al lavoro ho sempre usato scarpe ultra flat e scadenti come quelle di Primark e di H&M e ultimamente usavo le ballerine.
Nel momento in cui mi si è ripresentato un forte dolore laterale alla schiena, mi sono spaventata e sono andata di corsa a comprare scarpe degne d'essere chiamate tali e le ho prese. La mia schiena adesso riposa, i miei piedi anche.
Faranno anche cagare ma il loro lavoro lo svolgono alla perfezione ed anche di più.
Ad onor del vero, in foto sembrano normali sneakers ma dal vivo TUTTI mi hanno detto che sembrano dei razzi spaziali. Sono gigantesche.

TRUCCO DEL MESE: 


Anche qui dico che mi trucco poco e nulla e solo quando sono off. Al lavoro vado proprio in stile barbona e sembro malata. Mi stufa usare gli ombretti quindi il trucco del mese è sempre stato fatto con i miei matitoni di Sephora che ADORO. Riga argentata sopra con matita nera Mac sotto, oppure riga dorata sopra con verde sotto.
Le matite di Sephora sono stupende e forse ne prenderò altre adesso che scenderò a Catania.




CAPELLI:


Sciolti e da barbona, lasciati al naturale. Al lavoro sempre legati. Nei giorni del non voglio essere barbona li ho raccolti in chignon.



DOCCIA TIME: 


In che senso? Di solito la faccio quando torno dal lavoro





SMALTO DEL MESE:


Nei piedi per adesso. Ho usato prima un blu notte e poi un viola/fucsia. Nelle mani solo durante i miei giorni liberi quindi poca roba




PAROLA DEL MESE:


Qualcosa di volgare come "i don't give a fuck" e adesso sto iniziando ad inventare parole in inglese come facevo in italiano. Io e la mia collega Rama di cui un giorno vi parlerò perchè merita tanto, oramai diciamo sempre Shitty Shatty, che sarebbe la versione merdosa di Chit Chat che io ho trasformato in Chitty Chatty. Shitty shatty indica che una cosa fa cagare, appunto.


FIGURA DI MERDA DEL MESE: 


Entra un cliente IDENTICO a Bradley Cooper ed io: "Sei uguale ad un attore. Ecco, sei uguale spiccicato a Ryan Gosling!!!". Lui "Grazie, non è vero però grazie". Ed io stavo lì a pensare quanto fosse folle a dire di non somigliargli perchè era davvero la fotocopia. Solo dopo una settimana ho scoperto che Bradley Cooper si chiama Bradley Cooper e non Ryan Gosling -.-




COSA + BELLA / + BRUTTA:


Più bella: una cena fuori tanto ma tanto romantica. E una serata tanto ma tanto carina. E un paio di pomeriggi in balcone quando è arrivato il caldo per la prima volta (adesso che dura da giorni mi sto strappando la carne e voglio svenire al solo pensiero di dover scendere in Sicilia. Il caldo mi fa SCHIFO). E lo shopping fatto con i saldi.
Più brutta: Questo essere umano con cui mi sto vedendo mi disturba non poco con la sua follia, per cui direi che la cosa più brutta è stata pensare a certe cose. E ovviamente la cosa più brutta è il mio corpo in questo momento.


PRODOTTO TOP -- FLOP: 


Top: Matite Sephora e salviettine linea basic di Boots
Flop: //



COMMENTO DEL MESE: 


Elena che mi ha dedicato questa meravigliosa canzone







FOTO DEL MESE:


Due. La prima è senza filtro, ed è la torre della stazione di St Pancras alle ore cinque del mattino. D'estate a quell'ora c'è luce limpida.
Una meraviglia


La seconda è il canale di Camden Town che ho perlustrato per la prima volta sotto suggerimento di Light Stealer. Modificato con i filtri di Instagram ovviamente


That's all!
Non so chi abbia letto e non so se possa essere interessante sapere cosa mi piace ma oramai il danno è fatto.

Buonanotte!

.

16 commenti:

Anonimo ha detto...

Le easytone sono delle barche, hai ragione, le comprai anch'io anni fa e per un po' mi costrinsi a metterle, pur facendomi schifo. Devo dire che ai tempi, unite ad un po' di dieta, mi sembrava che qualche beneficio lo portassero: mi sentivo più "soda" e se ci camminavo per un po' a passo svelto sentivo formicolare tutto l'interno coscia e le chiappe - la circolazione che si risvegliava? boh) tuttavia mi hanno sempre, e dico sempre, fatto venire le vesciche sui talloni, dopo un po' sentivo troppa pressione sulle piante dei piedi e avvertivo un gran bisogno di toglierle. Forse non sono le scarpe comode adatte a me.
Le foto comunque sono bellissime. Ed anche Ryan Gosling, anche se non è Bradley Cooper ;) E poi boh, chi è questo misterioso ragazzo?
Ciao <3
BlackTea

Elena ha detto...

Sono contenta che la canzone ti sia piaciuta! :) Sono tornata a trovarti, mi sei simpatica ;) E poi vivi in una città che mi affascina molto, come tutto ciò che è inglese del resto. Ma se non ti avessi trovata simpatica, non sarei tornata ;)
Le due foto sono bellissime! Forse sono di parte, in quanto appassionata di fotografia, ma ti consiglierei di scattarne più spesso, ne ho viste alcune anche sbirciando altre pagine e mi sono sembrate interessanti. Io prima di fotografare scrivevo molto, tutte e due le cose hanno un potere quasi terapeutico e non si escludono... quindi perché non praticarle entrambe? Vuoi per far luce in te stessa, vuoi per far uscire quelle emozioni negative che ti ristagnano dentro.
Poi: un po' folli lo siamo tutti, chi più che meno, ed è bellissimo così... ma in genere è bene accompagnarsi con qualcuno la cui follia sia, per così dire, affine, altrimenti la situazione finirà per disturbarti sempre di più.
Anche perché, a dirla tutta, non c'è niente di meglio che trovare qualcuno che capisca la nostra pazzia, col quale condividere pensieri e passioni che non verrebbero capite dal resto del mondo. Qui parlo per esperienza (se ce ne sarà l'occasione, ti racconterò).
Problema kili di troppo: lungi da me il volermi ergere a maestra di vita, anche perché pare essere un ruolo piuttosto inflazionato, ho scoperto nel corso degli anni che i problemi più complessi sono quelli che richiedono le soluzioni più semplici... quindi, mi chiedevo: se lo stipendio te lo permette, perché non trascorri qualche pomeriggio, certo non tutti, in una palestra? Non tanto per strapazzarti, perché non avrebbe senso, quanto per fare qualche esercizio mirato per la schiena o per le gambe che possa darti sollievo (le scarpe stile razzo spaziale vanno benissimo, ma se le aiuti in qualche modo, penso faranno ancor più egregiamente il loro lavoro), e al contempo farti bruciare un po' di energie? Il tutto senza l'isterismo di chi si iscrive in palestra e deve per forza passare tutti gli attrezzi, o arrivare a casa stanco morto... sicuramente, però, ne troveresti giovamento anche dal punto di vista del peso, perché muoversi un pochino di più, nel lungo periodo, non può che dare risultati positivi. Per non parlare di gambe e schiena, che ti ringrazierebbero tanto :) Se ci aggiungi qualche passeggiata in zone poco conosciute di Londra (dove scattare magari delle foto meno turistiche e più particolari), penso che nel giro di qualche mese staresti molto meglio. Poi non si può mai sapere, potresti anche fare amicizia con qualche persona simpatica e scambiare qualche chiacchiera... del resto, non è necessario parlare un inglese fluente per fare conversazione in un luogo del genere (te lo dice una che parla l'inglese come fosse la sua prima lingua, e lo insegna pure), c'è situazione e situazione... qui potresti andare a ruota libera, parlare di musica (che a quanto ho capito ti piace molto), di film, attori belli e brutti... insomma, discorsi neanche tanto profondi che però ti aiutano a scoprire eventuali sintonie col prossimo. Se hai la possibilità di farlo, o quantomeno provare, credo potrebbe tornarti utile :)
Mi sa che ho scritto un papiro... porta pazienza :D

P.S. Le matite Sephora sono autotemperanti? Io uso le Exaggerate della Rimmel (variante Emerald Sparkle che è l'unica a star sempre bene coi miei occhi - cambiano colore da grigio a azzurro/verde a seconda di come gli gira), però ultimamente si rompono subito... solo che mi servono ultra-morbide, altrimenti mi danno problemi... mi consigli quelle Sephora?
Ecco la mia: http://it.rimmellondon.com/products/eyes/exaggerate

Ne approfitto visto che di make-up ne capisci senz'altro più di me :) Mai pensato di lavorare in una profumeria o simile? Tipo Gardenia da noi, per intenderci. Io ti ci vedrei bene a spiegare del latte bifasico alle clienti :D

Cupcakes ha detto...

BlackTea , buongiorno!
Si vede quando sono libera: mi torna il buonumore =D

Le scarpe io le uso solo per il lavoro, quindi non per lo sport e ci cammino solo a piccoli passi dentro il negozio e nella strada per andare/tornare a lavoro.
Come scarpe da tenere per stare in piedi molte ore ma senza muoversi per sport direi che vanno bene, mi ci sto trovando molto ameraviglia e spero durino così le suole anche dopo un po' d'usura.

A me Ryan Gosling non piace, Bradley Cooper tantissimo!

Il ragazzo misterioso in realtà non è misterioso, anche se un utente anonimo di cui non pubblico i commenti sostiene che io me ne vergogni.
E' solo che ci vediamo saltuariamente da un paio di mesi ma è un millantatore, per cui quando c'è c'è, ma quando non c'è inventa scuse e per me non ha senso dato che non è il mio ragazzo.
Una sorta di bugiardo cronico, ma dato che appunto non è il mio ragazzo chi se ne frega.

fefe085 ha detto...

bella Giuly ti leggo sempre con piacere!!! ti sento un po' più positiva...è una mia impressione o è così? spero la seconda.. <3
ti abbraccio foooorte

Anonimo ha detto...

ma in che senso è folle?cosa fa?

Cupcakes ha detto...

Anonimo 22:22 , è folle nel senso che certe volte c'è, certe volte no. Talvolta sparisce, poi torna, poi tutto dolce, poi tutto menefreghista, perô fa tutto lui. Lui pianifica e lui distrugge i piani. Io lo lascio fare perchè non ho di meglio da fare, per cui è ok, perô è un po' idiota un simile comportamento.
E non c'è neanche la scusa del "friends with benefit" dato che ci vediamo piû spesso fuori casa che dentro.

Sono sempre stata o single o fidanzata e non ho mai avuto quindi queste situazioni di mezzo con nessuno.
Ma a quanto pare devo farci l'abitudine finchè non incontrerô quello definito.

Sary ha detto...

Guarda Cup, la cosa veramente importante è che quello che hai chiamato Ryan Goslin, non fosse veramente Bradley Cooper ;))
quali sono le creme corpo con profumi saponosi?

Cupcakes ha detto...

Elena , ciao <3

Pensa che un paio di anni fa ho anche acquistato una reflex che non ho praticamente mai usato. Ce l'ho qui a Londra e sono uscita solo una volta a scattare foto. Non riesco neanche ad impostare le luci da quanto sono cappata.

In palestra mi iscriverò non appena ritornerò dalle mie vacanze siciliane, anche perchè ne ho una proprio dietro casa quindi potrei andarci senza troppi problemi anche nei giorni gelidi invernali o quando piove... e senza scuse =D

Le matite Sephora non sono autotemperanti ma a me piacciono tantissimo.
Di Sephora uso anche i matitoni ombretto e mi trovo benissimo tanto quanto con le matite sottili.

E sì, lavorare in una profumeria/negozio di cosmetici/drugstore mi piacerebbe moltissimo, ma io sono una barbona e non credo mi prenderebbero mai, dato che bisogna essere truccate bene e cose simili, vendendo prodotti di bellezza.

Fefè , altro che positiva =(

sary , no, mi sa che quello era francese ed era meno muscoloso =D

Le creme con profumi saponosi sono quelle che sanno di pulito e che non hanno profumazioni aggiunte tipo fiori, frutta, cacao e spezie. Saponose inteso come pulito, come pannolini. La mia preferita è la fluida Nivea ad esempio, ma anche certe Dove sono buone. Ovviamente parlo di fragranza, non di ingredienti, dato che gli ingredienti sono osceni!

お菓子 Okashi Lau ha detto...

pure io ho le easytone, ma le ho prese tutte nere. Le uso abbastanza (le ho da un annetto), ma ovviamente non per uscire, solo per fare attività fisica o per fare la spesa. Ma se facessi un lavoro dove sono sempre in piedi le userei punto e basta e chissene se sono brutte. Poi in verità a me non fanno schifo, almeno le mie che sono total black ;-)

Elena ha detto...

Grazie per le informazioni ;) Ma lo sai (lo saprai senz'altro) che la reflex ha un bottoncino con tutte le impostazioni automatiche? Proprio per chi non ha tempo/voglia di leggersi il manuale o vuole concentrarsi sui soggetti senza pensare alla tecnica (che verrà in seguito). Il pulsantino è una sorta di rettangolino con gli angoli smussati (solitamente è nella ghiera che gira, dove ci sono anche P, M e altre lettere che si riferiscono solo alle impostazioni manuali). Nelle vecchie reflex potrebbe esserci anche un bottoncino con impostazioni automatiche specifico per paesaggi (si vede un sole, di solito), ritratti (ha come simbolo una testa), etc... se mi dici qual è il tuo modello ti do qualche consiglio. Con le impostazioni automatiche non devi pensare a nulla, la luce, il diaframma e tutto il resto viene calcolato automaticamente... in condizioni di luce normale (non di notte, né con un sole accecante), funzionano benissimo... Se ti va, prova! :D

Patalice ha detto...

direi che come mese non è stato affatto male...
il film non lo conosco, forse in italia è uscito con un altro nome...
mi ritrovo nella mancanza di accessori, con grande dolore di mia sorella ACCESSORIDIPENDENTE

Anonimo ha detto...

È assurdo come tu attiri o anonimi che trovano difetti in ogni tuo respiro o fan sfegatate morbose (neanche fossi una Dea di simpatia bellezza e conoscenza) che ti scrivono papiri tipo Elena.

Anonimo ha detto...

Brava Giulianona x questa nuova storia! Ma questo nuovo maschio che ti spupazza è italiano o inglese? Se è inglese magari ti sembra folle perchè non capisci na mazza di quello che ti dice XD

Cupcakes ha detto...

Lau , io le cercavo proprio total black ma al negozio c'erano quelle schifose che ho preso io oppure tutte bianche, e per il lavoro devo portarle per forza nere =(

Elena , sì sì, conosco l'impostazione automatica e uso quella infatti, però è un peccato usarla in automatico dato che in manuale potrei fare di più!

Patalice , il film è Superman, certo che in Italia è uscito =D

Ultimo Anonimo , in realtà questa storia è andata avanti due mesi ma adesso è finita. Nel senso che ci siamo frequentati un paio di mesi ma adesso la cosa è scemata e non ci vediamo più.
Ed era (esiste ancora poveretto) inglese... anzi british a dirla tutta. Ma pazzo non a causa della lingua, ahimè!

PinkVale ha detto...

mia cara, hai un profilo IG che ti vengo a trovare? cavolo, se il tipo sembrava B. Cooper, era uno stragnocco!? ma qui mai che ne passasse uno, anche solo per la gioia degli occhi :-)

Cupcakes ha detto...

Vale, mi trovi come julienne_lapin !